mercoledì 19 luglio 2017

Repubblica: «12 vaccini insieme sono un suicidio per i militari». E la Lorenzin vuole farli ai neonati!!!


Repubblica: «12 vaccini insieme sono un suicidio per i militari». E la Lorenzin vuole farli ai neonati VIDEO
Da Daniele
«Se venisse da lei un militare e le chiedesse un consiglio: se fare nel giro di un mese, dodici, tredici vaccini insieme, oppure no, lei che gli consiglierebbe?»
Inizia così l’intervista di Vittoria Iacovella per Repubblica, in un filmato pubblicato circa cinque anni fa. A rispondere è il professor Antonio Giordano: «Gli direi che andrebbe incontro a un suicidio».

Chi è il professor Giordano? Potete scoprirlo su Wikipedia: «è un oncologo, patologo, genetista, ricercatore, professore universitario italiano naturalizzato statunitense. Direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine di Philadelphia, presidente del Comitato Scientifico della Human Health Foundation Onlus, e professore di Anatomia e Istoloigia Patologica presso il Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Neuroscienze, presso il Laboratorio di Tecnologie Biomediche ed Oncologia Sperimentale dell’Università di Siena».

La giornalista chiede: «È vero o no che i vaccini, se fatti in modo ravvicinato, se fatti su soggetti che non hanno subito un’adeguata anamnesi, possono portare a malattie gravi?»
Giordano risponde: «È vero: il vaccino non può essere dato così alla cieca a tutti i militari. Ci dev’essere realmente uno studio attento del soggetto a cui bisogna somministrare il vaccino».

Se questo vale per i militari grandi e grossi, quanto più dovrà valere per i neonati. Se per un militare è un suicidio sottoporsi a dodici vaccinazioni in un periodo di tempo ravvicinato, cosa dobbiamo pensare di un Ministro e un di Governo che vogliono sottoporre i neonati a dodici vaccinazioni obbligatorie

Se servono studi attenti per i militari a cui bisogna somministrare il vaccino, che possano evitare reazioni avverse, cosa dobbiamo pensare di un Governo e di un Ministro che ci raccontano che non sono necessari esami prevaccinali sui neonati?

Genitori, cos’altro ci occorre sentire per capire che questo decreto attenta alla salute dei nostri figli? Oggi saremo sotto il Senato per manifestare contro il ddl Lorenzin.
[Se da cellulare non visualizzi il video, scorri in basso e passa alla versione non-AMP]

Repubblica: «12 vaccini insieme sono un suicidio per i militari». La Lorenzin vuole farli ai neonati (video)




DDL Vaccini. la National Health Fundation svedese accusa l'Italia: grave violazione dei diritti umani

DDL Vaccini. Svezia accusa Italia: grave violazione dei diritti umani

di Chiara Comini
Il video seguente è l’appello di Sarah Boo, la portavoce della NHF National Health Fundation Svezia, una organizzazione che si occupa di diritti, specialmente riguardo alla salute.
Ecco cosa dice: “Il governo italiano violerà leggi internazionali se questo decretò passerà. Questa è una lettera in forma di video messaggio, diretta al governo italiano.
Ci è giunta notizia che il governo italiano stia per approvare una legge relativa a vaccinazioni obbligatorie. Si tratta di una gravissima violazione delle leggi dell’Unione Europea (…)

Siamo organizzazioni di cittadini in molti paesi: ci siamo uniti per compiere azione legale nei confronti del governo italiano per fermare questa legge che in modo prepotente viola leggi superiori. Intenteremo azioni legali contro ogni governo dell’unione europea che tenti di passare leggi del genere, leggi totalmente anticostituzionali. In Svezia abbiamo lottato duramente contro decreti che cercavano di imporre vaccinazioni obbligatorie. In Svezia non abbiamo vaccini obbligatori.

Questa “agenda vaccinale” è la semplice causa del fatto che i governi lavorano fianco a fianco con le multinazionali farmaceutiche come la GSK, GlaxoSmithKline. In Svezia il ministro della salute viene dalla Glaxo, ed il vostro, il Dr Ranieni Guerra, direttore generale del Ministero della salute, era un CEO della fondazione GSK (ndr: una delle più alte cariche).
Se non avete ancora cacciato la Glaxo e le altre multinazionali che da nostri informatori interni sono accusate di azioni di mobbing criminale e di corruzione, è arrivato il momento di farlo ora. 

I governi non devono fare business, non devono comprare vaccini ed altri prodotti farmaceutici da multinazionali che infrangono continuamente leggi, e adesso il governo italiano vuole violare le leggi della Comunità Europea ed altre leggi internazionali?
  • – la dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo delle Nazioni Unite
  • – la Carta dei Diritti dell’Unione europea
  • – la Convenzione dei diritti dei bambini delle Nazioni Unite
  • – La Carta Europea dei diritti del paziente
  • – Il patto sui diritti civili e politici delle Nazioni Unite
  • – Il codice di Norimberga

Swedish open letter to the Italian Parliament about the unconstitutional Vaccine Decret-video

Sapete che la GSK ha subito una sanzione da tremila miliardi di dollari, dopo aver ammesso la più grande frode farmaceutica di tutti i tempi, che coinvolge anche bambini? Inoltre la Glaxo è stata gravemente multata a causa di una sperimentazione vaccinale che ha causato la morte di 14 bimbi.  
Vi chiedo di pensare, di pensarci due volte. Il mio nome è Sarah Boo e sono la presidente del National Health Federation of Sweden.
Grazie per l’attenzione.”

martedì 18 luglio 2017

Decreto vaccini. Tutto sta nella fiducia. E io non mi fido

Decreto vaccini. Tutto sta nella fiducia. E io non mi fido

Credo che Fassari, con il post scriptum a piè di pagina del suo articolo sui vaccini (QS 15 giugno 2017), abbia individuato il punto, che è quello della fiducia.

