giovedì 31 gennaio 2019

Chi ha votato il “Mo vi mento” è a un bivio: continuare a sostenere questi traditori oppure lottare per la libertà di scelta? Si dimette anche l'attivista Sara Magotti che lottava contro l'obbligo vaccinale!

Si dimette l'attivista dei 5 Stelle Sara Magotti che lottava contro l'obbligo vaccinale, tradita dall'adesione dal Garante dei 5 Stelle Beppe Grillo al 'Patto Del Regime Scientifico': ''Chiedo scusa a chi mi ha votata''


Mai avrei pensato di dover scrivere un post come questo e non vi nascondo di essere in difficoltà nel spiegarvi il mio stato d’animo.
Abbiamo tutti avuto modo di leggere il post di Beppe Grillo, nel quale egli afferma di aver firmato un patto trasversale per la scienza fondamentalmente perché glielo ha proposto il suo immunologo di fiducia, Guido Silvestri, che tutti sappiamo essere da sempre vicino al M5S.
Leggiamo che questo patto é stato ideato da Roberto Burioni, noto per la sua etica, la sua morale e la sua professionalità a tutto il mondo, tranne che a Beppe, a quanto pare, che dichiara in un p.s. di “non conoscerlo”.

Ma come? Ma noi non eravamo quelli che dovevano presentare documenti su documenti per provare la nostra “onestà”, la nostra fedina penale pulita, la nostra verginità politica?
Non ha fatto neanche una piccola ricerca sul personaggio, sul suo pacato modo di esprimersi e sulla sua gentilezza?
Non ha visto che ha partecipato alla Leopolda e che doveva essere “l’uomo di Renzi alle politiche”?

No. Ha deciso di “fidarsi” (perché adesso si deve soltanto “avere fede” senza porsi nessuna domanda, evidentemente) di un suggerimento e ha sottoscritto insieme allo stesso Renzi (a Renzi!?!?!?!) questo patto, nel quale “la scienza” vuole essere non più al servizio dei cittadini ma protetta dalla politica.
E qui si potrebbe aprire una lunga parentesi di riflessioni al riguardo, ma non voglio perdere tempo su questo.
Voglio chiedere scusa a tutti coloro che mi hanno votata e soprattutto a chi lo ha fatto per la mia posizione, ormai nota e che non ho mai nascosto, sulla Legge Lorenzin, fidandosi delle mie rassicurazioni sulla strategia che pensavo stesse seguendo il Governo.

Devo chiedere scusa sopratutto a me stessa per non aver colto i segnali (perchè ce ne sono stati molti, analizzando il passato) che mi avrebbero potuto far capire quale fossero le vere intenzioni del M5S.

Prima di tutto la frase della Senatrice Fattori di qualche anno fa, che più o meno diceva: “se siete novax non votateci”.
Alla fine, nonostante il suo atteggiamento discutibile soprattutto nel definire i danneggiati da vaccino come “una truffa allo stato”, si è dimostrata essere l’unica coerente.

La sordità del Ministro Giulia Grillo, che non ha trovato nemmeno il tempo di dire qualcosa o di approfondire le analisi presentate da Corvelva, un’associazione che ricordo invece essere stata da poco accolta a Varsavia dal Parlamento Polacco per esporre quanto riscontrato. A questo proposito il Ministro della Salute da qualche tempo non parla nemmeno più di vaccini, come se questo potesse essere considerato un argomento marginale, di poca importanza, ignorando il grido di aiuto di migliaia di genitori che quotidianamente provano a mettersi in contatto con lei affinché risolva questa situazione tragica che si sta andando a formare: niente asilo vuol dire niente lavoro, niente lavoro vuol dire niente soldi, niente soldi vuol dire avere problemi seri.
Nulla, il silenzio più assoluto e assordante mai sentito da un Ministro, che tra l’altro aveva riscontrato in prima persona alcune criticità della pratica vaccinale durante la Commissione Uranio Impoverito.

