domenica 30 ottobre 2016

Nell'antichità sapevano come fermare i terremoti, poi la Chiesa...

Nell'antichità si sapeva come fermare i terremoti, in Italia avevamo i Dolmen e Menhir, ma poi la Chiesa li fece abbattere

I Dolmen e i Menhir sono tra i più antichi monumenti esistenti, databili addirittura al neolitico.

I più famosi dolmen e menhir del mondo si trovino in Irlanda, a Stonehenge, essi siano sparsi per tutta l’Europa, specie Occidentale, ma esistono molti esemplari anche in Africa e in Asia, legando terre lontane e culture agli antipodi, con un sottile filo invisibile che si snoda e si aggroviglia per tutto il Pianeta. 
Sebbene la massima concentrazione di Menhir si abbia nell’Europa Occidentale, specie in Bretagna e nelle Isole Britanniche esistono diversi esemplari di Menhir anche in Italia. Sorprendentemente, la regione che detiene il primato della maggior concentrazione di Menhir, è la Sardegna con ben 100 Menhir sparsi su tutto il territorio.

Lo scienziato Ighina in un'intervista del 1990, ci diede preziose informazioni riguardo i Dolmen e Menhir:

"Di questi Dolmen e Menhir in Francia è pieno, 
avete mai sentito in Francia un terremoto?...
Da quando io son nato e ora ho 82 anni (1990) niente.

In Italia c'erano, gli hanno levati, 
per quello sono venuti fuori i terremoti... 
Queste cose sembrano fasulle, ma sono importantissime, 
perché seguono il principio del ritmo sole-terra."

Perché in Italia queste costruzioni megalite vennero levate? Per superstizione, in quanto la Chiesa li considerava templi pagani e quindi diede ordine di abbatterli, non avendone mai compreso il loro uso.
In parole semplici, per spiegarlo anche ai principianti, Ighina diceva che questi megaliti, queste grandi pietre, erano state posizionate nell'antichità con lo scopo di riequilibrare l'energia magnetica terrestre (negativa) e quella solare (positiva), perché quando avviene un terremoto significa che c'è energia terrestre negativa in eccesso e questa accumulandosi sotto terra, da origine appunto ai terremoti.

Così la sapienza antica inventò i Dolmen e Menhir, uno con lo scopo di accumulare l'energia solare e portarla sotto terra, l'altro con l'ovvio scopo di far fuoriuscire, attraverso l'enorme pietra a punta che punta verso il cielo, l'energia terrestre accumulatasi in eccesso, riportando così l'equilibrio.

Ighina da queste osservazioni, ne tirò fuori la sua famosa "Valvola dei terremoti", di dimensioni molto più ridotte, ma ugualmente efficace.

Per capirne di più sui terremoti e come fermarli, vi consigliamo di guardare questo video inedito dal minuto 38.00, quando Ighina parla di terremoti e di come è riuscito a fermarli:

Pierluigi Ighina Imola 1990

Per approfondire l'uso dei Dolmen e Menhir per fermare i terremoti leggi anche: http://www.fortunadrago.it/2522/menhir-dolmen-co/

17 commenti:

  1. perfetto Marcello, grazie. Abito nell'Isola al centro del Medi-terraneo e ...si è così..qui , in tanti siamo a conoscenza di cio', pero' ancora in pochi si sbilanciano.I motivi ?..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grazia Maria, nessuno si sbilancia perchè tutto il sistema in cui viviamo, in particolare quello scientifico e religioso, denigra quello che è veramente utile all'uomo per questioni di controllo e anche per altro immagino.
      Grazie a te per la testimonianza diretta... buona vita.