Lui non sa se le scelte del decreto sui vaccini siano giuste o no perché non è un esperto, ma si fida di chi lo ha fatto. Io no. Dei vaccini a certe condizioni mi fido ma dei "vaccinatori" che hanno scritto il decreto no.

Meno che mai di chi su un obiettivo di salute pubblica, spacca l'Italia in due, contrappone la politica anziché riunificarla, giudica la critica al decreto un attentato all'integrità dello Stato e della scienza, divide le istituzioni e i cittadini, evidentemente incapace, nonostante la nobiltà dello scopo pubblico, di costruire consenso.

Mi spiegate perché dovrei fidarmi di una ministra, costretta dal proprio governo, a ritirare una campagna promozionale sul fertily day perché unanimemente giudicata razzista? La quale non ha avuto nessun sussulto di dignità quando il suo governo l'ha delegittimata pubblicamente, imponendo alla sanità che lei rappresenta, un taglio lineare di alcuni mld nonostante avesse sottoscritto, in suo nome, un "patto per la salute" con le regioni?

Mi spiegate come faccio a fidarmi delle Regioni che, all'indomani del decreto sui vaccini, si sono affrettate a dichiarare le loro perplessità in ordine a finanziamenti, organizzazioni, tempistica e l'altro giorno, in audizione al Senato, si sono improvvisamente dichiarate contro il "federalismo vaccinale"?

O come faccio a fidarmi dei tanti testimonial dei vaccini che nei talk show a parte chi grida, ci parlano di evidenze scientifiche e, nello stesso tempo, sono nei board di ricerca delle multinazionali che, i vaccini, li producono?

Attenzione non sto dicendo che chi partecipa ai board scientifici sia un mascalzone perché è giusto che in questi vi siano i virologi, (e chi altro se no?), ma solo che non è corretto, quando si parla di vaccini, non dichiarare il loro conflitto di interessi, mostrandosi degli scienziati disinteressati.

Come faccio a fidarmi dell'Iss quando sostiene che il vaccino sarebbe una prova inconfutabile dell'esistenza di Dio, (secondo solo al basilico), cioè una rara perfezione scientifica libera da effetti collaterali, quando:
- lo Stato indennizza le vittime dei vaccini perché i vaccini a volte fanno dei danni,
- c'è l'assoluta necessità di organizzare un sistema di farmacovigilanza per raccogliere i dati relativi agli effetti collaterali,
- migliaia sono le esperienze delle persone che ci dicono che oltre alle evidenze scientifiche vi sono altre verità personali spesso devastanti.

Attenzione... anche io conosco la letteratura scientifica sugli eventi avversi dei vaccini (*) e anche i rapporti dell'Europa (**) e nonostante quel che leggo mi guardo bene dal negare il loro valore profilattico che resta comunque più grande delle loro negatività, ma nello stesso tempo non mi fido di chi, in nome delle evidenze scientifiche, si mostra reticente, cioè ne ammette alcune e ne nega altre, con lo scopo di imporci una accettazione obbediente e passiva.

Non mi fido di chi parla di epidemia di morbillo e coglie l'occasione per impormi ben 12 vaccini obbligatori

Non mi fido di chi come esperto non mi dice che in Inghilterra un certo vaccino influenzale ha provocato una epidemia di narcolessia. 
Non mi fido di chi, sempre come esperto, ci ha terrorizzato con una inesistente epidemia di aviaria facendomi buttare nel cesso milioni di euro? 
Cioè non mi fido di chi in nome della verità scientifica la manipola per fini non scientifici. Chiaro? 
Le verità scientifiche belle o brutte che siano non si manipolano.

E poi come faccio a fidarmi di coloro che vedono la società da vaccinare come un gregge di pecore, o come una colonia di micro-organismi, e che concepiscono le politiche sanitarie con le logiche fasciste dell'igienismo sociale fino a rasentare l'eugenetica?

Mi spiegate come faccio a fidarmi di coloro che mi parlano di una emergenza epidemiologica che nel mio paese non c'è e che per giustificarsi nelle audizioni parlamentari citano due casi di poliomelite in Israele e qualcosa di altro in Africa e non so dove altro?

Come faccio a fidarmi del ministero della Sanità che solo nel 2005 invitò le regioni a rinunciare all'obbligatorietà per muoversi lungo una linea di persuasione di raccomandazione di consenso? E nel frattempo cosa è successo di tanto grave da mettere a rischio l'integrità della popolazione per ritornare di colpo all'obbligatorietà? E' calato il grado convenzionale di copertura vaccinale in Europa e allora? Vaccini nell'acquedotto per assicurarsi una vaccinazione di massa? E' una follia.

Nei vaccini c’è una nuova arma biologica che attacca i centri emozionali del cervello!

