venerdì 27 marzo 2015

L'energia sessuale: forse la piú grande e inarrestabile forza dell´universo



SULL’ ESSENZA SOLARE DELL’ ENERGIA SESSUALE

Non ci si deve fermare lungo il cammino, ma si deve andare oltre il limite del piacere, smettere di stagnare a quel livello troppo basso: si deve salire, oltrepassare le nuvole fino a contemplare il sole. 
Ecco perché non dovete mai dimenticare di met­tere in tutte le vostre azioni uno scopo luminoso. Qualunque cosa facciate, sia che stiate mangian­do, camminando o abbracciando qualcuno, abbia­te come scopo la luce. Non fate nulla unicamente per il vostro piacere! Direte: «Ma se non si prova più piacere, non ha alcun senso!» Non mi avete compreso. In realtà tutto avanza di pari passo: non appena sono presenti la luce e il calore, ossia l’intelligenza e l’amore, il piacere segue automa­ticamente. È solo la qualità del piacere che cam­bia, la sua natura, la sua intensità. Meditate dun­que, riflettete, e non dimenticate mai che dovete spingervi fino alla luce. Finché il vostro modo di amare non vi porta la luce, è segno che non vale la pena di continuare in quella direzione. «È vero, — direte voi — per dieci volte non mi ha dato niente, ma può darsi che l’undicesima… » No, così ci ri­metterete le penne e non otterrete nulla, fintanto­ché la vostra meta non è la luce.
Che cosa cerca un uomo in una donna? Certo, quando lo si osserva agire, sembra non cercare al­tro che forme molto materiali, “ben in carne”, co­me si suol dire. Ma perché non è mai veramente soddisfatto? Perché ignora che ciò che sta cercan­do, in realtà non è quel tipo di materia, ma un’al­tra, fine e sottile, che la donna è l’unica a posse­dere, e di cui egli ha bisogno. Purtroppo il pove­retto non riesce a trovarne molta, in quanto egli stesso non sa bene cosa stia cercando nella don­na, e dato che la donna non ha la consapevolezza di possedere quella quintessenza così preziosa, non fa nulla per elaborarla e offrirla a lui. Quanto alla donna, ciò che ella cerca nell’uomo è la forza, la forza di uno spirito superiore. Ma ciò che più sovente trova è la forza bruta, la violenza, oppure la debolezza. Nessuno dei due è in grado di forni­re all’altro ciò di cui ha bisogno, ed è per questo motivo che rimangono insoddisfatti.
Sì, attraverso i loro abbracci e i loro amplessi, uomini e donne non cercano che una cosa: la quintessenza più pura della Madre Divina e la forza più pura del Padre Celeste. Finché non la trove­ranno, i loro scambi non potranno mai essere idea­li. Ed è proprio ciò che accade continuamente: due animali che fanno degli scambi. Ma quando due esseri che si amano possiedono la coscienza, il pensiero, lo stimolo e il desiderio di dare all’ener­gia sessuale una destinazione divina, allora tutto diventa sacro. Non sono i processi di per sé a es­sere puri o impuri, colpevoli o innocenti, bensì il loro contenuto, il loro fine, ciò che occupa la men­te dell’uomo e della donna.
Dal punto di vista fi­sico non esistono novanta modi di avvicinarsi, ma uno solo. È nel campo eterico che esistono mi­gliaia di modi per vivere l’amore. Sul piano fisi­co non c’è che un modo, quello tradizionale, quel­lo cosmico — chiamatelo come volete — e non si può rimproverare agli esseri umani di non averne trovati altri. Come fare, almeno per il momento, ad avere un figlio in un modo diverso da quello usato da millenni? È impossibile (lasciamo da par­te le ultime scoperte della scienza sull’insemina­zione artificiale e sui bambini nati in provetta, poiché ci porterebbe troppo lontano).
Ma nell’a­nima, nel cuore e nel pensiero, l’amore offre mol­tissime sfumature e moltissime possibilità di espressione… fino all’infinito.
In realtà, non è solo nel momento in cui l’uomo feconda fisicamente una donna che i suoi organi sessuali sono attivi. Così come gli occhi, per esempio, esprimono ad ogni istante qualcosa del mondo interiore, allo stesso modo anche il sesso rispecchia ed esprime la vita interiore. Si tratta soltanto di emanazioni, di radiazioni eteriche, ma tali radiazioni non sono le stesse in tutti gli uomi­ni; la loro qualità dipende dalla vita che l’uomo conduce: se quella vita è spirituale o animale.
