venerdì 17 febbraio 2017

Tutto quello che dirai sarà usato contro di te... addio libertà di pensiero, di opinione, di parola, di cura, di tutto!!!

Tutto quello che dirai sarà usato contro di te... addio libertà di pensiero, di opinione, di parola, di cura, di tutto!!!

Buongiorno italiano, tu sei lo schiavo nr…
Grazie anche alle nostre buone intenzioni, alle nostre illusioni che non abbiamo mai voluto e saputo lasciare, siamo arrivati ad essere quello che non volevamo… schiavi, schiavi veri e propri con catene che benché non visibili sono assolutamente tangibili, reali.

Ora, febbraio 2017, grazie al fenomeno indotto delle fake news il potere demoniaco che controlla tutto il pianeta, purtroppo è così anche se non vogliamo crederci, ha lanciato la proposta di legge(ddl 2688) per schiavizzare oltremisura ogni cittadino di questa colonia che crede di essere un paese libero… in realtà è sempre stato un paese di sudditi perennemente ingannati e distratti da un’informazione all’uopo deviata.

La guerra dell'ONU alla libertà di pensiero, di parola, di opinione online ed ai diritti umani in tutto il mondo.





Tutto quello che dirai potrà essere usato contro di te...
Caro schiavo italiano tutto quello che dirai sarà usato contro di te in tribunale(del regime)… proprio come ad un indagato, ma non pensare di non esserlo, tu sei sotto inchiesta(dittatura) per aver pensato, per aver creduto qualcosa di diverso da quello che ti era stato detto con le buone di pensare e credere, ora hai superato il limite e la vera dittatura si sta palesando, non quella del passato, ma una ancor più vera e più crudele, fatta oltre che di limitazioni mentali anche di quelle fisiche; di limitazione dei movimenti(passaporti, ecc.), di controllo di ogni parametro biometrico(smartphone, microchip, ecc.), di manipolazione mentale(smartphone , tv, radiofrequenze, scie chimiche, haarp, controllo del clima, ecc.) di quasi totale impossibilità di scelta di cura (protocolli sanitari, vaccini obbligatori, messa al bando cure naturali, ostracismo delle conoscenze e terapie mediche alternative, ecc.), di limitazioni finanziare (signoraggio, abolizione del contante, ecc.); di limitazione della sfera sessuale, delle relazioni e di educare (protocollo OMS educazione sessuale, emancipazione, pornografia, ecc.), e molto altro ancora.

SIAMO IN UNA DITTATURA SPIETATISSIMA Fino a 6 anni di carcere a blogger, facebooker e cittadini per una semplice “offesa”!!!



Comunque siamo ancora liberi...
Ma comunque siamo ancora liberi, siamo ancora liberi, liberi di alzarci sempre prima la mattina, di uscire ancora col buio per recarci di fretta al lavoro senza neanche avere il tempo di dare un bacio ai nostri figli, di lavorare sempre di più per guadagnare di più e costruirci una vita felice, felici di comprare forsennatamente cose, cose, cose che ci sembreranno sempre più utili, liberi di tornare dal lavoro sempre più tardi senza neanche aver visto la luce del sole, liberi di mangiare in fretta e furia e andare a dormire, liberi di chattare fino a tardi con amici virtuali, liberi di dormire sempre di meno…
Siamo ancora liberi di pensare di essere liberi anche se in realtà siamo indotti a crederlo.

E’ arrivato il momento di protestare? E’arrivato il momento di dissociarsi da tutta la politica poiché ingannatrice?
No, credo che non succederà nulla, si andrà avanti a credere che le imposizioni sono necessarie per il nostro bene… e infatti si vede come stiamo bene nonostante esse, non è forse che stiamo male a cause di esse?
E chi dovrebbe fare il nostro interesse e non lo fa perché ha ancora il consenso del popolo?

Caro schiavo italiano tutto quello che penserai e dirai sarà usato contro di te in tribunale... siamo in demoncrazia!
Marcello Salas

Fake news, il testo del Ddl 2688 Gambaro - pdf

Correlati:

1 commento:

  1. . . .

    Oggi,
    penso che occorra ri-assumere, ri-elaborare e ri-lanciare
    p o l i t i c a m e n t e
    la fondamentale intuizione e proposta
    di ENRICO GIARDINO
    ( Ingegnere elettronico, una vita alla Rai, prima funzionario e finalmente dirigente,
    impegnatissimo nelle decennali battaglie per la libertà di informazione.
    Lavorava nel “Supporto tecnico” del servizio pubblico...)


    Ai tre poteri dello Stato liberale
    – legislativo, esecutivo, giurisdizionale –
    occorre ormai aggiungere
    quello COMUNICATIVO :

    Comunicazione: quarto potere costituzionale e sovranità popolare

    www.pickline.it › Blog
    10 giu 2012 - Home Blog La comunicazione quarto potere costituzionale. Blog ... legislativo, esecutivo e giudiziario, e sull'esercizio della sovranità popolare, ...

    – Comunicazione quarto potere costituzionale e strumento di esercizio della sovranità popolare.
    Il Diritto a Comunicare è principio universale. ...

    << Credo allora che sia finalmente arrivato il momento
    di rivendicare che la “comunicazione” di massa
    sia regolata come quarto potere costituzionale autonomo,
    al servizio della sovranità popolare diretta.
    Com'è intuitivo, questa rivendicazione principale ne presuppone altre,
    che illustrerò su questo blog in successivi articoli:
    la conquista per legge del Diritto A Comunicare;
    di una “Carta universale dei diritti comunicativi dei popoli,
    dei cittadini/utenti e dei lavoratori della comunicazione”;
    di norme penali contro la lottizzazione partitocratica
    del sistema comunicativo e dei servizi connessi;
    della proprietà collettiva dei sistemi comunicativi;
    di strumenti elettivi e popolari (assemblee)
    e di comitati esecutivi che formulino indirizzi di programmazione e di esercizio, che procedano alla nomina dei responsabili editoriali e gestionali,
    che controllino la qualità, l’affidabilità e l’autonomia dei messaggi
    rispetto ai poteri dominanti.
    Va anche bandito il monopolio anticostituzionale dei partiti sulla politica
    e dei giornalisti sulla informazione...>>
    ( ENRICO GIARDINO )



    V. :

    [PDF]Le COMUNICAZIONI di MASSA come quarto potere COSTITUZIONALE ...
    www.forumdac.it/pdf/fdac-gen98-potere-cost.pdf
    Le COMUNICAZIONI di MASSA come quarto potere COSTITUZIONALE:
    scuola e ... strumento costituzionale per l'esercizio effettivo della sovranità popolare, ...



    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...