Non importa cosa vi raccontano sui vaccini, non accettateli, una nuova arma biologica è distribuita tramite i vaccini …

Ci sono state molte segnalazioni circa nanobot in fase di sviluppo che servono ad annientare le persone. Questo report in realtà identifica i nanobot e quello su cui si basano. Una volta che questi nanobot ricevuti tramite un vaccino contaminato, si inseriscono nel DNA delle vostre cellule ordina alle vostre cellule di riprodurre più copie di se stesso ed è così che si replica. E non  torna mai indietro, ordina semplicemente alle  cellule di continuare a produrre fino a quando le cellule stesse muoiono  facendo esattamente questo lavoro. Si è completamente verificato questo, in laboratorio già dal 2007, scorrete verso il basso l’articolo per vedere le immagini se non avete molta voglia di leggere.
Siti web di notizie alternative anti-vaccino contattate al momento RIGHT NOW  vengono epurate totalmente e simultanee della cache di Google entro poche ore e mi permetto di chiedere il perché. A dire il vero, c’è poco da mettere in discussione.
La risposta è apparentemente ovvia. Le élite sono ora in corso per una grande spinta per ottenere il nanobot batteriofagi T4 e altri additivi di vaccino contaminati messi in distribuzione pubblica mondiale tramite iniezioni tutti in una volta. E ho il sospetto che stanno per usare una falsa epidemia di Ebola per spaventare la gente ad accettare i vaccini con nanobot T4, che tutti ricevono di colpo in un breve periodo di tempo
Il volo flight370, abbattuto in Ucraina, e altre questioni, la rimozione dei siti web anti-vaccino nel bel mezzo di una epidemia “Ebola” è la coincidenza a cui tutti noi dovremmo prestare attenzione.
Questa è la notizia, se ci manca questo quello che abbiamo sono suscettibili di essere distrutti.
Chiunque sia è sufficiente per trovare un sito web come questo, si dovrebbe conoscere il piano del NWO per lo spopolamento globale e la creazione di città di schiavi  che possono essere gestiti con facilità. Quale modo migliore poteva esserci per gestire un spopolamento massiccio con un falso focolaio , e la vera malattia ordinata a colpi, spacciata come i vaccino che dovrebbe proteggere? Puoi scommettere le élite non vogliono rilasciare in realtà qualcosa che potrebbe ucciderli in libertà sotto forma di una vera e propria epidemia. Avrebbero invece scelto di utilizzare tutti i loro soldi delle tasse ottenuti dai  malati per formulare un colpo e iniettarlo nelle loro vittime, con una certa percentuale di colpi  non pericolosi, forse da 1 a 10, e il resto rappresenta la fine della vita per il destinatario . Se la malattia è una malattia gestita  completamente non contagiosa, e che può essere accolta solo tramite una inoculazione, si può stare tranquilli mentre il mondo muore intorno a loro.
Ed è per questo che spingono i vaccini così duramente, e lavorano attivamente  per distruggere completamente diritto al legittimo dissenso. Sono certo che il mio sito web è esclusivo e rimane in linea con la causa divenuta  ben nota velocemente,  fa calare senza innalzare onde, mi accingo a impiegare questo beneficio per avvertire la gente e sperare per il meglio.

L’epidemia di Ebola è probabilmente un INGANNO un trucco per diffondere un VACCINO CONDENSATO VIRALE con Nanobot che vi distruggerà

Una nota del giocatore: che cosa accadrà se queste cose finiscono dentro di te? Questi non sono iPhone…? Sei sicuro che il laboratorio ISRAELIANO abbia il diritto di inocularti?
Con solo 183K di codice il DNA è super efficiente, nanobot virali sono stati rilasciati in libertà tramite le vaccinazioni, dal 22 settembre 2007 e vengono spacciati come una variante naturale del batteriofago T4Ma questo rapporto prova che questi batteriofagi Nanobot non sono naturali, e sono stati creati  nei laboratori di Israele.
Questi nanobot invadono gli organismi ospiti o le cellule e inseriscono nel DNA e causa l’host per rendere più nanobot fino a quando gli organismi ospitanti o cellule muoiono da sforzi eccessivi loro produzione.

Questi sono suscettibili per essere nel vaccino per il Papilloma Virus , in quello antinfluenzale e altri vaccini: il ritiro è  distribuito con questi citati.
Questi sono molto probabilmente nel Gardasil, che, in realtà sembra essere progettato per distruggere i centri emozionali femminili e attaccare il cervello, e come dimostra questo rapporto.

Se sei uno che va oltre il titolo e vai oltre la prima pagina di lettura, è meglio riconsiderare le vostre informazioni e abitudini ti poni nella condizione di leggere tutto.