L’uomo perfetto, l’uomo ideale, l’uomo tale quale l’Intelligenza cosmica lo ha creato nei suoi laboratori, è simile al sole, e ciò che emana da lui è della stessa quintessenza della luce solare, ma allo stato eterico. Ecco perché coloro che abusa­no di questa forza, anziché comprendere che essa è impregnata della santità, della luce e della vita del sole, e che potrebbero servirsene per delle creazioni magnifiche, vengono puniti dal sole che li priva dei suoi tesori più preziosi.
Quanto più un essere si avvicina alla perfezio­ne, tanto più le sue emanazioni diventano simili alla luce: come la luce, esse si propagano attra­verso lo spazio e le creature che sono sensibili le ricevono e ne beneficiano. Ecco perché gli uomi­ni e le donne devono cercare di raggiungere la perfezione del sole: perché è sempre la stessa for­za, è la stessa energia solare che esce attraverso il loro cervello, i loro occhi, le loro mani, la loro pa­rola, il loro pensiero e anche attraverso i loro or­gani sessuali. E, come la luce del sole, la forza sessuale porta le sue benedizioni non soltanto agli esseri umani, ma anche alle piante, alle pietre e a tutta la natura. L’Intelligenza cosmica ha concepito la Creazione in modo divinamente vasto e bel­lo; sono gli esseri umani che deformano tutto, sminuiscono tutto, deturpano tutto.
L’energia sessuale è della medesima natura dell’energia solare. Questo concetto deve inco­raggiarvi a diventare più puri, più luminosi. A che cosa serve ascoltare rivelazioni del genere se que­ste non producono su di voi dei risultati benefici, se non suscitano in voi il desiderio di ritornare si­mili a quell’essere primordiale che uscì dai labo­ratori del Signore, radioso come il sole…
Così come il sole anima tutti i pianeti, allo stes­so modo esistono esseri capaci di animare e vivi­ficare tutte le creature, risvegliando nel loro cuo­re e nella loro anima degli slanci sublimi. Molte donne preferirebbero essere stimolate e ispirate da una forza di natura più spirituale che fisica, ma poiché pochissimi uomini sulla terra sono abba­stanza coscienti, illuminati e padroni di sé per ispirarle nei piani superiori, esse sono obbligate ad accontentarsi di ciò che viene loro offerto.
L’uomo feconda la donna esattamente come il so­le fertilizza la terra, ma ora è venuto il momento che egli impari a dare dei semi nel piano spiritua­le, affinché la donna possa mettere al mondo dei figli divini nella sua anima e nel suo cuore. È giunto il momento di cominciare a comprendere l’amore nel suo stato di purezza ideale.
L’elisir della vita immortale è contenuto nei raggi del sole, e quindi lo si può bere ogni matti­na. Ma in luogo di essere presenti e ben attenti a non sciupare tutta quella ricchezza, gli esseri uma­ni hanno la mente altrove, e poi dicono di voler scoprire i misteri dell’Universo. Ma quei misteri sono là, nel sole, talmente splendenti che quasi ac­cecano! Ah no, cercano quei misteri nei libri o non si sa dove. Povera umanità… Quando riuscirà a vedere che tutti i misteri si trovano nel sole?
In futuro tutti si eserciteranno a raggiungere quell’amore, quella forza, quella vibrazione che domina la materia, e non penseranno ad altro che a scambiarsi particelle di luce della più grande pu­rezza. Quando due persone provano l’una per l’altra un amore molto elevato, quando si amano per la loro anima e il loro spirito, che sguardi si scambiano! A loro basta uno sguardo per essere incantate l’una dell’altra, uno sguardo divino… Sappiate anche che quando in avvenire un uomo e una donna vorranno mettere al mondo un figlio, saranno semplicemente l’uno fra le braccia del­l’ altro, si guarderanno come per donarsi il Cielo, e i loro pensieri saranno così concentrati e il loro amore così intenso, che poco dopo uno spirito verrà a incarnarsi presso di loro: il suo corpo sarà fatto delle particelle pure e luminose che quel­l’uomo e quella donna avranno emanato insieme. Siete stupiti, eppure ciò è possibile. Si tratta di un avvenire lontano, ma tale evoluzione rientra nei progetti dell’Intelligenza cosmica. - M. Omraam Aivanhov 

