domenica 30 aprile 2017

Fenomeno SCIE CHIMICHE: sicuri sia una bufala?

Fenomeno SCIE CHIMICHE: sicuri sia una bufala?

Prima di considerare il fenomeno “scie chimiche” una bufala imparate ad osservare cosa cambia attorno a voi, da quanto tempo e come avviene il cambiamento.

Da 10 anni in Italia avvengono perturbazioni atmosferiche estreme che negli ultimi mesi si sono intensificate.
Tra settembre e novembre (2014) il nostro Paese è stato flagellato, le regioni colpite sono state: la Puglia, la Toscana, la Liguria, l’Emilia e il Lazio. Un decennio fa, perturbazioni come quelle erano rare o di minore intensità.
Da un decennio a questa parte, le uniche anomalie visibili ad occhio nudo (oltre le alluvioni e le bombe d’acqua) sono quelle false scie di condensa che coprono enormi spazi aerei sopra le nostre teste, riconoscibili dalle immagini satellitari
Con un pò più di accortezza, le scie sono identificabili anche quando vengono irrorate sulle nostre teste, gli orari più gettonati la mattina e all’imbrunire.

Tornando al titolo del post, se le scie chimiche vengono considerate una bufala di menti malate ed erroneamente definiti complottisti, perchè vengono presi così sul serio? Perchè decine di blog sono aperti per confutare questa teoria? Se da un lato ci sono persone che desiderano avvisare i bloggers, la rete tutta che qualcosa non va, come mai ce ne sono a decine che scrivono contro questi? Se ci pensate qualcosa non quadra.

Quali sono i timori che hanno questi personaggi e i governi?
Il pericolo maggiore potrebbe essere quello che l’opinione pubblica inizi a credere che questi sconvolgimenti climatici vengano creati con geoingegneria mirata?
Distruggere per poi ricostruire potrebbe essere utile per far ripartire l’economia di un paese oppure, indebitarlo ancor di più così che sia la stessa popolazione a chiedere aiuto a quei paesi più forti economicamente perdendo inconsciamente ulteriore sovranità?

Vi siete mai chiesti da quando non vivete un’estate “normale” forse dal 2001? Un decennio fa non esistevano le “bombe d’acqua” e perché subivamo un alluvione ogni 10/15 anni mentre oggi arriviamo ad averne anche 5 al mese?
Perché da quando le “scie chimiche” o “chemtrail” stazionano nei nostri cieli, il clima in Italia e nell’area mediterranea NON è più mite? Pensate davvero che la colpa sia dello smog?
Vi siete mai chiesti perché sempre più raramente si intravedono nei nostri cieli nuvole come queste?
Perché il bianco delle nuvole e l’azzurro del cielo sono stati sostituiti da colori indecifrabili e direi anche poco romantici come quelle dell’immagine a destra?

cumuli normali e velature chimiche
Stimolare la curiosità non è un delitto, osservare ed esporre una “difformità” dovrebbe essere prassi come avere delle risposte dalle istituzioni.
Auspico che le domande in questo post vi abbiano incuriosito almeno un pò.
Siate curiosi, perché la curiosità alimenta il sapere e il cervello va sempre nutrito e ricordate come disse Gandhi:
“Prima vi ignorano, poi vi deridono, poi vi combatteranno infine vincerete”
Un saluto il Folle

 

Vedi anche: 10 domande sulle scie chimiche(geoingegneria) a cui non trovo risposta

1 commento:

  1. sono dannose per la popolazione o servono "solo" a cambiare il clima?

    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...