domenica 9 marzo 2014

MEDICINA ENERGETICA E RISONANZA SCHUMANN

MEDICINA ENERGETICA E
RISONANZA SCHUMANN

La  “medicina energetica” non è un nuovo settore della scienza. Da millenni esistono, tuttavia,  sistemi tradizionali di medicina, in India e Cina particolarmente, che usano questi principi energetici per curare e guarire. Anche noi oggidì, in occidente, conosciamo di piu’ questo ambito “energetico”  ed alcuni settori “terapeutici” lo utilizzano, come per esempio il  biofeedback, la meditazione, l’agopuntura, l’omeopatia…
La Medicina Energetica, riconosce che nella vita esiste l’ energia come sottile forza, sottile ma potente, tanto da determinare lo stato della salute del singolo ed il suo benessere generale. Nella Medicina Energetica il corpo è visto come una rete di energia vitale (non quindi una fredda macchina…) sia dentro il corpo che fuori, intorno ad esso.
Tutti gli organismi viventi  irradiano frequenze  che sono generate da oscillazioni e in condizioni di salute i sistemi elettromagnetici umani, sono normalmente in equilibrio. Lo scopo di queste radiazioni naturali dell’essere umano, è di mantenere la vibrazione naturale delle  cellule sane e di ristabilire quella delle cellule che non lo sono, eliminando le radiazioni dei microbi (si pensi per esempio al lavoro della dr Clark e del suo zapper)
Secondo questa visione “energetica” della salute, la malattia ha inizio quando c’è un disturbo o una ostruzione nel quadro di energia, cosa che disturba le oscillazioni normali delle cellule nel corpo umano.
Quando abbiamo un disturbo fisico, una malattia, una ferita, si formano delle irregolarità nel campo di energia intorno al corpo (utilizzando la qxci-scio, per esempio lo posso osservare anche effettuando il body scan relativo all’aura)
Anche se cerchiamo di risolvere i problemi fisici, non è detto che avrà luogo una “guarigione” , almeno non fino a quando il campo di energia sarà in equilibrio ed armonizzato. E’ solo infatti riportando equilibrio che possiamo avvicinarci alla guarigione, che è diversa dalla “cura”, senza nulla togliere alla sua importanza e legittimità. Sono solo due livelli diversi.
Ecco perchè usare solo “medicine”, non puo’ portare sistematicamente alla “guarigione”, senza, ripeto, negare anche la loro importanza. Siamo materia (corpo), ma anche energia-frequenza e soprattutto informazione (il software…)
Per la medicina energetica, la guarigione avviene quando il corpo attiva le sue naturali energie di guarigione (e… siamo sicuri che molti “farmaci” attivino queste energie “naturali”?...)
Il processo di guarigione ristabilisce anche quei modelli energetici che sono stati compromessi nel disturbo/malattia, nutrendo i collegamenti deboli e riportandoli in condizioni di salute.

Sistemi di riequilibrio energetico, come ad esempio la succitata qxci-scio, possono stimolare le oscillazioni naturali del corpo; il risultato è l’incremento della rigenerazione cellulare, il miglioramento delle funzioni immunitarie e la stimolazione delle funzioni dei neurotrasmettitori, non ultimo il riequilibrio dei sistemi emozionali, dei 7 centri di energia endocrini (chakra), l’aumento di energia mentale e chiarezza, senso di benessere e forza…
Dispositivi energetici, come la qxci-scio appunto, da un lato eliminano o neutralizzano frequenze disturbatrici (psichiche ed esterne) nel soggetto e dall’altro, ottimizzano i suoi livelli di energia; la conseguenza positiva è che cosi, il sistema immunitario ne trae grande beneficio. Proprio  quel sistema che, tra l’altro, ha una influenza diretta sulle malattie auto-immuni, sui processi cancerogeni e malattie/ disturbi virali, batterici e parassiti.

La risonanza Schumann
“Tutto nella vita vibra” A. Einstein

Nel 1952 il Dr. Schumann, un fisico, scoprì che lo spazio tra la terra e la ionosfera, creava una cavità che risuonava come uno strumento musicale. L’energia elettrica prodotta dai lampi nella atmosfera terrestre, genera continuamente vibrazioni che rimbalzano contro questa cavità risonante della Terra e generano onde elettromagnetiche.
Queste onde di energia sono prodotte dalla attività elettrica nella atmosfera, che rimbalza sulla terra. Ogni secondo, sulla terra, si generano 200 fulmini che danno energia alla cavità risonante della Terra e la fanno vibrare. Similmente ad un diapason, che ha frequenze naturali, il pianeta Terra ha quindi delle frequenze naturali  che sono chiamate “Risonanza Schumann".
Schumann scoprì che questo campo elettromagnetico oscilla ad una frequenza di risonanza  da 7 a 10 battiti/sec. Le onde di massima intensità della Risonanza Schumann, avvengono ad una frequenza di 7.83** Hz: questo è il “battito cardiaco” della terra. Interessante che questa frequenza sia la stessa del funzionamento ottimale delle onde cerebrali umane.