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

  ENERGIA SESSUALE - la più potente energia generatrice

Sex Energia
Il sesso è  la più potente energia che abbiamo, non è l'unica però, ma sì la più forte. Questa energia può venire trasformata e diventare un’energia più elevata,e più in alto si muove meno rimane sessualità.  Alla fine vi è un culmine, dove questa energia diventa Compassione e Amore. Nel suo supremo fiore possiamo chiamarla energia divina, ma la radice, è nel sesso.  Per cui il sesso è il più basso, il primo livello dell’energia il divino ed il livello più alto, ma è la stessa energia a fluire.  La prima cosa da capire è che io non divido le energie, se le divido creo il conflitto. Ogni volta che dividi l’energia tu stesso ne risulti diviso e allora sarai o contro il sesso o a suo favore.

Io non sono ne a favore ne contro, il sesso è energia; sesso è il nome dell’energia: chiamala energia X.  Sesso è il nome di questa energia X, sconosciuta quando la usi solo come forza biologica, ma diventa Divina, una volta che è liberata dalla schiavitù della biologia, e va al di là del corpo. Il sesso va trasformato e l’unico modo possibile è essere sessuali con consapevolezza profonda, fare del sesso una meditazione.

Vivi la tua sessualità, con attenzione e consapevolezza di essere. Non permettere che diventi una forza inconsapevole. Non lasciarti trascinare o trattenere. Trasforma l’esperienza del sesso in meditazione, e la qualità dell’esperienza sessuale inizerà a cambiare.
L'energia che fluiva nella sessualità, inizia a fluire verso la consapevolezza, non è il sesso che da l’estasi ma uno stato della mente privo di pensieri, Il coinvolgimento totale nell’atto che ti rendono beato … La consapevolezza è Il ponte da questo mondo a quell’altro, dall’inferno al regno dei cieli, dall’ego al divino.

la natura ti ha dotato di un potente potere: la sessualità. La sessualità non si riduce semplicemente all'organo sessuale, ma è soprattutto energia che si esprime sotto forma di pensiero, di movimento, di sentimento e di passione. Il sesso serve per generare e rigenerare, per ricreare e per elevare spiritualmente. Il corpo della donna attrae l'uomo perchè racchiude una spirale d'energia di natura divina: dentro di lei giace, avvolto su se stesso, un serpente di energia. Ciò che attrae non è solamente la sua bellezza fisica ma, soprattutto l'energia che si muove dentro di lei. Si tratta di un'energia sottile, più penetrante e quindi più potente di quella maschile...
L'uomo ne sente attratto e, durante l'incontro sessuale la può sentire con maggiore intensità...
Dovrai imparare a muovere questa energia attraverso tutti gli organi del tuo corpo; essa dovrà fluire liberamente dentro di te e trasformarti dal di dentro in una donna di luce... Dovrai cercare di far nascere nell'uomo un sentimento d'amore profondo....un sentimento che dovrà essere fisico, mentale e spirituale al tempo stesso... Questo ti porterà inevitabilmente ad un nuovo stato di coscienza: l'amore. Uomo e donna si avvicinano all'amore per vie diverse: gli uomini attraverso la porta del sesso, le donne attraverso quella del cuore. L'appetito sessuale nell'uomo è molto intenso e può addirittura spingerlo alla violenza se la donna non si sottomette a lui.
Una donna che ha preso coscienza di sè non potrà mai essere violata se non vuole...
(La Profezia della Curandera - Hernàn Huarache Mamani)
 

LA CARNE GIOIOSA, LA PASSIONE SELVAGGIA,
L'ANIMA ANGELICA, IL CORPO DANZANTE


Il corpo è un essere multilingue. 
Parla con il suo colore e la sua temperatura, l'ebbrezza del riconoscimento, lo splendore dell'amore, le ceneri del dolore, il calore dell'eccitazione, la freddezza della mancanza di convinzione. Parla con la sua lieve danza, talvolta oscillando, talvolta agitandosi nervosamente, talvolta tremando. Parla con il battito accelerato del cuore, con il crollo dello spirito e la ripresa della speranza. Il corpo ricorda, le ossa e le giunture ricordano.....
La memoria alberga con immagini e sensazioni nelle cellule medesime. Come una spugna inzuppata d'acqua, ovunque la carne sia premuta o appena sfiorata, un ricordo può sgorgare e scorrere.
Confinare la bellezza e il valore del corpo a null'altro che a questa magnificenza significa costringere il corpo a viver senza il suo giusto spirito, la sua giusta forma, il suo diritto all'esultanza....(Clarissa Pinkola Estes-Donne che corrono coi lupi )


il tuo corpo un tempio,
il cui silenzio da senso
a tutti i miei rumori
addentrandomi in te
mi sento rinascere

http://www.raymondbard.com/2013/12/energia-sessuale-la-piu-potente-energia.html

 

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

  Il mistero della trasmutazione dell´energia sessuale

English: Amercian self-help writer Napoleon Hill (1883-1970) 
holding his book, “Think and Grow Rich”. (Photo credit: Wikipedia)
Il desiderio sessuale é forse la piú grande e inarrestabile forza dell´universo: Tutte le piú considerevoli azioni umane sono state mosse da tale impulso.

emozione del sesso é principalmente uno stato mentale e non fisico/fisiologico come la maggior parte della gente pensa.
Bisogna che ammettiamo la nostra ignoranza attorno al suddetto soggetto: ció a cui ci riferiamo é uno dei misteri meglio custoditi della natura.
Il mistero del sesso racchiude tre aspetti relativi alle sue incredibili funzioni:
1- Perpetuazione dell´umanitá;
2- Il mantenimento della buona salute fisica e mentale;
3- La trasformazione della mediocritá in genialitá per mezzo della trasmutazione.
Siamo sorgente di energia
La trasmutazione del sesso é quel processo che trasforma lo stato mentale: i pensieri di espressione fisica diventano pensieri di qualche altra natura.
Quando un uomo viene guidato da questo desiderio, sviluppa un grande acume in tutte le piú importanti qualitá umane come immaginazione, coraggio, volontá, persistenza e abilitá creative che mai avrebbe conosciuto in altre circostanze.
Talvolta il desiderio é cosí forte e pressante che un uomo potrebbe spontaneamente mettere a repentaglio la sua vita e carriera pur di soddisfarlo.
Il pensiero é nulla senza azione
Se viene direzionata coscientemente verso altre mete, questa forza motivatoria mantiene tutti i suoi attributi che stimolano coraggio, volontá, ecc… e puó essere usata come forza creativa da applicare in letteratura, arte o altre professioni.
Il desiderio non puó essere sottomesso o eliminato; Bisogna invece canalizzarlo in una forma di espressione che arricchisca corpo, mente e spirito.
Se non viene trasmutata in questo modo, troverá sfogo attraverso un puro canale fisico.
L´emozione del sesso contiene il segreto dell´abilitá creativa.
Se si distrugge le ghiandole sessuali, sia si parli di uomini o animali, si rimuove anche la principale sorgente d´azione. A prova di quanto appena affermato, osservate cosa succede a qualsiasi animale dopo esser stato castrato. Un toro diventa docile come una mucca dopo esser stato sessualmente alterato.
L´alterazione sessuale sia per i maschi che per le femmine di tutte le specie porta alla privazione di quella forza necessaria ad attivare l´impulso ad agire, a fare, a creare.
La mente umana necessita stimoli senza dei quali non potremmo evolvere in nessuna direzione possibile.

