lunedì 11 agosto 2014

La “bionda” elettronica: miracolo o minaccia?

La e-cigarette è un dispositivo elettronico dotato di una batteria ricaricabile che consente di inalare vapore di una soluzione di glicole propilenico, glicerolo, nicotina e aromi alimentari. 
Tale inalazione offre una sensazione simile a quella del fumo di una “bionda tradizionale”, ma non essendovi alcuna combustione, il rischio cancerogeno “dovrebbe” essere più basso per la mancanza di residui quali catrame, idrocarburi policiclici aromatici, etc.
Il condizionale è d’obbligo perché secondo il rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), consegnato al Ministero della Salute, ”gli studi disponibili sull’efficacia delle sigarette elettroniche contenenti nicotina come prodotti per la disassuefazione al fumo non possono essere ritenuti conclusivi; inoltre, presentano potenziali livelli di assunzione di nicotina per i quali non si possono escludere effetti dannosi per la salute umana, in particolare per i consumatori in giovane età”.

La relazione dell’ISS fa riferimento a quanto affermato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ritiene che “sebbene i produttori vendano gli ENDS (Electronic Nicotine Delivery System) come dispositivi efficaci per smettere di fumare, ad oggi non esistono sufficienti evidenze scientifiche per stabilirne, oltre che la sicurezza d’uso, l’efficacia come metodo per la disassuefazione da fumo. Inoltre, gli ENDS andrebbero regolamentati come dispositivi medici o prodotti farmaceutici e non come prodotti da tabacco”.
Riassumendo:
  • Non è provato che le e-cigarettes aiutino davvero a smettere di fumare; peraltro qualunque ex-fumatore sa che una delle cose più difficili è disabituarsi al gesto, cosa ch
  • Non è chiaro a quali rischi sono esposti i consumatori, in quanto non ci sono ancora dati certi sul livello di tossicità delle e-cigarettes.
  • e la e-cigarette non aiuta a fare.
  • Quale oggetto cool, le e-cigarettes potrebbero costituire una “porta d’ingresso” verso le “bionde” tradizionali: ovviamente, è solo uno scenario ipotizzato da alcuni dati, senza evidenze certe.
Rispetto alla loro regolamentazione, se in molti paesi europei (Belgio, Estonia, Danimarca, Germania, Portogallo, Svezia) le e-cigarettes contenenti nicotina sono gestite come prodotti farmaceutici, e in Francia sono regolamentate solo se utilizzate a scopo terapeutico per smettere di fumare, in Italia il loro inquadramento è molto più sfumato. 
Il Ministero della Salute nel febbraio 2010 ha emanato prescrizioni per l’etichettatura di tutti i prodotti, in particolare relativamente alla concentrazione di nicotina, alla presenza dei simboli di tossicità e alla necessità di tenere tali prodotti lontano dai bambini. La loro vendita è vietata ai minori di 16 anni (ordinanza 4 agosto 2011, reiterata il 28 settembre 2012 per i sei mesi successivi).
In un quadro tutt’altro che chiaro, è suggestivo ricordare il titolo di un editoriale del BMJ Electronic cigarettes: miracle or menace? - che quasi tre anni or sono suggeriva di diffidare dalle “bionde elettroniche”.

2 commenti:

  1. Qui lo dico e qui lo confermo, la sigaretta elettronica è l'unico mezzo che può far smettere di fumare, solo per chi lo vuole davvero. Dico questo perchè io stanca di essere guidata dal vizio (da molti anni anche se non ho mai superato le 8 sigarette al giorno per mia volontà) e con la voglia di continuare la mia vita senza dipendere un domani a un respiratore d'ossigeno (come ho visto in un documentario in tv e li mi sono davvero impaurita) decisi quindi tre anni fa, e credo di essere stata una delle prime a sperimentarla, di provarla, comprando sul web il meglio sul mercato e ha funzionato alla grande e all'inventore io credo che gliene sarò grata a vita!
    Oggi non fumo più nulla.
    Un saluto :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie Limpha spero che questo strumento possa essere d'aiuto a molti altri per smettere di fumare, sarebbe veramente fantastico. Come dici giustamente tu ci vuole anche una buona dose di volontà.
    A presto. :-)

    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...