sabato 22 aprile 2017

Dott. Roberto Gava: una radiazione che dice tutto!

Dott. Roberto Gava: una radiazione che dice tutto!
Chi è il dott. Roberto Gava? Un dottore come tanti? Sicuramente, ma ha avuto l’ardire di pensare, di dubitare e di parlare e allora zak! E’ stato fatto fuori!
Ma di cosa avrà parlato mai Gava? Ha messo in dubbio il dogma dei vaccini! Capite?

Adesso senza voler entrare nel merito dell’argomento appare quantomeno insensato radiare un dottore serio che ha sì dubitato della prassi vaccinale, ma lo ha anche esposto con dimostrazioni scientifiche che esistono da tempo e che vengono sistematicamente manipolate ed occultate.
Il dott. Gava non aveva al suo attivo alcun procedimento penale, né denunce e nessuna condanna. E’ stato cacciato solo per le sue idee. Qualcuno si potrebbe chiedere come mai si sia agito in tal modo nei suoi confronti senza prima avviare un procedimento sanzionatorio diverso? Senza aver svolto una verifica attenta di quanto affermava? Ma sì che hanno controllato, lo hanno fatto e hanno visto che era diverso da quanto il dottore aveva l’obbligo non scritto di uniformarsi in toto ai dettami della sanità che non permette alcuna devianza ancor meno se si tratta del dogma planetario dei Vaccini.
Il REGIME colpisce ancora!

Questa radiazione non è inutile, è invece preziosa per comprendere che un dottore non è libero di pensare, né di agire come invece si potrebbe credere è ancora più preziosa perché una radiazione senza solidissime motivazioni dimostra, a chi ha un po’ di sale in zucca, che si è trattato di un provvedimento intento a fermare informazioni non volute ai big della salute(Big pharma e Co.), non necessariamente false, in effetti le sue affermazioni sui vaccini non sono state smentite, dovrebbe essere anche preziosa per i suoi colleghi medici per capire dov’è la verità e dov’è l’etica medica.

La gente comune ha una concezione dei vaccini che è quella che spacciano i tg e gli scaltri servizi sulla salute della scatola di programmazione mentale e controllo chiamata tv, in sintesi la gente pensa che i vaccini abbiano eliminato delle epidemie, che siano sicuri, che siano efficaci e non si pone alcuna domanda, questo perché travolta dall’onda emotiva di paura indotta dalla citata scatola psichedelica segue pedissequamente le persuasioni, spacciate per utili consigli, che il sistema sanitario(?) impone in maniera infima e subdola.

Come stanno veramente le cose sulla questione vaccini? Per il cittadino comune è difficile capire la verità o semplicemente la menzogna a cui è sottoposto solo perché è l’unica che gli viene mostrata, non ha un’altra opinione, nessun metro di paragone per poter valutare autonomamente l’argomento.

Capire che il dogma vaccinale non deve essere messo in discussione, come molti altri dogmi a livello mondiale, forse fa capire che c’è qualcosa di oscuro che non si deve sapere, qualcosa che va oltre quello che si vede, ma che è molto importante per il potere.

I vaccini:
-          non servono a preservare la salute bensì la malattia;
-          i vaccini non prevengono (ricerche scientifiche alla mano) le epidemie, tuttavia le rallentano;
-          sono uno tra i business più renumerativi al mondo;
-          sono uno strumento di controllo sociale attraverso la paura indotta e demografico della popolazione mondiale attraverso la loro somministrazione forzata;
-          sono anche un atto esoterico occulto;
-          sono molte altre cose che ancora non sappiamo.


ATTENZIONE: Non è sbagliato vaccinarsi, quello che è davvero sbagliato è farsi prendere dalla foga di un’insensata paura indotta ed agire senza aver compreso l’argomento.
Si tratta di salute, non facciamo che la paura abbia la meglio sulla razionalità!
Teniamoci lontani anche dallo spauracchio dei virus, degli altri microbi malevoli e dai morbi infettivi, si tratta di concetti medievali che non hanno nulla di reale, ma che grazie alle nostre convinzioni causano non pochi problemi, per il potere invece sono un ottimo strumento di controllo del popolo.

