martedì 24 gennaio 2017

LA CO DE IN A: il Farmalibro


Dopo il primo “capitolo” che era… per molti ma non per tutti,  è arrivato il secondo che però era riservato a … solo per pochi, ma non è il caso di prendercela se solo in pochi riusciamo a vedere e superare i nostri limiti per comprendere oltre, ora si giunge al terzo volume che finalmente è destinato… a tutti.
Questo “contenitore” non è quello di un nuovo ed alternativo farmaco, ma semplicemente esso stesso è il “farmaco”; un rimedio naturale per la mente e l'anima, pertanto anche per il corpo, del tutto inusuale che per quanto sia assolutamente naturale in questi tempi ha anche qualche "effetto collaterale" di cui tener conto e che bisogna essere disposti a sopportare per ritrovare la via di una salute ormai persa e che non si è neanche più capaci di immaginare.

Quindi, dopo i primi due volumi dove, attraverso l’applicazione delle 5 Leggi Biologiche, si giungeva ad una comprensione più elevata di sè stessi come esseri biologici completi (fisico, mentale ed energetico-spirituale) questo terzo vuole offrire strumenti molto alla mano per consentirci di mantenere una salute invidiabile con accorgimenti alla portata di tutti, ma chiaramente al costo di terminare e fare “proprio” il farma-libro; posso affermare per diretta esperienza e lettura dei primi due volumi che una volta iniziata la "somministrazione" ne vorrete sempre di più, ma occhio che il troppo…

Per quanto vorrei dirvi qualcosa di più su questo nuovo “farmaco” purtroppo non mi posso sbilanciare più di tanto considerato che si trova lì sul comodino in attesa che io termini il secondo e “tosto” volume, ma visto che di “farmaco” si tratta vi trascrivo le indicazioni del foglietto illustrativo(bugiardino), che dicono già tanto!
Marcello Salas

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
LA CO DE IN A: il Farmalibro
Sbugiardino

Denominazione del farmalibro:
LACODEINA

Composizione qualitativa
Sinergia di 5 principi attivi sintetizzati nel laboratorio della Natura.
I principi attivi sono ripartiti per capitoli e contengono in dosi proporzionate:
Lavoro – Conoscenza – Destrutturazione – Intenzione – Amore.

Eccipienti
Le 5 Leggi Biologiche scoperte dal dr. R.G. Hamer, presupposti essenziali per il rilascio e l'assimilazione del Farmalibro.

Indicazioni terapeutiche
LACODEINA non è brevettabile, perché è un bene dell’umanità, ma può essere assunta solo da persone libere.
Agisce rapidamente per la risoluzione dei conflitti biologici e contribuisce all’allungamento della vita in benessere e salute.

Posologia e modo di assorbimento del Farmalibro
La dose consigliata è di 3-5 pagine al giorno lontano dai pasti… Si consiglia la ripetizione delle dosi a intervalli giornalieri per mantenere e rinforzare l’azione dei principi attivi.
In caso di sintomi di depressione dovuti al mal di vivere ripetere le dosi, sino ad un massimo di 20 pagine al giorno. Non eccedere le dosi consigliate, altrimenti si rischia di non morire più. Consigliata la prescrizione alle persone che amiamo.

Controindicazioni
La lettura approfondita e prolungata può creare Indipendenza.
LACODEINA è sconsigliata a chi pensa che la salute sia delegabile a terzi e a chi crede che la salute sia un diritto e non un dovere.
Non serve la prescrizione ai bambini fino all’età di 4 anni, poiché dispongono di LACODEINA naturale. Dopo i 5 anni possono manifestarsi i primi sintomi di deviazione. In questo caso far assumere al più presto il farmalibro ai genitori, unici responsabili.
LACODEINA è consigliata durante la gravidanza, ne beneficia la mamma.

Effetti collaterali
Più dosi giornaliere possono causare la sintesi del fattore GV – la Gioia di Vivere. Senza lasciarsi prendere dal panico della Gioia, basta sintonizzare il televisore su un telegiornale qualsiasi e il fattore GV si riduce.
L’assunzione prolongata de LACODEINA può provocare effetti di risveglio da ipnosi collettiva e quindi di rigetto verso ogni sistema di condizionamento, con possibili raptus di rabbia verso i manipolatori di menti.
In presenza di questi effetti collaterali non chiamare il medico.

Scadenza
Il Farmalibro non ha scadenza, ma deve essere assunto in tempo utile per beneficiare degli effetti terapeutici, soprattutto prima che le recidive conflittuali ne rendano inutile l’utilizzo.

http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-co-de-in-a-libro.php




 

LA CO DE IN A” di Claudio Trupiano

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...