Pensa e arricchisci te stesso 
(Think and grow rich) – Napoleon Hill

Articolo liberamente ispirato al libro “Pensa e arricchisci te stesso” di Napoleon Hill

 

 

 

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Riorientare l'energia sessuale

 
Siedi con la schiena diritta, su una sedia o per terra:
tieni diritta la spina dorsale, senza irrigidirla e
senza che ci siano tensioni.
 Inspira lentamente e profondamente. Non avere
fretta; continua a inspirare molto lentamente. Come
prima cosa la pancia si solleverà, tu continua a inspirare;
a quel punto si solleverà il torace e alla fine
potrai sentire che l'aria ti ha riempito fino al collo.
Per qualche istante trattieni semplicemente il respiro,
fallo finché ci riesci senza sforzarti, poi espira.
Anche l'espirazione dev'essere molto lenta, ma con
un moto opposto: dal collo al torace, dal torace alla
pancia. Quando la pancia si sarà svuotata, tirala in
dentro, così che tutta l'aria venga espulsa. Questo
esercizio dev'essere ripetuto solo per sette volte.
 A quel punto siedi in silenzio e inizia a ripetere:
"Om... om... om". E mentre lo ripeti, mantieniti concentrato
sul terzo occhio, il punto tra le due sopracciglia.
Dimentica completamente la respirazione e
continua a ripetere come una sonnolenta cantilena:
"Om... om... om", nello stesso modo in cui una madre
canta una ninnananna per far addormentare il
figlio.
 La bocca dev'essere chiusa, così da permettere alla
lingua di toccare il palato superiore, mentre tutta
la tua concentrazione è fissa sul terzo occhio.
 Esegui questa parte dell'esercizio per due o tre
minuti, e sentirai che tutta la testa si sta rilassando, e
quando quel rilassamento prende piede, subito sentirai
che dentro di te ogni rigidità è scomparsa, la
tensione sta scomparendo.
 A quel punto, porta la tua concentrazione alla gola,
continuando a ripetere: "Om... om... om", ma
adesso focalizzati sulla gola. Vedrai che le tue spalle,
la gola e il volto si stanno rilassando e che la tensione
cade, simile a un peso che viene abbandonato;
stai diventando leggero, come se fossi privo di peso.
 Adesso scendi ancora più in basso: sposta la tua
concentrazione sull'ombelico, e continua a ripetere:
"Om... om... om". Stai scendendo in profondità, a
una profondità maggiore, e poi ancora più a fondo.
Infine, passa al centro sessuale: l'intero esercizio
richiederà al massimo dieci o quindici minuti, per cui
procedi con lentezza; non c'è alcuna fretta.
 Quando avrai raggiunto il centro sessuale, tutto il
corpo sarà rilassato e tu percepirai un bagliore, come
se un'aura o una luce ti circondasse.
 Ti sentirai pieno di energia, ma sarà come un serbatoio;
quell'energia ti riempie, senza che ci siano
fuoriuscite; pertanto potrai stare seduto in quella dimensione,
quanto vorrai.
 La meditazione è conclusa; adesso goditi semplicemente
quella dimensione. Smetti di ripetere: "Om...
om... om", e sta' semplicemente seduto. Se ti senti di
farlo, puoi sdraiarti; ma ricorda che, cambiando posizione,
quello stato dell'essere svanirà molto presto;
resta dunque seduto per un po', e goditelo.
 Quando il tuo corpo diventa troppo teso, per
qualsivoglia motivo, puoi semplicemente praticare
questo metodo: ti darà un rilassamento totale.
 Osho.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

ENERGIA SESSUALE

L’energia sessuale è la forma di energia più potente di cui possiamo disporre.

Il Tantrismo consente ai suoi adepti di raggiungere in questa incarnazione, se ne hanno la forza o almeno in una successiva esistenza, l’immortalità fisica e l’autocoscienza con tutti i poteri sopranormali, poiché per l’appunto lo Yoga Tantriko mira a realizzare: perfetta salute, longevità, volontario distacco dal corpo, poteri telepatici, guaritori o taumaturgici, chiaroveggenza del passato, del presente e del futuro, ricordo chiaro di tutte le passate esistenze, il potere di iniziare altri individui preparandoli per l’ascesi yogica; ricchezza finanziaria, possesso di tutti i beni materiali della terra per potere svolgere bene il proprio lavoro e quello dei propri discepoli; eliminazione di tutti i pensieri e le azioni egoistiche e cattive, operando sempre il bene per l’Umanità.

