giovedì 2 gennaio 2014

Un buon libro cambia la vita (e il cervello).

Uno studio ha dimostrato come una buona lettura sia in grado di provocare radicali cambiamenti nel cervello, capaci di modellare la vita del lettore.

lettura-Redazione- Una buona lettura risolleva l'umore e questo, d'altra parte, non è mai stato un mistero. Quello che invece non si sapeva è come un buon libro sia in grado di provocare cambiamenti nel cervello del lettore, mutamenti tanto radicali da incidere profondamente nella vita dello stesso. 

A scoprirlo sono stati alcuni ricercatori titolari della Emory University di Atlanta, in Georgia, guidati da Gregory Berns. Gli esperti, utilizzando un'apparecchiatura in grado di misurare l'attività cerebrale che si verifica in una persona durante la lettura, hanno scoperto infatti la presenza di cambiamenti drastici all'interno del cervello, capaci addirittura di modellare la vita del soggetto coinvolto. L'esperimento, durato 19 giorni, ha preso in esame 12 studenti, che sono stati invitati a leggere "Pompei", un thriller di Robert Harris. Questo, considerato particolarmente godibile, s'incentra sulla storia di un uomo che torna nella città romana, durante l'eruzione, per salvare la propria amata. Gli studiosi hanno analizzato cos'avvenisse nel cervello dei volontari a seguito della lettura, grazie ad una scansione prodotta a riposo, effettuata per i primi cinque giorni di test. Successivamente, gli studenti sono stati costretti a leggere 30 pagine al giorno per nove giorni, dopo i quali sono stati nuovamente sottoposti ad una risonanza magnetica.

I risultati sono stati sorprendenti: non solo è stato registrato un accrescimento della connettività della zona cerebrale adibita alla ricezione del linguaggio, ma anche nella regione che rappresenta il motore primario del cervello, quello capace di associare le sensazioni ad un pensiero pure in assenza di gesti. Questo è il meccanismo che permette di fornire all'individuo sensazioni di benessere, che evolvono con il trascorrere dei giorni, anche quando non stiamo facendo niente.

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...