mercoledì 1 marzo 2017

La Scienza ha toccato il fondo!

La Scienza ha toccato il fondo!

di Magda Piacentini

La notizia è molto recente, del 24 Novembre 2016: sulla rivista Science vengono pubblicati i risultati di una ricerca scientifica che noi “popolo ignorante sul piano scientifico”, noi “complottisti” definiamo allucinante; agli antipodi cioè del principio di “Rispetto per la vita”, principio che per noi, popolo che vogliamoci riprenderci il Pianeta, per noi, esseri semplicemente “Umani”, che tali vogliamo rimanere, è al primo posto dei valori.

“Sono state realizzate in laboratorio le prime cellule viventi che legano silicio e carbonio” I ricercatori guidati dall’ingegnere chimico Frances Arnold, del California Institute of Technology, a Pasadena, hanno imparato a legare carbonio e silicio usando catalizzatori artificiali, riuscendo in questo modo ad inserire il silicio in composti organici, cosa che l’evoluzione naturale ha scartato da millenni.

Ecco cosa riporta la rivista ScienceIl silicio è tutto intorno a noi: dopo l’ossigeno è l’elemento più abbondante nella crosta terrestre… In biochimica la natura sfrutta una serie di metalli comuni: fra i casi notevoli c’è l’inclusione del ferro nei globuli rossi e del magnesio nella clorofilla. Ma il silicio (un elemento che ha proprietà sia dei metalli che dei non metalli) sembra presente solo in composti bioinorganici, come quelli dei gusci di silice delle alghe unicellulari, note come diatomee. Non ha spazio nelle catene a base di carbonio della vita organica”.

Povero silicio (dice un premio Nobel, Roald Hofmann della Cornell University N.Y), così abbondante sulla terra, è però respinto dalla biosfera e dal suo meraviglioso bricolage evolutivo”. Una ingiustizia!! Sto parafrasando il pensiero di questo illuminato scienziato, premiato con tanto di Nobel. Millenni di evoluzione naturale hanno scartato un elemento, ce l’avevano con lui! L’hanno emarginato, poverino! Ci dovevano studiare sopra le Università Americane, per rimediare a questa grave infrazione della natura. Ed ecco che, studia, studia, i ricercatori hanno modificato geneticamente un batterio di “Escherichia coli” e poche generazioni di batteri ingegnerizzati sono stati sufficienti per battere catalizzatori artificiali e creare enzimi che formano legami carbonio-silicio nell’evoluzione organica. Una pacchia, una panacea per l’Umanità!
“Questo studio – dice Hoffman – unisce una buona chimica e l’evoluzione diretta per creare enzimi che formano legami carbonio-silicio in modo molto specifico. Un bel lavoro che crea una nuova chimica”.
Frances Arnold, aveva vinto nel 1990, un milione di euro del Millennium Technology Prize, per avere sviluppato già allora la tecnica dell’evoluzione diretta. Ma a noi, a cosa ci serve questa scoperta?

Questo studio apre opportunità completamente nuove alla ricerca farmaceutica e alla scoperta di nuovi farmaci. I risultati potrebbero anche contribuire ad affrontare domande fondamentali sugli inizi dell’evoluzione della vita, dice la Arnod, e in particolare se il suo disdegno per il silicio è stato frutto del caso o no. Ora siamo in grado di incominciare a studiare costi e benefici dell’incorporare il silicio nella vita”.

Da qui a poco, quindi, avremo dietro i banconi delle farmacie, medicinali che inseriranno nelle nostre cellule del silicio, mai adottato nell’evoluzione dell’Umanità e potremo provare l’ebbrezza di vederci trasformare la pelle in squame setose, come quelle dei dinosauri! Che figata! Sapranno venderci questi, ed eventuali altri effetti collaterali, come una delle più ambite conquiste di “nuova generazione”. Costoro sono dei veri Maestri nell’arte della presa in giro di quell’imbecille, povero essere umano, che in nome della superiorità della scienza si è lasciato spogliare di tutti i suoi valori e della sua vera identità.

In cambio di ciò, finalmente i giardini di casa nostra diventeranno dei Jurassic Park! Che grande conquista! Un milione di euro piazzato veramente bene, dedicato alla manipolazione delle basi stesse dell’evoluzione della Vita Umana, con la presunzione di poterselo permettere, di essere più intelligenti della Natura, più creatori di Dio, “la scienza è Dio”, tutto il resto sono solo bufale!
Articolo di Magda Piacentini

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...