Il nanobot a sei zampe batteriofago T4 distrugge il cervello e ti modifica geneticamente.
I vaccini utilizzati ora in distribuzione sono questi.
Qualcosa chiamato batteriofago T-4 esisteva anche prima, ma non aveva di certo l’aspetto di questo.
Sapevo che il sei zampe T4  batteriofago non era naturale e che è stato progettato e costruito da Israele, e ho trovato il modo per dimostrarlo. Clicca l’immagine a sinistra per vedere come ho dimostrato, che questa non è una bufala. Google non produce risultati di immagini per T4 bacteriphageprima del 1 settembre del 2007, e molto dopo il 1 settembre del 2008. Quindi questo è il lasso di tempo in cui questo piccolo demone a sei punte è stato rilasciato in libertà senza controlli. E Google ha successivamente truccato  queste ricerche, come  ho già documentato, in verità.
Si tratta di una situazione di emergenza, ora, questo è ciò che Israele sta  utilizzando per la sua guerra razziale con l’etno-bomba, e il seguente rapporto da questo sito web spiega tutto su questo argomento:
Questo è ciò che Israele sta per utilizzare nella sua guerra alle razze con l’etno-bomba.
La vera minaccia per il nostro futuro è il nanobot batteriofago T4 Si è verificato un allarmante sviluppo per quanto riguarda il tema dei fagi virus

DALLA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA ALLA SORVEGLIANZA DI MASSA

DALLA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA ALLA SORVEGLIANZA DI MASSA 

Nelle ultime settimane tutti ci siamo chiesti: cosa c’è dietro un tale accanimento e attacco propagandistico, che non dà più via di scampo a milioni di persone e impone, proclamando di salvaguardare la comunità, la  ‘necessità’ dell’obbligo di  vaccinazione di massa in nome dell’effetto gregge? Con una ferocia mai vista in questi ultimi decenni dalle nostre parti, la ministra porta avanti il suo decreto, calpestando i diritti garantiti dalla costituzione, sottoponendo una intera generazione ad una sperimentazione di massa (da 0 a 16 anni).

Una simile combinazione di attacchi intenzionali al sistema immunitario delle persone non ha precedenti. La ministra, e chi con lei contava evidentemente su un certo tipo di effetto gregge già raggiunto, si trova invece ora a dover screditare una resistenza crescente a questa illegale costrizione che chiede di sacrificare i propri figli ad interessi ben diversi da quelli espressi (vedi Montanari su Burioni ) .
Il retroscena di tutto questo è un accordo stipulato negli Stati Uniti nel 2014. L’Italia ha ricevuto un incarico del tutto speciale e ‘onorevole’ secondo qualcuno. Il donatore di tanto onore era un Summit di 40 Paesi cui è intervenuto anche il Presidente USA Barack Obama. La ministra Lorenzin (non eletta) e chi con lei, ha assicurato che l’Italia è pronta ad eseguire.

Italia capofila per le strategie vaccinali a livello mondiale, si è letto in ritardo  sul sito dell’Aifa. La popolazione italiana offerta in dono come cavia.  Washington, 29 settembre 2014 – L’Italia guiderà nei prossimi cinque anni le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. È quanto deciso al Global Health Security Agenda (GHSA) che si è svolto venerdì scorso alla Casa Bianca. (1) 

Con la scoperta di questo contratto cruciale, altri accordi stipulati in seguito acquistano nuovi sensi.
Analizzando i dati, includendo anche gli atti governativi correlati, si intravede chiaramente una roadmap in via di rapida realizzazione. 
Si tratta di una serie di operazioni annunciate, pubblicizzate e sponsorizzate. Sappiamo a livello europeo di Horizon 2020 e 2030 che finanzia progetti per la Ricerca e l’Innovazione in Europa investendo miliardi in direzioni ben precise: il mondo progettato è hightech, digitale, smart, dove l’intelligenza artificiale diventa il ‘cuore’ di case, cose, persone, amministrazione pubblica e privata. Questo cuore traccia, seleziona, valuta e infine manipola e guida

In questo quadro, la vaccinazione di massa pare che abbia una funzione assai importante e complessa.
Un filo rosso ci porta dall’incarico ricevuto nel 2014 (capofila vaccinazione) ad una richiesta parlamentare nel 2015 che chiede l’Istituzione della rete nazionale e delle reti regionali dei registri dei tumori . Questa richiesta è stata approvata a testo unificata giusto in questi ultimi giorni, e con un nuovo titolo Istituzione e disciplina della Rete nazionale dei registri dei tumori e dei sistemi di sorveglianza e del referto epidemiologico per il controllo sanitario della popolazione”.link alla fonte ultimo status: 29/06/2017 (3)

In seguito alla divulgazione prolungata di non-verità da parte della ministra e come tali smascherate (una delle tante l’epidemia di morbillo) è stato presentato con urgenza un decreto legge che chiede l’obbligo di VACCINAZIONI DI MASSA per ben 12 malattie.

Momentaneamente si focalizza sui piccoli e giovani tra i 0 e 16 anni, ma l’estensione della misura su altre fasce della popolazione è indicata nei piani di vaccinazione del governo (link).

Pochi mesi prima potevamo leggere sul Sole 24 Ore (13 aprile 2016) come la GlaxoSmithKline ha investito per la sola Italia, un miliardo di euro per il prossimo quadriennio. 
Vediamo un orgoglioso premier Matteo Renzi (siamo sempre nel 2016) a presentare il Piano Nazionale Industria 4.0 all’Auditorium GSK di Verona (4)
Renzi (anche lui mai eletto) era appena tornato da un viaggio negli USA, dov’era stato co-protagonista: il 31 marzo 2016 ha firmato a Boston un accordo con la multinazionale IBM, passo determinante per la creazione di una nuova realtà a Milano di cui dovremmo essere fieri. Si tratta di un accordo da 150 milioni di dollari  per dare vita nell’ex-Area Expo di Milano alla sede dello Human Technopole  e la creazione del centro Watson Health europeo.
Il  centro è dedicato alla ricerca e allo sviluppo delle tecnologie cognitive per il mondo della salute, per le scienze della vita e, in prospettiva, anche per la Pubblica Amministrazione. Più precisamente: il centro Watson Health di Milano opererà per la ricerca genomica, oncologica, dell’invecchiamento e della nutrizione e punta a creare nel capoluogo lombardo un hub per tutta l’Europa.