[** 6.9.2013, un lettore mi corregge:" la frequenza di Schumann, non è 7,83hz,  ma 7,8545 hz.   Tant'è che osservando le armoniche superiori, partendo appunto da 7,8545hz  e seguendo la sequenza di Fibonacci, si  arriva tranquillamente ai famosi 432hz. Se invece si parte dai 7,83 le successive sono disarmoniche"]
Tutto in questo mondo ha una propria naturale e ottimale frequenza. Se una forza esterna interviene o viene applicata su un oggetto, questo desidera tornare a risuonare alla sua frequenza specifica, quelle che gli è ottimale.
Questo fenomeno si manifesta in tutto l’universo. Questa frequenza naturale di un dato corpo o “cosa”, viene chiamata “risonante” ed il fenomeno si chiama “risonanza”
Noi umani abbiamo molte di queste risonanze, data la complessità della nostra struttura cellulare.
In tempi recenti, tuttavia, onde radio ed elettromagnetiche stanno disturbando la frequenza terrestre di 7.83Hz. Particolarmente in aree industriali, assistiamo ad un disturbo di tale campo naturale, che viene ostruito, è debole e a volte persino mancante.
Naturalmente questo si ripercuote sul benessere degli esseri viventi che stanno nella regione/area: non solo umani, anche animali e vegetazione.  Si dice anche che la mancanza della risonanza Schumann faccia ammalare.
Da anni sentiamo dire, nel mondo alternativo, che la risonanza Schumann sta aumentando e che addirittura sarebbe salita  da 7.83Hz a 11Hz negli ultimi anni. Non sono un fisico e non saprei prendere una posizione piu’ precisa. Ho pero’ letto che secondo i dati del Northern California Earthquake Data Center americano (centro dati terremoti della Carolina del Nord) la frequenza è continua ad essere stabile in un range di 7.8Hz.
Quel che costituisce il problema molto probabilmente è che causa le molte interferenze “umane “ (non certo solo industriali … piuttosto militari e di geoingegneria) sta diventando difficile misurare con accuratezza questo segnale, dato che puo’ venire oscurato dai campi elettromagnetici (EMF).
Dall’inizio della vita, la Terra ha circondato tutto cio’ che vive, di una vibrazione naturale. Queste Onde Schumann che avvengono naturalmente sono un ingrediente essenziale di tutta la vita biologica sulla Terra. La ricerca sembra dirci che il nostro sistema biologico è "sintonizzato" sulla Risonanza Schumann del nostro pianeta, tant’è che queste vibrazioni non sarebbero solo un ingrediente essenziale alla vita, ma addirittura avrebbero dato forma alla nostra vita, determinando negli eoni del tempo, lo spettro di frequenze del cervello umano.

Dunque il campo elettromagnetico c’è sempre stato, qui… dalla creazione e la risonanza è essenziale perché il cervello possa funzionare in modo appropriato. Ne consegue anche che tutto cio’ che possiamo fare per rafforzare la nostra armonia con questa Risonanza Schumann ha massimo valore per la nostra salute generale e per aiutarci a guarire.

D’altro canto, disturbi e variazioni in questi modelli di risonanza, possono generare problemi, dal piu’ lieve al più grave, sia alla nostra salute che comportamento. Alcuni esperti sostengono che l’ampio spettro di radiazioni dei campi elettromagnetici (EMF) generati dall’uomo, mascherino/  danneggino questa benefica e naturale frequenza della Terra.

Quando due sistemi vibrazionali sono in risonanza tra loro, si verifica un aumento dell’ampiezza delle onde nel nostro cervello; tale crescita di ampiezza, incrementa di conseguenza l’energia della nostra coscienza..   
Yin e Yang

Lo Yang della medicina cinese, il maschile, ovvero il segnale che viene dall’alto e lo Yin, il femminile, ovvero il segnale che viene dal basso, si possono mettere in relazione al segnale delle Onde di Schumann: il segnale Yang è quello che circonda il nostro pianeta e lo Yin quello piu’ debole delle onde geomagnetiche, che giungono da sotto.

La Tradizione cinese dice che per essere in perfetta salute e felici bisogna che entrambi i segnali siano in equilibro. 

I primi astronauti che andarono nello spazio e furono cosi in assenza di Onde Schumann, riportarono disturbi nel ritmo circadiano, mal di testa ed emicranea oltre che stress sul piano emozionale. Pare che i Russi fossero pionieri in questa ricerca e forse è questa la ragione per cui i loro astronauti furono in grado di stare piu’ a lungo nello spazio rispetto a quelli della NASA. Pare anche che ora, le moderne navicelle spaziali, siano equipaggiate con un dispositivo che simula le onde Schumann
La Frequenza elettromagnetica
EMF-  che distrugge l’armonia Schumann
Possiamo paragonare la Risonanza Schumann ad una stazione radio che fornisce un tipo di guida alla consapevolezza nel cervello ed una funzione ottimale biologica a tutto il corpo.

Con la diffusione del wireless (Wi-Fi, cellulari, microonde etc.), viviamo ora in un ambiente che non è piu’ sintonizzato sulla propria natura. Tutte queste tecnologie citate, pulsano ad una frequenza vicina a quella della Risonanza Schumann. E’ fondamentale renderci conto che, tutto cio’ che vive, subisce degli effetti negative dai minimi cambiamenti nei campi magnetici ed elettromagnetici che ci circondano.
Sovrapporre a queste frequenze naturali, quelle create dall’uomo, sta avendo effetti molto negativi anche sul nostro sistema immunitario.
Non ultimo da ricordare è che… essere sintonizzati  sul campo magnetico della Terra è letteralmente essere anche sintonizzati sull’ l’universo
Cristina Bassi
http://www.thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=636&id_categoria=14&id_sottocategoria=30 

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...