      Elimina
  2. Se una persona si sbilancia su una cosa grossa le sarà poi difficile riequilibrarsi.. Aggiungiamo inoltre che Sbilanciarsi in una società sbilanciata che opera su basi instabili in un sistema economico,sociale,governativo che non conosce equilibro per cause di forza maggiori anch'esse sbilanciate...cavoli lo si può capire.. Se evidenziano che stiamo parlando di un centinaio se non migliaio di generazioni in cui l'equilibro é una "ricerca" mai raggiunta... Ora , con questi presupposti chi me lo fa fare di espormi ad ulteriori squilibri se già arrivare a fine mese é una camminata sulla fune?

    É 1 sistema coercitivo che si autoalimenta dove se non sei matto farai la pecora e se invece andrai controcorrente troverai persone ed enti preposti a zittirti... Vorrei vedere però se vi raggruppaste nel silenzio tutti insieme per parlare, poi lo stesso discorso ALL'UNISONO , l'effetto che ne verrebbe sarebbe potenziale! SPROPORZIONATO! La vostra VOCE! ORA! IN QUESTO MOMENTO IN CUI SI STA SPACCANDO LO STIVALE SFERRERESTE UN BEL CALCIO IN CULO AD ALTISSIMO IMPATTO POTENZIALE,TALE CHE MOLTI ALTRI VI SI UNIREBBERO POI...

    Un abbraccio cara grazia,mi chiamo Luca.

    RispondiElimina
  3. Ciao Luca lo credo anch'io, ma perchè tu non fai parte di quel gruppo? Parli sempre di voi... anche tu non mi sembri affatto uniformato nè plagiato dal sistema, quindi dovresti far parte di quel voi che sarebbe quindi un noi.
    Grazie anche a te e buone cose.

    Sei lo stesso Luca che ha commentato l'articolo sulla matrix e la consapevolezza o mi sbaglio?

    RispondiElimina
  4. Sempre io si. Il voi si riferisce a voi isolani come la cara grazia, in quanto io sono del Friuli-Venezia-Giulia.
    Chissà che in 2000 anni é la volta buona che la chiesa vien smascherata e fatta vedere per quel che é.. Ciao!

    RispondiElimina
  5. I dinosauri non sapevano fermare i meteoriti, poi l' uomo ha cominciato a costruire case (che deviano l'energia della terra per convogliarla nello spazio creando uno scudo) ed infatti non ci sono più stati meteoriti... Quindi non sempre l' uomo fa cose sbagliate, questo dovete ammetterlo altrimenti siete come tutti gli altri che ci nascondono la verità #personefalze

    RispondiElimina
  6. Ciao Anonimo, ma a parer tuo ogni tetto da lo stesso risultato o si differenziano, ad es fra, il tetto delle case,le piramidi,i menhir, le cupule delle chiese,le stalle degli animali, qual'é la graduatoria secondo te,se ne esiste una..??

    Inoltre lo spostamento della nostra stella nell universo ,che immagino tu sappia avvenga ad un altissima velocità,pensi che nel suo spostarci non ci abbia spostato da una zona più alta ad una minore ,di passaggio d'asteroidi?

    Ed ancora una cosa,mi dissocio dalla tua visione di persone false,le persone vedono il nero delle altre perché ingannate o consapevoli che possono ricavarne qualcosa..
    Nel secondo caso sono le #personeFalzissime ma nel primo, sbagliare e migliorare fa parte della crescita ma alle volte intervengono quelli del secondo caso che ne traggono il profitto vedi Edison e tesla... Influenze esterne che gettano paura e negatività,sono secondo me quelli che nascondono la verità.secondo me, tu cosa ne pensi?
    Ciao!

