domenica 3 luglio 2016

Scienza e Vaccini

Scienza e Vaccini

Scarica la lettera aperta al presidente dell’Istituto Superiore di Sanità scritta dai dottori Roberto Gava ed Eugenio Serravalle, per fare chiarezza sulle vaccinazioni pediatriche.

Dall’inizio di ottobre, abbiamo letto sui giornali, nazionali e locali, tantissimi articoli sul tema delle vaccinazioni: tutti insistevano sull’importanza di vaccinare i propri figli e di farlo secondo il calendario stabilito dall’ASL.
Dal lato opposto ci sono tanti illustri medici, scienziati, ricercatori e genitori che sollevano da tempo numerosi dubbi e fondate perplessità sulle vaccinazioni pediatriche, e su come vengono gestite oggi in Italia. Per questo chiedono un confronto aperto e chiaro, una revisione delle conoscenze oltre dogmi pregiudizi e prese di posizione inamovibili, per ottenere un dibattito vero sui fatti che vada oltre prese di posizione inamovibili, spesso guidate da interessi economici molto potenti. 

Due tra questi medici, scienziati e ricercatori chiedono di far luce su come i vaccini per i neonati sono gestiti oggi in Italia: da anni studiano e raccolgono informazioni molto accurate e approfondite al riguardo, e perciò hanno scritto una lettera aperta al presidente dell’Istituto Superiore di Sanità.

La lettera scritta dai medici Roberto Gava e Eugenio Serravalle dimostra la loro grande sensibilità e attenzione per la salute dei più piccoli, ed espone tante perplessità sul tema delle vaccinazioni che, secondo i due autori, devono essere esaminate in maniera approfondita, allo scopo di realizzare un grande cambiamento nel modo di utilizzare i vaccini, che vada verso una maggiore scientificità e trasparenza, una migliore informazione e chiarezza, e il riconoscimento della libertà di scelta individuale.
Puoi scaricare la lettera in formato PDF cliccando qui sotto.
http://macrolibrarsi.s3.amazonaws.com/pdf/Scienza_e_Vaccini.pdf

Ecco alcuni punti della lettera:
- I VACCINI POSSONO SICURAMENTE CAUSARE REAZIONI AVVERSE
- I VACCINI POSSONO RIDURRE LA PROBABILITÀ DI AMMALARSI
- SETTE VACCINAZIONI INVECE DI QUATTRO
- L'ITALIA È L'UNICA IN EUROPA A IMPORRE 7 VACCINI
- PIÙ IL BAMBINO È PICCOLO PIÙ LA VACCINAZIONE È PERICOLOSA
- È IRRAZIONALE SOMMINISTRARE 7 VACCINI IN UNA SOLA VOLTA
- I PERICOLI DEL VACCINO CONTRO MORBILLO-PAROTITE-ROSOLIA
- IL VACCINO CONTRO IL PAPILLOMAVIRUS (HPV) È STATO RITIRATO IN ALTRI PAESI
- IL VACCINO ANTINFLUENZA È PRIVO DI FONDAMENTO SCIENTIFICO
- I BAMBINI PREMATURI O CHE HANNO GIÀ AVUTO ALTRI TRATTAMENTI FARMACOLOGICI SONO PIÙ SOGGETTI A DANNI VACCINALI
- I VACCINI CONTENGONO SOSTANZE TOSSICHE E PERICOLOSE
- IN ITALIA LE SEGNALAZIONI DI REAZIONI AVVERSE A FARMACI E VACCINI SONO FORTEMENTE SOTTOSTIMATE
ECC.

ed alcune proposte inoltrate:
- PERSONALIZZARE I TRATTAMENTI
- I GENITORI SONO I RESPONSABILI DELLA SALUTE DEI FIGLI
- ELIMINARE I CONFLITTI D’INTERESSE DALLA SANITÀ PUBBLICA
- ADEGUARE L’ITALIA ALLA MAGGIOR PARTE DELL’EUROPA OCCIDENTALE E SUPERARE L’OBBLIGO VACCINALE
- ACCURATA DIAGNOSI ED ESAMI SPECILISTICI PRIMA DELLA VACCINAZIONE
- VACCINARE SOLO QUANDO IL BAMBINO È IN PERFETTA SALUTE
- GARANTIRE SOLO I 4 VACCINI OBBLIGATORI
- SOMMINISTRARE I VACCINI DOPO IL SESTO MESE E GARANTIRE LA SOMMINISTRAZIONE DI UN VACCINO ALLA VOLTA
- FORNIRE AI GENITORI INFORMAZIONI DETTAGLIATE E LE SCHEDE TECNICHE DEI VACCINI
- INFORMARE I GENITORI DELLE MODALITÀ PER OTTENERE L’INDENNIZZO PER I DANNI DA VACCINO E GARANTIRE ADEGUATI TRATTAMENTI CURATIVI

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...