Tommaso Palamidessi,
La Tecnica Sessuale dello Yoga Tantriko indo-tibetano

Kundalini il rettile addormentato l’energia sessuale latente
Premettiamo che il lavoro alchemico dell’uomo su se stesso deve consistere innanzitutto nella purificazione da tutte le emozioni negative che pervadono la sua personalità. La lamentela, l’odio, la rabbia, la gelosia e ogni genere di giudizio e fastidio verso gli altri devono essere scomparsi prima che egli possa avventurarsi nei mondi spirituali. In queste dimensioni superiori l’aspirante viene sottoposto a ogni sorta di attacchi emotivi e mentali da parte delle « forze ostili » che vi abitano e che egli stesso suscita per risonanza. Solo un perfetto equilibrio di emozioni e pensieri potrà renderlo capace di difendersi dalle offensive e di distinguere la realtà dalle allucinazioni.

L’intero significato del lavoro alchemico compiuto utilizzando l’energia sessuale può essere espresso affermando che in virtù di tale operazione il piacere dei sensi viene convertito in “un’esplosione d’amore correttamente veicolata”.

L’energia sessuale è la forma di energia più potente di cui l’uomo può disporre. Essa è la spinta creativa che porta in manifestazione l’Universo stesso. È infatti l’energia c r e a t i v a per eccellenza, la fonte primordiale di ogni genere di creazione.

A seconda di come l’energia sessuale viene diretta si può creare un universo, si può creare un neonato, oppure si possono creare opere d’arte: scritti, dipinti, intuizioni scientifiche o filosofiche. Se tale energia è veicolata da colui che possiede le necessarie conoscenze occulte essa può venire utilizzata per incrementare la propria attitudine ad amare e a soccorrere l’umanità, mentre al contempo si creano in se stessi dei corpi sottili perfettamente costituiti.
Il lavoro con l’energia del sesso può iniziare solo dopo una lunga pratica sul ricordo di sé e sulla trasmutazione delle emozioni negative. La capacità di gestire e trasmutare le espressioni della sua natura inferiore deve essere stata acquisita in maniera completa dall’aspirante. Il corpo dell’anima, a questo punto dello sviluppo del mago, si è già cristallizzato quasi per intero, ed egli ha assunto il controllo delle sue emozioni. Solo quando la fabbricazione di tale corpo è vicina al suo termine e il praticante è sulla via dell’apertura del Cuore, egli può arrischiare un efficace ma pericoloso lavoro per mezzo dell’energia sessuale.
L’energia è sempre la stessa, ma a seconda del grado evolutivo e delle conoscenze esoteriche di chi la utilizza essa può dare origine ai più svariati risultati. Ad esempio, tutta l’arte che l’umanità è stata in grado di esprimere origina dall’energia sessuale correttamente incanalata verso i chakra superiori dell’uomo anziché verso quelli inferiori. I chakra del Cuore, della gola e della testa consentono lo sviluppo di maggiore amore, creatività e intuizione. Perversione, fanatismo dogmatico e guerre sono invece il risultato della medesima energia incanalata verso i chakra inferiori.

Il fine del lavoro alchemico tramite l’energia sessuale è quello di fare in modo che essa non si disperda, ma si accumuli progressivamente nell’organismo umano e venga indirizzata verso scopi definiti. Fino a un certo grado evolutivo, l’essere umano, invece di mettere l’energia sessuale al servizio della propria volontà, di norma ne è completamente succube. In un normale rapporto infatti questa forza non viene controllata e diretta, ma liberata nell’ambiente quasi inconsciamente. Ed è bene che sia così, in quanto tale individuo anche qualora avesse il controllo della propria energia sessuale non saprebbe cosa farsene ed essa gli arrecherebbe esclusivamente danno – ciò che capiterebbe a chiunque volesse afferrare un serpente per la coda.
Come può allora un uomo sapere se è giunto per lui il momento di fare uso di tale energia per scopi magico-evolutivi?
Innanzitutto si tenga presente che l’impiego dell’energia sessuale non costituisce mai di per sé una via evolutiva – né magico/alchemica, né di altro genere. Le pratiche che concernono il suo utilizzo possono rappresentare un valido aiuto nelle proprie realizzazioni solo se inserite in un ben definito contesto di purificazione interiore. Inoltre, perché risultino efficaci la loro applicazione deve cominciare esclusivamente in seguito all’acquisizione di determinati traguardi evolutivi da parte del praticante.
 
Un aspirante mago non può mai decidere autonomamente di intraprendere un lavoro con l’energia sessuale, in nessuna fase del processo alchemico, ma deve sempre chiedere l’assistenza di un « iniziato » – che sia provato tale e nel quale egli abbia riposto la più completa fiducia. Per molti alchimisti non è di alcuna utilità lavorare con l’energia sessuale e per molti altri è addirittura controproducente, perché essa andrebbe a smuovere forze interiori che, se portare alla luce, frenerebbero il lavoro ermetico intrapreso. Non esistono regole valide allo stesso modo per tutti.
Solo un vero mago già realizzato è in grado di verificare se tale percorso può risultare vantaggioso piuttosto che dannoso per il neofita. Egli deve possedere la capacità di monitorare le trasformazioni che avvengono nei corpi sottili del praticante, deve poter evidenziare i suoi eventuali errori e fornirgli giorno per giorno le più corrette indicazioni. Le conseguenze negative di un lavoro con l’energia sessuale condotto senza criterio sono spesso terribili e irreparabili.