Il Sud che brucia in questi giorni, con l’agricoltura locale compromessa, il turismo, la biodiversità, si deve sentir onorato di ospitare il Hub NATO/USA a Napoli (mentre le isole ospitano impianti militari cruciali). Milano diventa hub europeo per lo stoccaggio e il controllo dei nostri dati. Bologna invece avrà un hub tecnologico e scientifico dedicato alla sfida climatica dei prossimi decenni.

Il nostro Paese è in pieno sviluppo no? Tutti i fili si uniscono sotto cieli non sereni.
Il 17 febbraio 2017 il Corriere della Sera illumina la scelta progressista milanese:
“Per il centro di Milano che si dovrà occupare di Watson Health, di gran lunga il principale investimento di Ibm sull’intelligenza artificiale…. Ma da Ibm fanno capire che una multinazionale non può attendere troppo a lungo i tempi del disaccordo pubblico. Ci vuole un’agenda politica forte. Sulla ipotetica cessione di dati sanitari dei cittadini italiani, sollevata in questi giorni, lo stesso Curioni afferma che «i dati arrivano già anonimi all’Ibm. Non potrebbe essere altrimenti: noi stessi non li vorremmo con i dati anagrafici proprio per evitare di essere accusati di qualcosa o che, mettiamo, un singolo possa fare dei danni svelandoli. In ogni caso per la normativa della privacy è il cittadino che deve accettare di fornire i propri dati sanitari“.(5)
Cosa fare?

Era dunque scattato il falso l’allarme epidemia seguito dal decreto strategico Lorenzin che obbliga ad iniettare ai figli 12 vaccini (ora 10 più 4 raccomandati). La legge Lorenzin (in caso di approvazione il 18.7.2017) creerà le condizioni per fornire dati a valanghe e consensuali (obbligati).

La legge (ancora decreto) prevede l‘istituzione dell’Anagrafe Vaccinale Nazionale.
Pare tutto sommato un insieme di passi ben congegnati per traghettare tutti quanti in un MONDO NUOVO.

(1) .http://www.aifa.gov.it/content/italia-capofila-le-strategie-vaccinali-livello-mondiale
(2) http://www.sanita24.ilsole24ore.com/pdf2010/Editrice/ILSOLE24ORE/QUOTIDIANO_SANITA/Online/_Oggetti_Correlati/Documenti/2016/10/28/Art_LB_OK.pdf?uuid=ADsqRPkB
(3) https://parlamento17.openpolis.it/singolo_atto/58107
(4) https://www.gsk.it/news/il-premier-matteo-renzi-presenta-oggi-il-piano-italia-40-in-auditorium-gsk-a-verona
(5) http://www.corriere.it/economia/17_febbraio_17/intelligenza-artificiale-polo-ibm-monaco-che-ci-curera-futuro-77e1069c-f486-11e6-9cca-0c3deaabbf55.shtml
NEWS
VEDI ANCHE

giovedì 13 luglio 2017

12 SPORCHI VACCINI - Obbligati a morire

https://www.youtube.com/watch?v=H4_oSN4QgB4

A testimoniare l’importanza dell’argomento ecco il 100° articolo(un documentario eccellente) che cerca di far luce sugli aspetti che vengono sistematicamente occultati dall’informazione ufficiale, già questo dovrebbe bastare per porsi delle domande, per avere curiosità sulla questione, per farsi venire un legittimo dubbio.

Questo ottimo video di tommix (Tommaso Minniti) espone molte questioni scientificamente già accertate riguardo ai vaccini che però non vengono diffuse da chi dovrebbe fare informazioni o da chi si dovrebbe occupare della nostra salute.
Guardate e diffondete il documentario e se giungerete ad avere una nuova visione dell’argomento (free-vax o no-vax) abbiate il coraggio di dissentire, di combattere e di informare gli altri.

Ad integrazione del documentario consiglio anche di approfondire la conoscenza circa la surreale “Teoria dei germi”, una teoria infondata sulla quale si basa l’odierna farmaceutica e tutto il dogma vaccinale, inoltre consiglio una visione più ampia del fenomeno guardandolo alla luce delle 5 Leggi Biologiche che in pochi e logici ragionamenti smonta la farsa vaccinale mondiale.
Buona visione…

12 SPORCHI VACCINI - Obbligati a morire

Info video:tommix


Il DOCUMENTARIO che la dice tutta sui vaccini.
Una dozzina di sporche ragioni ci costringono a questa implacabile trattazione sui vaccini. Il piano di vaccinazioni obbligatorie indifferenziate non è solo una roulette russa massificata, ma un programma indicibile calzato su misura delle ignare generazioni che verranno.

