giovedì 16 maggio 2019

Fake news di sistema: 1200 morti di morbillo in Madagascar smentiti dall’OMS e dal Ministero della Salute!

Fake news di sistema: dei 1200 morti di morbillo in Madagascar l’OMS non ne sa nulla!!! Erano 39!

Di seguito riporto alcuni stralci dell’ultima fake news(certificata) del sistema riguardo agli oltre 1200 morti per morbillo in Madagascar.

La notizia propagandata dal main stream, che è risultata del tutto falsa come da documenti del ministero della salute e dai dati dell’OMS, era opportunamente correlata al fatto che tale paese non ha un congruo livello di vaccinazione perché, come per le altre epidemie inventate di sana pianta e smentite dai dati ufficiali, lo scopo non è informare veramente ma creare un illusorio allarmismo che consenta ai nostri governanti di imporre ulteriormente le vaccinazioni coatte senza che il popolo se ne accorga e/o protesti troppo.

Si sta delineando una schiavitù oltre le nostre immaginazioni, se non faremo nulla il peggio accadrà col nostro tacito consenso.

Marcello Salas 

&&&&&&&&&&&&&&

  Madagascar: 1200 morti di morbillo in pochi mesi? L’OMS non ne sa nulla…

Staff Corvelva 14 Aprile 2019
Ieri, 14 aprile, Ansa se ne esce con una notizia-bomba immediatamente ripresa e rilanciata dalle principali testate online. (1) Secondo i giornalisti, il Madagascar si troverebbe a fronteggiare una terribile epidemia di morbillo (la nuova peste del secolo, come tutti sappiamo - ah, in Madagascar c'è ancora la peste in effetti, ma questo pare non far notizia) che avrebbe causato in pochi mesi ben 1.205 morti!

Il sito “principe” da cui attingere notizie ufficiali sulle emergenze ed epidemie sparse per il globo è naturalmente quello dell’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità): peccato che non si faccia alcuna menzione di emergenze africane legate al morbillo, né tantomeno di epidemie preoccupanti… A cercar bene, ma bene davvero, si trova l’ultima nota pubblicata in merito al Madagascar: è di gennaio 2019 e cita 39 decessi legati a questa “terribile“ malattia (2). nessun riferimento al dato ben diverso di 1200 morti...
La stessa nota ufficiale è stata ripresa anche dal nostro Ministero della Salute italico (3).

Tra l’altro, come possiamo leggere sulla circolare…

Speriamo di non essere di fronte all’ennesima fake news riguardante i vaccini e le malattie con essi prevenibili? (un po' come gli inesistenti 270 morti di morbillo a Londra che la ex-ministra Lorenzin aveva dichiarato in tv?)
A proposito di prevenzione, sapete Cosa consiglia l'Oms per correre ai ripari? la Vitamina A (3)... rimedio conosciuto a molti tacciati di stregoneria...
Fonti:

&&&&&&&&&&&&&&

Madagascar: 1200 morti per Morbillo?


E' salito a oltre 1.200 morti il bilancio dell'epidemia di morbillo che da ottobre 2018 flagella il Madagascar, per un totale di più di 115mila contagi registrati. Si tratta del più grande focolaio nella storia del Paese, dove solo il 58% delle persone è stato vaccinato contro il virus responsabile della malattia, mentre secondo gli esperti è necessaria una copertura tra il 90% e il 95% per evitare epidemie. Alla fine di marzo l'Oms ha avviato una vaccinazione di massa contro il morbillo con l'obiettivo di immunizzare 7,2 milioni di bambini dai sei mesi ai nove anni d'età.

freeskiesSe fosse vero sarebbe una notizia sconvolgente. Una malattia dal corso assolutamente benigno che miete tante vittime è una notizia bomba che dovrebbe destare un allarme mondiale elevatissimo. Da una ricerca sui siti istituzionali, si evince però che in Madagascar c’è addirittura la peste e che le morti per morbillo (o sue complicazioni?) sono solo 39 … 39 non 1200! Dove prendono questi dati i media di regime? Le statistiche sono evidentemente aleatorie e falsate per indicare come un paese con bassa copertura vaccinale (58%) possa ritrovarsi in emergenza sanitaria

In un paese arretrato e poverissimo (dove la gente razzola letteralmente tra la spazzatura) con una epidemia di peste in atto, il morbillo ci sembra davvero un male minore. Probabilmente a monte di questa improbabile epidemia ci sono proprio le vaccinazioni di massa in corso, propinate dalla solerte OMS. Occorrerebbe sapere inoltre se le vittime erano vaccinate, di che età e se avevano complicazioni gravi in corso, come la peste, ad esempio.  Informazioni che tanto non avremo mai.

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...