La forza sessuale o il drago alato
La predestinazione dell’uomo è di sviluppare, qui sulla terra, le sue doti divine e l’energia sessuale che è energia d’Amore è la risorsa, inscindibile dalla pratica delle virtù, predestinata ad alimentare lo sviluppo degli organi spirituali dell’uomo (chakra).

Occorre aggiungere che non si tratta di dover dominare l’energia sessuale al fine di non commettere un peccato ma si tratta di sublimarla…non bisogna reprimerla, ma sensibilizzarla, orientarla verso l’alto; questa è la sua predestinazione e ciò non per recare sofferenza o mera rinuncia nell’uomo, ma per arricchirlo, per donargli gioie più elevate e più intense, in quanto, se l’energia va verso l’alto, essa alimenta i centri spirituali (chakras) straordinari che ciascun uomo possiede effettivamente, se pur allo stato latente, fatta eccezione per gli esseri evoluti, i geni e soprattutto i Santi i cui doni spirituali sono manifesti e visibili a tutti.
Certamente non è un lavoro facile, il cui esito possa essere programmato a livello temporale. Non si tratta di applicare tecniche mentali a tavolino, tout court ma di sviluppare, giorno per giorno, con umiltà, semplicità e tolleranza anche verso se stessi, uno stato di coscienza, un insieme di tanti piccoli comportamenti quotidiani sempre più elevati, affinché si possa gustare un giorno, anche qui sulla terra, quella pienezza, quella gioia a cui anela naturalmente e fortemente la nostra anima.
“La forza sessuale o il drago alato”, non a caso, è per l’appunto il titolo di una famosa opera d’Omraam Mikhaël Aïvanhov nella quale questa prospettiva è ampiamente affrontata e argomentata per vivere in modo armonioso l’energia divina che alimenta la nostra esistenza. “Tutti gli esseri umani, chiunque essi siano, senza saperlo cercano Dio. Credono di cercare soltanto la felicità e chi non la cerca?
Dio è ovunque nell’universo ed è nascosto in tutto ciò che suscita il nostro desiderio. Gli ambiziosi, gli ubriaconi, i golosi, gli avidi, i dissoluti, a modo loro tutti cercano Dio, perché effettivamente è possibile trovare una Sua minuscola particella anche nell’alcool, nel cibo, nella sessualità, nel denaro, nella gloria, nel potere…
Si può trovare Dio ovunque, anche nelle paludi, anche nelle pietre dove la Sua presenza è come una scintilla nascosta. Certamente da queste cose si potrà trarre solo una soddisfazione momentanea, perché Dio non lo si può realmente trovare negli strati più grossolani, nelle forme inferiori della materia, ma solo nello spirito”.
Questo lavoro spirituale, questa attività, volenti o nolenti, costituisce una tappa obbligata del nostro percorso, nel lungo ciclo delle reincarnazioni. E’ un’attività che non richiede isolamento, vita monastica o celibato. Essa è compatibile con la vita di coppia e con la vita da single.
Certamente in questo campo si rischia di muoversi da un eccesso all’altro e chiunque scruti con sincerità i propri comportamenti può riconoscerlo. La filosofia iniziatica propone un punto di equilibrio diverso dal tradizionale tantra yoga. Scrive, a tal proposito Mirabail, nel suo volume (Dizionario del’esoterismo ed.Mondadori) a pag.301 “O.M. Aïvanhov parla invece di un’altra via: una sorta di omeopatia amorosa” suscettibile di risvegliare negli esseri, anche nella vita di coppia, i doni spirituali che sono presenti in ognuno di noi.
Fonti:
Omraam Mikhael Aivanhov
Salvatore Brizzi

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Ri-programmare la Sessualità

Preparazione per Vivere sulla Nuova Terra

Gli Hathors attraverso Celia Fenn

Carissima Famiglia, vi chiamiamo così perché nel momento in cui entrate nella vostra ascensione, vi avvicinate sempre di più a noi. Prima, solo una volta siamo stati così vicini ed è stato quando abbiamo lavorato con voi in Egitto. Allora, come ora, i nostri insegnamenti riguardavano la bellezza, l’amore e il potere. Siamo i cantori e i danzatori del Cosmo, e veniamo per insegnarvi come canalizzare ed usare le vostre energie sessuali in modi che sono belli, creativi e più appropriati per voi in questo periodo della vostra evoluzione.

Vogliamo che vi rendiate conto di essere esseri potenti e creativi, e che la vostra energia sessuale è una parte fondamentale della vostra energia creativa. Il recente transito di Venere ha portato in primo piano questioni che riguardano la sessualità nelle vostre vite. E’ tempo di rilasciare i vecchi schemi che vengono mantenuti nella Coscienza Collettiva e di sostituirli con nuovi schemi più adatti a dove siete ora. Ed è di questo che abbiamo bisogno di parlarvi oggi.