Le cose, evidentemente, sono più facili da dire e da fare quando si è all’opposizione.
Anche la Senatrice Paola Taverna non parla più di vaccini, dopo aver passato un anno a combattere per l’assurdità di questa legge che viola una marea di diritti e di articoli della Costituzione, quella Costituzione che eravamo tanto fieri di aver salvato tre anni fa.

Il Ministro Luigi Di Maio, che pochi mesi prima aveva chiesto il voto a migliaia di genitori con la promessa di superare la Legge Lorenzin e con i quali ora non ha nemmeno voluto avere un confronto, non ha però trovato epiteti altrettanto carini verso quella signora che durante le audizioni ha definito “bambini imperfetti” i figli di quei genitori che cercano nel danno vaccinale una giustificazione all’averli generati così.

Per tutti questi motivi, dal più profondo del mio cuore, vi chiedo scusa.

Scusate per quello che dicevo durante la campagna elettorale delle politiche per chiedervi la fiducia: “Con il M5S stelle almeno ci si potrà sempre parlare”.
In buona fede, ne ero convinta anch’io.

Scusate mi sono lasciata trasportare dall’entusiasmo di poter fare qualcosa di utile e concreto per questa causa, se mai fossi riuscita a raggiungere il Consiglio Provinciale.

Scusa, a tutti quei bambini che volevo finalmente vedere rientrare nelle loro classi, a cominciare dai miei figli ai quali in particolar modo devo chiedere scusa perché mi sono fidata di chi ha ignorato la mia voce e quella di tante altre famiglie.

Sono la prima ad essere delusa e arrabbiata per la totale mancanza di coerenza e onestà del Movimento.

E proprio perché ho sempre preteso coerenza, prima di tutto da me stessa, e gridato “onestà” a squarciagola nelle piazze, Vi comunico che ieri ho ritirato la mia iscrizione da Rousseau, perché non ho più nulla da condividere con chi rappresenta a livello nazionale questo Movimento.

Faccio anch’io un P.S. per aggiungere un altro tassello a tutto questo puzzle: per accettare l’iscrizione alla piattaforma bisogna aspettare mesi di verifiche e controlli, per cancellarla, invece, il tutto si risolve in 10 minuti scarsi.
Una pulizia straordinariamente rapida dei dissidenti, non trovate?
La notizia è stata riportata IlDolomiti.it
https://www.ildolomiti.it/politica/2019/si-dimette-lattivista-no-vax-dei-5-stelle-tradita-dalladesione-di-grillo-al-patto-per-la-scienza-chiedo-scusa-a-chi-mi-ha-votata

Chi ha votato il Partito a 5 stelle è a un bivio continuare a sostenere questi traditori oppure continuare a lottare per la libertà di scelta.

Il vero schiavo.. il vero schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché lo schiavo non è tanto quello che ha la catena al piede quanto quello che non è più capace di immaginarsi la libertà.

Voi potete anche essere grati ai vostri carnefici ma da quando ci illudiamo che votare sia il cambiamento le Lobby della MalaPolitica sono alle vette storiche di incasso mai raggiunti anche grazie al nostro fallimento. Non esiste la destra, sinistra centro o movimenti appartengono TUTTI alla medesima associazione a delinquere di stampo Mafio-Politico! Il loro gioco l'hanno capito anche i bambini: creano mille partiti cosi hanno diviso i cittadini italiani in modo di non trovarsi mai uniti, poi con il gioco delle probabilità e delle Sacre alleanze degne di un associazione Mafiosa si va a governare. 

Questo non è il cambiamento, sperare nella politica non è un cambiamento e solo l’illusione per cui siamo stati addestrati a pensare per mantenere lo stats quo. Il mondo della Politica è un mondo di personaggi vuoti, estranei ai problemi condivisi dalla gente comune, concentrati nei loro giochi di elezione, sbarramenti, rose di nomi, legge ad personam e quant’altro che dimostrano di essere attenti ai loro interessi e totalmente avulsi da qualsiasi sforzo di risolvere i gravi problemi sociali ed economici che attraversa il paese. 
Bisognerebbe rendersi conto che la politica è ormai pervasa di tecniche di marketing elettorale mirate. Il cittadino viene visto come un consumatore. Il candidato diventa un prodotto da vendere. La merce di scambio è il voto. 
Votando spendi il tuo "diritto" e apporti il tuo granello di sabbia per legittimare il sistema.

