venerdì 19 dicembre 2014

Come Superare la Solitudine e Riconnettersi con la Vita

by Diletta Marabini
La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.
Bernardo Bertolucci
Ci sono momenti nella vita in cui anche mentre sei circondato di persone avverti un senso profondo di solitudine interiore.
Continui a svolgere le tue attività di routine ma senti quella sensazione di vuoto nel petto, o un grosso macigno nello stomaco.
Ormai la riconosci.
È il senso di solitudine e la percepisci chiaramente quando ti senti disconnesso dalla vita, da te stesso e dalle persone che hai intorno.

Come superare la solitudine quando sembra cosí profondamente radicata dentro?
Nonostante in questo momento ti sembra che poche cose abbiano un senso e sei pervaso da un senso di disperazione e tristezza, puoi guarirla, alleviarla e passo dopo passo tornare a vivere pienamente e al massimo della tua gioia.
Ci sono 3 passi preziosi e necessari da fare per riconnettersi con la vita in modo autentico:

#1 Prendere Consapevolezza

Non fare finta di niente.
Scegli di portare la massima consapevolezza a quello che stai vivendo.
Porta l’attenzione a come si sente il tuo corpo, al vuoto che avverti nel petto e alla tensione nella gola, ascolta quel macigno che rende il tuo corpo pesante e contratto.
Quando permetti alla tristezza di essere ascoltata, hai appena fatto il primo passo per liberarla e lasciarla andare.

#2 Accettare

Non fuggire.
Istintivamente molte persone sono portate a riempire i momenti di vuoto e solitudine con qualsiasi cosa li distragga.
Magari dormi più del necessario, cerchi freneticamente di iniziare nuove relazioni, ti rifugi nella televisione, nelle uscite o in attività superficiali e con poco senso.
Certo ti terranno occupato e ti sembrerà in qualche modo connesso con la vita.
Ma nessuna di queste cose funziona veramente, almeno non profondamente e tantomeno nel lungo periodo.
Sentirai la solitudine tornare nei momenti di vuoto, magari prima di dormire e nel tempo libero da altre attività.
Scegli di vivere questa emozione e ricorda che in quanto emozione, passerà.
Non può essere diversamente.
Nel frattempo dedicati alle attività e alle persone davvero significative per te, trovando il tuo equilibrio.
Un altro modo in cui molti affrontano la sensazione di solitudine è quello di incolpare se stessi cercando incessantemente i propri errori, le cose che avrebbero potuto fare differentemente e quelle che hanno sbagliato.
Questo perchè speri che identificando cosa c’è di sbagliato in te, potrai correggerlo e allora il dolore se ne andrà.
O almeno potrai dare un senso razionale a tutto questo.
Nella maggior parte dei casi questo peggiora le cose perchè ti porta ad entrare in un circolo senza fine di autocritica e pensieri negativi.
Potrai analizzare il perchè e il per come più tardi, ora non è importante.
Vivi l’emozione e trova il tuo equilibrio tra il sentire e il reagire.

#3 Praticare la Compassione

Ricorda a te stesso che non sei l’unico a sentirsi solo.
Sentirsi soli fa parte dell’esperienza umana, fa parte della vita e quasi tutti proviamo questa sensazione di tanto in tanto.
Cosa diresti ad un tuo amico che si sente cosí?
Lo abbracceresti o lo incolperesti?
Gli rivolgeresti parole di conforto o di critica?
Tratta te stesso come tratteresti il tuo miglior amico.
Sii compassionevole.
Guardati in prospettiva, senza giudicarti o condannarti.
E prenditi cura di te nei piccoli gesti di ogni giorno.
Trova conforto e supporto nelle persone care che hai nella tua vita.
Fai un respiro profondo, prendi il telefono e racconta loro come ti senti, chiedi aiuto nella forma di cui hai più bisogno.
A volte può bastare una parola, un abbraccio e un paio di chiacchiere.
Concedendo a te stesso di riconnetterti sinceramente con gli altri comincerai a sentirti emotivamente più forte e meno solo.

Per quanto ora ti possa sembrare strano la sensazione di solitudine porta con sè diversi vantaggi se esplorata e vissuta autenticamente.
Può essere un segnale cruciale per capire che è il momento di lasciare andare certe persone, certe relazioni o comportamenti del passato.
Ti sta sussurrando che è il momento di un rinnovamento, che hai bisogno di aria fresca e di qualcosa di diverso per stare davvero bene. Ascoltati e capirai di cosa.
La solitudine è spesso anche il segnale che precede un grande cambiamento nella tua vita.
Diventane consapevole, accettala e dona a te stesso amore e compassione.
Perchè ricorda : “È dall’ora più buia della notte che prende origine l’alba

1 commento:

  1. Da non perdere su Charitystars la decennale asta organizzata dal Trio Medusa e Radio Deejay a sostegno del Cesvi (www.cesvi.org) e della lotta all'Aids. In vendita oggetti donati da personaggi dello spettacolo, dello sport e della musica tra cui Neymar, Eros Ramazzotti, Annie Lennox, Valentino Rossi, Tiziano Ferro e tantissimi altri artisti che hanno deciso di aderire a questa importante iniziativa: si possono acquistare qui http://www.charitystars.com/

    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...