Gli Squilibri nella Storia


Per molte migliaia di anni la vostra energia sessuale, come cultura, è stata fuori equilibrio. Dapprima, vivevate in una società dominata da femmine, chiamata Matriarcato. Poi, più recentemente, vi siete spostati ad una società dominata da maschi, chiamata Patriarcato. Entrambi questi modi d’essere culturali erano basati sul potere – il potere di un gruppo su un altro, definito dal genere sessuale. E quindi, nella vostra memoria genetica e nelle registrazioni Akashiche, ci sono molte storie di dominio e di controllo, e di schemi insalubri o squilibrati d’abuso e vittimismo.

Nella vostra fase più recente, il Patriarcato, il potere era dato al maschio, per dominare la femmina e i bambini. Questo ha dato origine a culture oggi, dove gli uomini hanno un controllo assoluto sulle vite delle donne e dei bambini, come in Medio Oriente, a culture nel mondo sviluppato dove il controllo è più indefinibile e meno evidente. Persino in queste società, avete problemi come la pornografia e l’abuso di donne e bambini. In alcuni casi infanti vengono violentati e bambini torturati in un gioco distorto di sesso e di potere.

Nel mondo Occidentale, questi schemi di potere e gli archetipi di violentatore/vittima si trovano nella Mente Collettiva in profondità, e sono, purtroppo, messi in relazione con l’amore e la spiritualità. Ma come può essere? Potreste chiedere – che cosa ha a che fare l’abuso sessuale con la spiritualità o persino l’amore?

Bene, se tornate indietro nel tempo di diverse centinaia d’anni, arriverete in un periodo nel mondo Cristiano quando i preti e gli ecclesiastici perseguitavano e torturavano femmine “streghe” che, abbastanza spesso, erano guaritrici e insegnanti delle religioni cosiddette Pagane o Wicca. Questa persecuzione era compiuta nel nome della Cristianità, e gli veniva data una validità spirituale. La tortura e l’assassinio erano intrapresi per “salvare e purificare” le anime di coloro che erano considerate streghe, purificandole con il fuoco.

Ma, in strati sottostanti questo, c’erano livelli di sadismo sessuale, quando i preti celibi sfogavano i loro impulsi sessuali repressi e distorti, sulle donne che erano le loro “vittime”. Molti anni dopo, questioni come la pornografia e l’abuso sessuale così diffuso nelle vostre società, trovano le loro radici in questa era. Molti di voi hanno memorie di Vite Passate di intense sensazioni fisiche di dolore sessuale e piacere distorto che hanno accompagnato queste esperienze, ed esistono ancora in forma attiva nelle Banche di Memoria Collettiva. Quindi, nel presente, voi come cultura continuate a sviluppare questi drammi per risolvere la dipendenza della vostra anima da questi intensi livelli di carica energetica sessuale distorta.

Nelle culture Africane, Arabe e Orientali, spesso nelle aree dominate dai Mussulmani, questo sadismo ed abuso sessuale è presente anche nella crudele pratica della mutilazione dei genitali femminili, conosciuta anche come “circoncisione” femminile. In questa usanza, la capacità di godere del normale piacere sessuale fisico viene tolto alla donna, di solito ad un’età piuttosto precoce, a dodici anni circa. Questa forma di dominazione ed abuso viene anche praticato nel nome della virtù e della spiritualità. Che posto triste è diventato il vostro pianeta, e quindi pronto per dei cambiamenti. Pronto per iniziare il processo di ri-programmazione della vostra sessualità in modi sani e amorosi.

Per favore comprendete, non cerchiamo di criticare e giudicare nessuno qui. Poiché, come sapete, non ci sono “vittime” in questi drammi auto-creati, e TUTTI quelli coinvolti devono essere responsabili delle energie e devono riportarle in equilibrio. E questo vuol dire tutti voi.

Non è stata solo la sessualità ad essere colpita, ma anche l’amore. E’ difficile per qualsiasi coppia esprimere il loro amore attraverso la sessualità in modo equilibrato. Ci sono così tante immagini e storie nella vostra cultura che insistono che uno deve dominare l’altro, e che il sesso è un “diritto” che si può pretendere dall’altro in una relazione. Persino con l’amore, per voi è spesso difficile affrontare queste questioni nelle vostre relazioni ed essere affettuosi ed equilibrati. Vediamo tanti di voi che combattono con queste questioni e con i residui del condizionamento delle vostre Vite Passate.

Il Primo Passo per la Cura e la Ri-Programmazione: Equilibrare le Energie Maschili e Femminili Interiori


Nella cultura Patriarcale, non sono solo gli uomini fuori equilibrio. Tutti lo sono. Oggi, molte delle donne fra di voi hanno energie maschili dominanti, e hanno bisogno di riconnettersi con le loro energie Femminili Interiori. Questo è stato il risultato del Femminismo nella vostra cultura, che ha “liberato” le donne ed ha permesso loro di sviluppare il loro potenziale in modi mai sperimentati prima. Ma ha anche portato molte di loro a diventare troppo mascoline. Inoltre, come risultato del Femminismo, molti uomini nelle vostre culture occidentali hanno cercato di riconnettersi con le loro energie Femminili Interiori, diventando, ironicamente, troppo effeminati e passivi. Abbiamo così una situazione “squilibrata” nuova, dove le donne spesso sono troppo mascoline e gli uomini troppo effeminati.