Il Decreto n. 73 / 2017 è in fase di conversione; questo incubo da leggi fascistissime rivela il volto autentico dell'attuale regime dittatocratico: medici obbligati a trattare, madri obbligate a tacere, bambini obbligati a soggiacere ad una pratica potenzialmente dannosissima. Nessuna voce del giornalismo ammaestrato osa accennare ad un barlume di critica, quindi è responsabilità nostra, come sempre, denunciare, mettere all'indice, armare la coscienza di chi ha orecchie per intendere, lingua per dissentire e audacia per reagire.

Si prega di condividere solo il LINK ORIGINALE e non duplicare il video. Grazie.
refuso al min 6:39 dico infettiva al posto di contagiosa. Mi scuso per l'errore.
Scritto e realizzato da tommix
https://www.youtube.com/user/tommix73


Un grazie a:
Pam Morrigan, Fabiana Baudo, Amba Fedrigo, Emanuela Lorenzi, Eva Suzette, Rosario Marcianò, Lorenzo Motta

FONTI:
-Le vaccinazioni di massa a cura di Roberto Gava - Edizioni Salus
-Vantaggi e svantaggi delle vaccinazioni pediatriche (Dr. Roberto Gava)
-Tossicità da metalli pesanti nell'autismo (Dr. Maurizio Proietti)
-Importanza delle associazioni per la Libertà Vaccinale (Ing. Claudio Simion)

-La fabbica dei malati di Marcello Pamio - revoluzione edizioni
-Il mercato della malattia
-Vaccinazioni pediatriche

Intervista al Dr. Stefano Montanari di Attivo TV
The body Electric. Dr. Robert O. Becker

I vaccini pediatrici in Italia
http://www.infovaccini.it/doku.php?id...

Vaccini: il progetto oscuro - manipolazione-genetica-sterminio-controllato
http://www.complottisti.com/vaccini-p...

http://www.comilva.org/il-morbillo-vi...

http://www.informasalus.it/it/articol...

http://www.informasalus.it/it/articol...

http://www.informasalus.it/it/articol...

Intervento del Dr. Giuseppe Cocca da Salvo5puntozeo
https://www.youtube.com/watch?v=u_rwG...

Intervista di Gramiccioli al Prof. Giuseppe Genovesi
https://www.youtube.com/watch?v=L1t_K...

http://www.tankerenemy.com/2006/10/ir...


Correlati:

Vaccinazioni forzate: le Motivazioni Occulte

Vaccinazioni forzate: le Motivazioni Occulte

80-IT Prisca, Vaccini_2: dal 2012 un'ondata energetica in nostro aiuto-Ipnosi Lucio Carsi Grifasi (VIDEO)

Perché numerosi governi mondiali si prodigano in modo ottuso e violento affinché la popolazione umana a loro sottoposta assuma più vaccinazioni possibile, con tutti i mezzi?

Non per denaro! Quelli la, i proprietari delle corporation che possiedono il pianeta, i soldi se li stampano da soli. Se hanno bisogno di qualche miliardo, gli basta fare un click sulla tastiera di un computer. Non si imbarcherebbero mai in una lungaggine pericolosa tra la politica, leggi e leggine, diktat e finte emergenze sanitarie solo per soldi.

Non per la profilassi! In primo luogo perché ai potenti dello stato di salute dei propri sudditi non è fregato mai un tubo, in secondo luogo perché le moderne vaccinazioni sono solo veicoli di veleni neurotossici e non hanno nessuna (o quasi) capacità profilattica verso le malattie (ma sono poi malattie?) che in teoria vorrebbero debellare.

Ed allora perché spendersi tanto per inoculare veleni nella popolazione? Da alcune ipnosi conoscitive e dal ragionamento aperto, potremmo giungere ad una triste conclusione.

79-IT Ilenia, Vaccini_1: Africa, U.S.A., Canada e Rudolf Steiner-Ipnosi Lucio Carsi Team Grifasi (VIDEO)

Un complotto dei governi diretto da una cupola statunitense/arcontica, ha deciso che a partire dal 1984 venisse posto in essere, un piano vaccinale mondiale a cui non solo i governi dovevano partecipare. (La Bill and Melinda Gates foundation per esempio - un ben noto strumento arcontico - inocula vaccini a tutto spiano ai poveri bimbi africani.)

Se riflettiamo, sono gli stessi anni in cui si decide di irrorare la biosfera planetaria con sostanze neurotossiche tramite le scie chimiche. Sono gli stessi anni infine in cui la Monsanto ed altre megacorporation dai nomi inquietanti si adoperano per distruggere l’alimentazione umana con gli ogm ed i prodotti chimici venefici correlati. Potremmo aggiungere all’elenco le ‘fughe’ radioattive, oppure l’emissione di campi elettromagnetici ovunque ed altre nequizie di cui magari neppure siamo a conoscenza ... ma fermiamoci qui.

Non sappiamo se il contenuto di queste ipnosi sia o meno reale e veritiero, non importa. E’ concettualmente vero, lo sappiamo. Stiamo assistendo ad un sovvertimento della matrice naturale essenziale sulla quale è fondata la vita del pianeta Terra. Una manipolazione genetica a scala planetaria. Una congiura del potere contro le capacità evolutive dell'umanità. Una abduction di massa. Un tentativo di manomissione energetica dell'essere umano. Questo è sotto gli occhi di tutti meno dei nostri simili poco evoluti, dei delinquenti in malafede o degli ignavi che non possono o non desiderano rendersene conto. 