Oggi le persone sentono chiaramente che il sistema li ha ingannati e sta continuando a farlo su tutto tuttavia non vogliono accettarlo per non far cadere tutte le illusioni e convinzioni su cui hanno costruito un'intera esistenza, dover ricominciare tutto da capo è cosa ardua, ma prima o poi andrà comunque fatto!

Sarebbe davvero utile provare per un mese a non accendere la scatola malefica che alimenta le nostre paure e le nostre sbagliate convinzioni ed aprire la mente e il cuore… e magari anche qualche libro.

Oggi è diventato vitale uscire dal gregge, dai luoghi comuni, dai modi di dire e di fare per non farsi più ingannare!

Ai dottori volevo invece chiedere: è forse arrivato il momento di pensare, di dubitare, di contestare e di agire in nome di una professione che avete scelto per aiutare incondizionatamente gli altri?

E’ arrivato il momento di fare i dottori!
Onore al dottor Roberto Gava.
Marcello Salas

Riporto alcuni stralci di due articoli interessanti sull’episodio.
La radiazione è il massimo della sanzione irrogabile, ma non è conforme a Diritto, è stata presa da un organo che non è un giudice e a seguito di innumerevoli violazioni del diritto di difesa, colpisce mere manifestazioni lecite di pensiero e di scienza, senza che fossero in discussione trattamenti medici fatti dal dottor Gava.
Al dottor Gava non è stato contestato alcun pericolo o danno subìto da suoi pazienti, nessuno dei quali si è dimostrato scontento di lui, anzi tutti sono pienamente soddisfatti come ne hanno reso testimonianza e ribadito anche in pubbliche manifestazioni di apprezzamento.
Il dottor Gava è stato condannato soltanto per le sue idee, idee ben fondate sull’esigenza di personalizzazione di ogni vaccinazione per prevenire i gravi pericoli e i vari danni da vaccino ai singoli pazienti, contro la vaccinazione indiscriminata di massa.
L’Ordine di Treviso infligge la massima sanzione, come quella che sarebbe inflitta ad un medico pluriassassino dei suoi pazienti. Ciò significa che nel caso Gava si è dispiegato il massimo di arbitrio e di irragionevolezza.” –
…“Ordini dei medici sono sostanzialmente non competenti, sono associazioni rappresentative di imprese economiche che cioè mirano al lucro, perciò sono inaffidabili, sono a rischio di gravi arbitri e irregolarità come nel caso, e a rischio dei troppo spesso sottaciuti conflitti di interesse le cui condizioni adombrano l’indipendenza e la trasparenza delle valutazioni».
stralcio da Reato di opinione

…hanno fatto un errore. Uno molto grave. Perchè, statene certi, non finisce qui. Adesso comincia la secessione. Fra i sudditi di sua onnipotenza BigPharma, e i medici veri, che non si accontenano di prescrivere medicine che nascondono il sintomo, che hanno il coraggio di dire come la pensano, che non hanno paura di parlare fuori dal coro. E ne vedremo delle belle!
Marcello Salas

Correlati:

1 commento:

  1. LA PREPARAZIONE SANITARIA CHE LA DIPLOMATA LORENZIN HA RICEVUTO AL LICEO CLASSICO SI MANIFESTA IN TUTTA LA SUA IGNORANZA, DURANTE LE SUE APPARIZIONI IN TV, DOVE TRA L’ALTRO HA AFFERMATO CHE:
    -, la pertosse sarebbe un virus;
    -. che la pertosse sarebbe un male incurabile e che i bambini li si ricovera e si darebbe loro "wuel che si trova";
    -. che per curare i virus si userebbero gli antibiotici;
    -. che per due anni consecutivi è andata raccontando che in Inghilterra ci sarebbero stati oltre 200 morti di morbillo,
    -. che eravamo di fronte ad un'epidemia di meningite ed altre amenità di questo tipo, ho fondati motivi per ritenere non solo che la Lorenzin non abbia la minima idea di ciò che fa e dice e parla di cose che non conosce prendendo informazioni, come disse lei, da "quello che trova", ma soprattutto che chi l'ha nominata, votata, riproposta, rivoltata e la citi, evidentemente, ha le medesime conoscenze. https://www.change.org/p/alla-corte-costituzionale-italiana-firma-contro-obbligatorieta-dei-vaccini-prevista-dal-disegno-di-legge-2679-del-pd

    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...