Quindi – la chiave per trovare l’equilibrio per ogni individuo è di bilanciare le energie Maschili e Femminili interiori, per creare un nuovo schema per la Coscienza Collettiva, uno che sostituirà quello vecchio

Ognuno di voi ha bisogno di essere connesso all’energia Maschile interiore. E’ l’energia del Guerriero Spirituale e del Leader dentro di voi. Questa è un’energia Solare. E’ raggiante, forte, sicura di sé, appassionata ed energica. E’ l’energia del “fare”. Vi dice quando avete bisogno di affermare voi stessi, vi dà fiducia e vi aiuta a fare le cose nel mondo materiale. Fluisce verso l’esterno ed è attiva.

L’energia Femminile è l’energia Lunare. E’ dolce, ricettiva, gentile, affettuosa e incondizionata, ma è anche molto potente. E’ l’energia d’essere. Fluisce internamente ed è passiva (come in pace). Vi permette di essere con voi stessi e con altri in modi non-giudicanti. E’ il luogo dove le idee creative vengono concepite, partorite e poi passate al maschile in modo che possano diventare reali nel mondo.

In un individuo equilibrato, c’è un flusso bilanciato fra essere e fare, attivo e passivo, maschile e femminile. E questo equilibrio interiore è riflesso nel mondo esteriore nella creazione di relazioni fra esseri che sono ugualmente equilibrati e possono così creare e mantenere relazioni che sono equilibrate ed affettuose.

Una relazione equilibrata è quella in cui nessun partner domina l’altro, spiritualmente, mentalmente, emozionalmente e/o sessualmente.

Le Relazioni della Nuova Terra


Le relazioni della Nuova Terra saranno così diverse da quelle che avete ora. Saranno più gentili e più giocose e, tuttavia, sagge. Ci saranno meno intensità e dramma, ma più attenzione, nutrimento e compagnia. Arriverete a rendervi conto che lo scopo della relazione, di tutte le relazioni, è di “relazionarsi” – di condividere, sostenere e nutrire dal vostro stesso senso d’abbondanza e completezza.

Cercherete relazioni che sono spirituali e basate sul cuore, piuttosto che fisiche ed emozionali. Nel paradigma delle relazioni della Vecchia Terra, le relazioni erano basate sull’attrazione fisica e sull’unione emozionale. Nella Nuova Terra, le vostre relazioni saranno basate sul cuore, sulle sensazioni, sulla compassione, sulla connessione e sul reciproco rispetto e supporto. Prevediamo molte relazioni in aumento fra persone di diversi gruppi d’età e diverse culture, relazioni che saranno profonde e significative, e che tuttavia non erano sembrate possibili prima a cause delle ristrette limitazioni di ciò che consideravate essere una relazione nella struttura dell’energia della Vecchia Terra.

Queste relazioni saranno luminose e gioiose, e tuttavia capaci di vera profondità ed intimità, perché le persone coinvolte saranno più interessate nelle connessioni dell’anima piuttosto che le connessioni dei regni fisico ed esteriore.

Ci saranno la condivisione e l’altruismo, e tuttavia entrambi i partner saranno indipendenti e faranno affidamento su loro stessi. Non può esserci co-dipendenza nella Nuova Terra. L’equilibrio è così importante. Queste relazioni saranno equilibrate ed affettuose, fra due persone ugualmente potenti e generose. Non ci sarà nessun dominio, nessuna vittima, nessun dramma e nessun abuso.

Ci sarà l’impegno – l’impegno con la relazione e la crescita reciproca di ognuno dei partner nella relazione. E ciò sarà vero per tutte le relazioni, non solo le relazioni d’amore o romantiche. Le amicizie diventeranno più profonde e le esperienze avranno maggior significato, quando comprenderete che avete famiglie d’anima e che i vostri amici spesso sono relazioni d’anima molto vicine che sono qui per amarvi e sostenervi nel vostro lavoro sul pianeta. E quando le relazioni esistono in questo stato amoroso ed equilibrato, la vostra sessualità sarà poi amorosa ed equilibrata. E, una volta ancora, gli umani impareranno a celebrare e a godere delle loro energie creative e sessuali in un modo che migliora la vita. E noi siamo qui per lavorare con voi, per amarvi e per sostenervi nel momento in cui entrerete in questo spazio colmo d’amore.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Conferenza di Gnosi: 3 - Il Corretto Uso dell'Energia Sessuale (La Nascita Alchemica) 

https://www.youtube.com/watch?v=almbyl5kPX8

 

ARTICOLI CORRELATI: 

Energia Kundalini

2 commenti:

  1. emilio calardo : andava meglio quando andava peggio...lo diceva mio papa'

    RispondiElimina
  2. Tutto accade in quel ...
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2016/05/16/lattimo/
    :)

    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...