Ascoltiamo quindi con animo sereno queste ipnosi (soprattutto quella con Ilenia, la seconda del post, in cui viene contattato addirittura Rudolf Steiner, mi raccomando!), tanto la verità possiede una forza sua propria che sa imporsi quando è necessario. Se non riusciremo a comprendere quanto la nostra anima faccia gola agli esseri oscuri, non potremmo mai evolverci davvero.

Il totalitarismo di Orwell è realtà in Italia… il terribile attacco alla salute ed alla libertà del DL Lorenzin (vaccini)

L’incubo totalitario di Orwell è diventato realtà: Ecco a voi l’Italia dei vaccini-tso imposti per legge!!!

Sono attivista dal 2011, ho sempre denunciato la disinformazione, la manipolazione, le fake news e ogni tipo di nefandezza commessa dai governi e dai politici. Ma un simile attacco alla salute e alla libertà individuale come quello portato avanti dal DL Lorenzin, io SINCERAMENTE NON LO AVEVO MAI VISTO PRIMA!!!
Sta accadendo qualcosa di veramente mostruoso!!! Sembra un incubo ad occhi aperti che diventa realtà!!! Lo stato dittatoriale descritto così bene da George Orwell nel suo famoso romanzo “1984”, sembra sempre più assomigliare all’Italia del 2017!!!

Il Governo Gentiloni, il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità, l’AIFA, supportati dai principali mezzi di informazione, si sono coalizzati per convincerci che 12 vaccinazioni obbligatorie fanno bene ai bambini, anche se non esiste al mondo uno studio in grado di dimostrarlo!!!!
Proprio come nel romanzo di George Orwell, vogliono convincerci che “L’ignoranza è forza”, che “La libertà è schiavitù”, e che “La guerra è pace”.

L’Ignoranza è Forza:
I principali mezzi di informazione hanno completamente censurato la notizia che “40.000 persone hanno manifestato l’8 Luglio 2017 a Pesaro per la libertà di scelta vaccinale”. Tenere nell’IGNORANZA milioni di italiani nascondendo un simile fatto, per uno stato orwelliano è FORZA!!!!

8 Luglio 2017 – Free Vax a Pesaro

La Libertà è Schiavitù:
La LIBERTA’ dei genitori di decidere le terapie e le cure più adeguate per i propri figli, con l’obbligo vaccinale per l’iscrizione alla scuola diventa imposizione e SCHIAVITU’ di stato!!! Ovviamente stiamo parlando di uno stato orwelliano, non certo di uno stato democratico!!!

La Guerra è Pace:
Le proteste intraprese da genitori free vax, semplici cittadini, gruppi, associazioni, medici critici sui vaccini (e quindi prontamente radiati dall’albo), NON sono reali, in quanto pesantemente censurate dai media mainstream!!!
La GUERRA contro l’obbligo vaccinale, per milioni di italiani debitamente indottrinati da TV e Telegiornali NON ESISTE!!! Le manifestazioni in tutta Italia, a Roma, Pesaro, Torino, Milano, Cagliari, Bologna, Firenze, Pisa, Forlì, Padova, Palermo, La Spezia, Cervia, e le prossime già in programma a Cuneo, Alba, Saluzzo e Savigliano NON esistono!!!

In un perfetto stato orwelliano come l’Italia, in questo momento c’è solo PACE, è tutto tranquillo, tutto va bene!!!

Nonostante tutte le manifestazioni per la libertà di scelta vaccinale, le principali istituzioni politiche e sanitarie del paese continuano a ripetervi, come un disco rotto, che è TUTTO A POSTO, che loro dicono sempre la verità (a differenza dei “cattivi” NO VAX), che i vaccini fanno bene, che non esiste correlazione fra vaccini e autismo, che una copertura vaccinale superiore al 95% garantirà (la falsa) immunità di gregge!!!!
E per il futuro ? Potete stare tranquilli: l’obbligo vaccinale interesserà dal 2018 anche infermieri e insegnanti (proprio ieri è spuntato fuori un emendamento al DL Lorenzin che tratta proprio di questo).

E dopo toccherà molto probabilmente ai dipendenti pubblici e alle forze dell’ordine.
Il 15 maggio 2017 la Ministra della Difesa Roberta Pinotti ha rilasciato una dichiarazione in cui intende reintrodurre dal 2018 la leva obbligatoria per i diciottenni!!! Inizialmente solo nel Servizio Civile, ma poi chissà, anche nelle Forze Armate.

Ecco che si presenta una nuova opportunità per vaccinare tutti i diciottenni che saranno costretti nuovamente a fare la leva obbligatoria!!! Leva obbligatoria = Vaccini obbligatori!!!
Per i bambini/ragazzini da 0 a 16 anni ci ha già pensato la Ministra della Salute Lorenzin all’obbligo vaccinale!!!
E per chi non fa parte di tutte queste categorie ? Tranquilli, si inventeranno qualcosa anche per voi!!!
Quando tutti avranno i loro bei vaccini obbligatori, quando le reazioni avverse aumenteranno in maniera esponenziale, quando tanti bambini si ammaleranno di autismo e altre malattie neurodegenerative, allora ai “complottisti” che gridano al “gombloddoooo”, ai complottisti che vi avevano messi in guardia da questo pericolo, potrete sempre ribattere che “1984” di George Orwell è solo un famoso romanzo di fantascienza, e che l’Italia è un paese democratico!!!
Roberto Prinzi – Fattore Umano

La gabbia emotiva dei vaccini

La gabbia emotiva dei vaccini


Il tema vaccini infiamma gli animi e fa prendere posizioni drastiche. Perché?
Con ogni probabilità chi si è documentato sui vaccini e ne ha provato a parlare con qualcuno che non è della sua idea, si sarà trovato di fronte a dei veri e propri “muri”.