Io ho annullato il mio voto! Il voto è un diritto, e come tale può essere rifiutato. Andare a votare senza sapere CHI è come entrare in un centro commerciale senza aver bisogno di niente con dei soldi in tasca. Probabilmente finisci per comprare qualcosa di cui non avevi il bisogno.
La verità è che il nostro sistema politico è figlio della trattativa Stato Mafia i politici che attualmente siedono nel nostro parlamento sono i figli di questo sistema politico-mafioso fino a quando non lo rimuoveremo saremo governati da criminali travesti da politici.

Trattativa tra Stato italiano e Cosa nostra
https://it.wikipedia.org/wiki/Trattativa_tra_Stato_italiano_e_Cosa_nostra
Trattativa, DISTRUTTE le intercettazioni Napolitano-Mancino

Tutti i partiti e i loro componenti degli ultimi 80 anni che con la loro mala gestione e il loro rubare soldi pubblici hanno portato il nostro paese al fallimento in una società evoluta sarebbero processati, condannati è privati di ogni bene per crimini contro lo Stato e truffa ai danni del popolo italiano. 
============

Articoli Correlati:
Il Politico Beppe Grillo firma il Patto del Regime Scientifico del MASSONE a sua insaputa probabilmente sponsorizzato da Big Pharma Roberto Burioni https://informaresenzacensure.blogspot.com/2019/01/il-politico-beppe-grillo-firma-il-patto.html

Vaccini, Italia l'obbligo RIMANE: il governo del cambiamento fa il gioco delle tre carte e non cambia un bel nulla http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/09/vaccini-italia-lobbligo-rimane-il.html

Le miserevoli menzogne del ministro della sanità Giulia Grillo che deve promuovere i farmaci vaccini http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/07/le-miserevoli-menzogne-del-ministro.html

Ma come fa il ministro Grillo a parlare di vaccini efficaci e sicuri. Se affermava: recenti studi hanno però messo in luce collegamenti tra le vaccinazioni e alcune malattie specifiche quali la leucemia, intossicazioni, infiammazioni, immunodepressioni, mutazioni genetiche trasmissibili, malattie tumorali, autismo e allergie. https://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/08/ma-come-fa-il-ministro-grillo-parlare.html

Vaccini, il triste annuncio Spot-Marketing del ministro della Salute Giulia Grillo: “Aspetto un bambino e lo farò vaccinare” http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/07/vaccini-il-triste-annuncio-spot.html

Vaccini. Question time di Grillo alla Camera: sui vaccini l'obbiettivo del Governo e di alleggerire gli oneri alle famiglie ma allo stesso tempo di garantire gli oneri vaccinali http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/07/vaccini-question-time-di-grillo-alla.html

Vaccini: M5S tra candidati ObbliVax e cambi di bandiera... Siamo passati dal cancelleremo la legge Lorenzin a ops scusate ci hanno svelato una chicca basta una semplice autocertificazione... http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/07/vaccini-m5s-tra-candidati-obblivax-e.html

Vaccini: il ministero della salute promuove i vaccini in gravidanza? Ecco 16 studi medici con donne che hanno subito la morte fetale ad avanzato stato di gravidanza e l'aborto indotto post vaccinazione http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/08/vaccini-i-ministero-della-salute.html

Vaccini: perchè lo stato italiano in caso di evento traumatico richiedente profilassi per il tetano deve promuovere il vaccino Multi-Dose? http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/07/vaccini-perche-lo-stato-italiano-in.html

Come volevasi dimostrare dopo il tam tam mediatico sulle presunte morti di pertosse arrivano i vaccini in gravidanza http://informaresenzacensure.blogspot.com/2018/08/come-volevasi-dimostrare-dopo-il-tam.html




Vedi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...