    RispondiElimina
  7. Non sarà forse che non ci sono piu perche sono caduti tutti a causa dei terremoti che naturalmente avvengono per lo spostamento delle placche tettoniche XD

    RispondiElimina
  8. giuro che non ci credo. ma (e lo dico a tutti quanti, blogger e commentatori), non potevate alle superiori studiare un po' di più invece di passare puntualmente fisica e matematica a settembre con un calcio nel sedere? Non sareste qua oggi ad elaborare teorie molto ma molto difficili senza nessun motivo nè fondamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Smettiamola di guardare l umanità come un bambino millenario che ora é adulto e sa e una volta non sapeva niente...in fondo bambini lo siamo ora,e che giocano col fuoco perdipiú

      Elimina
    2. non capisco se critichi o approvi. Per entrambi i casi mi spiego meglio: quanto abbiamo messo assieme come strumenti di conoscenza è fortemente limitato, specie in rapporto a quanto abbiamo reso più complesso il mondo, che è un sistema nel quale milioni di fattori anche antropici agiscono fuori dalle nostre possibilità di previsione. Però tutto questo dovrebbe servire a capire che questa complessità c'è. Quindi o uno fatica duramente per dotarsi di strumenti che gli possano far dare qualche sguardo alla realtà, pur con enormi limiti, o sta zitto. Elaborare teorie strampalate è il classico tentativo ignorante di rispondere alla frustrazione senza prima tentare di lavorare sugli ostacoli.

      PS: divertente il tuo commento sul buco nello zono.

      Elimina
  9. Per me i terremoti dipendono dal buco nello zono. Infatti, prima di questo ( il buco, no lo zono) i ferremoti no esistevano, ma tutti si viveva in pacie, a volti dalla lucie non ostante le case erano fatte di marzapane lavorato al cucchiajo

    RispondiElimina
  10. Grazie mille di questa informazione. Se ci pensate bene è tanto tempo che non fanno vedere Asterix e Obelix coi suoi Menhir, anno paura ke la gente capisca tutto!! DIFFONDETE CONDIVIDETE TUTTI DEVONO SAPERE!!!
    ...ahahah ma non vi vergognate? ma ci credete davvero a 'ste cose? Evidentemente la scienza e la geologia per voi valgono meno di uno sconosciuto che sostiene teorie ridicole e antiscientifiche. Usate la testa invece di pensare che la colpa sia sempre degli altri. La colpa siamo noi, e Internet è la cassa di risonanza degli idioti.

    RispondiElimina
  11. No la colpa nonostante tutto non é nostra, noi abbiamo la colpa di aver cominciato la valanga, ma chi ne continua la discesa nonostante il nostro palese dissenso non ha nulla a che fare con me te , noi in generale...

    RispondiElimina
  12. Ho sempre seguito con interesse le teorie di Ighina, ma siamo nella pseudoscienza, l'unica cosa che ha scoperto davvero è l'atomo magnetico. Associare le sue teorie ai menhir è un po' come mangiare salame e nutella, serve un ottimo spacciatore per credere che abbia un senso.

    RispondiElimina
  13. Ho seguito attentamente il video e ho cercato di mettere in prospettiva le cose affermate : io credo che la materia sia energia e che di fisico in realtà' ci sia poco. I nostri sensi sono fatti per decifrare questo tipo di mondo. Ma ...l'energia e' dappertutto ed e' anche altro.
    Credo che Ighina abbia tentato di spiegare "scientificamente" tutto questo. Noi percepiamo tutto con i nostri sensi che ci dicono che la terra gira ed e' sferica e il sistema solare e le stelle ecc.tutti con le loro regole fisiche. Tutto perfetto in base alla fisica e tutto certamente reale. Non c'e' dubbio.
    Ma ...oltre ....c'è solo energia...diciamo anima....per me che ci credo....intelligenza superiore che determina tutto ciò'. Ecco spiegate le spirali di Ighina. Io punterei a sviluppare lo spirito ( ogni corpo e' formato da corpi sottili e chakra guarda caso delle spirali che convogliano le energie al nostro interno e ci collegano anche agli altri) e allargando su scala terrestre capiremo le sue teorie. Tutto ciò' lo dico sempre col beneficio del dubbio e coi piedi per terra. Sempre aperta , ma prudente. Buon cammino!

    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...