Proprio l’altro giorno di fronte ai miei occhi una nonna apparentemente normale si è trasformata in ufficiale delle SS, pronta a strappare i figli dai genitori per inoculargli vaccini a tutto spiano. Perché? Perché assistiamo a un vero e proprio fenomeno di massa così drammaticamente privo di buon senso?


Personalmente me lo sono chiesto, dato che è troppo facile bollare l’altro come “stupido”, “ignorante” o “fuori di testa”, in particolare perché sono le accuse spesso rivolte dai vaccinisti “senza se e senza ma”, a quelli che vorrebbero decidere per conto loro della salute dei propri figli.


Con l’11 settembre ci siamo accorti che il blocco alla comprensione non era di natura intellettuale, c’era un blocco emotivo che impediva (e impedisce tutt’ora) di prendere in considerazione le conclusioni a cui si arrivava, documentandosi.


Proverò ad analizzare i meccanismi che soggiacciono a questi blocchi.
E’ noto da tempo che, di fronte a un problema che scatena paura, scatta il binomio “combatti o fuggi”. I manipolatori, attraverso la propaganda, per ottenere un certo risultato insistono sul seminare paura.
Ecco che nel caso dei vaccini, vengono artatamente e platealmente inventate epidemie, viene instillato nelle persone la paura delle malattie, si “prepara il terreno”.

Per un meccanismo psicologico ben noto a qualunque figlio, quando si opta per la “fuga”, si fugge tra le braccia del genitore.

Ecco quindi che le persone impaurite, che hanno scelto per la fuga, si vanno a proteggere tra le braccia dell’autorità dello stato, che rappresenta in questo psicodramma le braccia genitoriali. Siamo abituati fin da piccoli a funzionare con questi meccanismi, e quindi a meno di non prenderne coscienza, i risultati sono ogni volta scontati: di fronte a una paura collettiva come a un atto di terrorismo, la gente si stringe intorno alle istituzioni.

Si dà fiducia a ciò che dicono i rappresentanti di queste istituzioni anche se mentono platealmente, anche se in maniera evidente quello che fanno o dicono va contro ogni buon senso.


Ci si potrebbe chiedere come mai sono così in pochi a scegliere l’opzione “combatti”. Per scegliere per questa opzione la persona dovrebbe essere in grado non tanto di ragionare, (condizione ovviamente necessaria in quanto va compiuta una scelta razionale) quanto di assumersi le proprie responsabilità, cosa che la nostra società ha fatto di tutto per non far sviluppare. Viviamo nella società della deresponsabilizzazione. Per persone che si rivolgono all’autorità per cercare delle risposte è pressoché impossibile andare contro i pareri dei camici bianchi, che sono le figure che più di tutte incarnano quel senso di riverenza genitoriale atavica a cui si è imparato ad obbedire.


A completare il quadro, la propaganda sui vaccini ha l’arma definitiva: l’effetto gregge.

Questa favola è un vero e proprio capolavoro di propaganda psicologica, la tempesta perfetta da cui è molto difficile uscire.

Ogni volta che si accende un dibattito sulla questione vaccini, il carico emozionale dell’argomento ripropone la forca emotiva “combatti o fuggi”. La persona spesso è già fuggita (si è “informata” con la propaganda) tra le braccia del genitore (istituzioni) che gli ha detto che il nemico è la persona che non si vaccina, il suo interlocutore. Ecco quindi perché un dialogo, ragionevole, pacato e scientifico è impossibile non tanto per mancanza di cultura e/o intelligenza dell’interlocutore, quanto per un blocco, un muro che ci divide, anzi una vera e propria gabbia in cui è stata rinchiusa la mente del soggetto.


Non vedo soluzioni nel breve periodo proprio perché per scardinare i meccanismi sopra descritti bisognerebbe insegnare alle persone a prendersi le proprie responsabilità, a ragionare nonostante le pressioni emotive e a compiere scelte consapevoli, insomma a diventare adulti, un vero e proprio miraggio (da poi realizzare in tempi brevi).


E’ oltremodo difficile uscire da questa gabbia perché solo chi ne è fuori la riconosce come tale, mentre per chi è dentro è semplicemente il suo mondo.


L’unico “grimaldello” che intravedo che potrebbe essere usato sul breve è stringersi intorno ai medici dissidenti, quel camice bianco che impersona l’autorità genitoriale che potrebbe efficacemente smontare la costruzione diabolica che ha fatto la propaganda (nessuno infatti qui pensa che siano un caso le recenti  radiazioni di così tanti medici dissidenti prima del decreto vero?).


Ecco un efficace video in tal senso.

SPECIALE VACCINI: Intervista al Dott. Antonio Marfella

 Federico Giovannini - Luogocomune.net

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...