lunedì 5 ottobre 2015

8 segnali che indicano una crescita emotiva

8 segnali che indicano una crescita emotiva

La serietà non è segno di maturità.
La maturità è saper ridere della vita,
per prenderla sul serio quando è necessario
”.
Il fatto di aggiungere una candelina dopo l’altra alla nostra torta di compleanno non è in indice dell’aumento della nostra maturità e nemmeno del fatto di essere cresciuti a livello emotivo o di aver migliorato la nostra abilità in ciò che prima ci faceva perdere l’equilibrio.

La maggior parte delle persone tende a castigarsi per gli errori che commette, invece di farsi i complimenti quando ottiene qualcosa. Siamo molto duri con noi stessi, più che con chiunque altro, e ci concentriamo soltanto sulle sconfitte e non sui successi.
Questo può essere dovuto alla società in cui viviamo o al secolo in cui ci è toccato nascere. Spesso ci demotiviamo velocemente quando qualcosa non va come speravamo. Non valorizziamo ciò che facciamo bene. Non abbiamo abbastanza pazienza da andare avanti, e non prestiamo attenzione ai piccoli cambiamenti.

A volte vale la pena fermarci nella voragine del tran tran quotidiano per fare un elenco di tutto ciò che abbiamo ottenuto. Non per diventare arroganti, ma per renderci conto di quanto siamo cresciuti a livello emotivo.

 

Segnali di maturità emotiva
Esistono alcuni segnali che ci indicano che possiamo aggiungere una candelina in più sulla torta del compleanno mentale. Eccoli!

1. Lasciare andare ciò che ci fa male: È molto importante imparare a eliminare dalla nostra vita ciò che ci fa male, ciò che non ci aiuta ad andare avanti o ci tiene ancorati al passato. Questa abilità è fondamentale per ottenere il successo in qualsiasi ambito. Riconoscere le persone tossiche è un grande passo avanti.

2. Imparare dagli errori: Chi ha detto che sbagliare ci segnerà a vita? Dagli errori possiamo trarre molti insegnamenti. Non serve a nulla aspirare sempre alla perfezione, in modo ossessivo. Sbagliare fa bene, soprattutto se impariamo a non ripetere quegli errori.
Questo cambierà completamente la nostra prospettiva e ci aiuterà a intraprendere nuovi progetti, più ambiziosi e di successo. Perché? Perché l’esperienza ci guida!

3. Evitare di lamentarsi: Questo è senz’altro uno degli indizi maggiori di una crescita emotiva. Le persone che passano tutto il giorno a criticare per il gusto di farlo, ottengono soltanto un aumento della negatività e il pessimismo intorno a loro. Imparare a non piangere sul latte versato ci rende persone mature. Se agite e risolvete i problemi, invece di lamentarvi e piangere, significa che state crescendo.

4. Festeggiare i successi degli altri: Applaudire gli altri ed essere sinceramente felici per loro quando le cose vanno bene, è sinonimo di maturità. Questo significa che non li invidiate, che capite che si è sforzato molto, che siete in grado di riconoscere il lavoro degli altri.

5. Avere relazioni meno conflittuali: Non significa che sia sempre tutto rose e fiori, ma che non passate le giornate a litigare e discutere. L’epoca del voler avere ragione a tutti i costi è passata. Avete imparato a mettervi nei panni degli altri, a cercare di arrivare a un compromesso invece di litigare, sapete che le discussioni sono una perdita di tempo è che è meglio cercare una soluzione insieme. Inoltre, vi siete resi conto che è meglio avere serenità piuttosto che ragione.

6. Non avere paura di chiedere aiuto: Fino a qualche tempo fa, quando non eravate ancora maturati a livello emotivo, consideravate le richieste di aiuto come un segno di debolezza, e pensavate di non potervelo permettere.
Ora avete capito che è un segno di fiducia nell’altro, per esempio. Non potete sempre fare tutto da soli, ed essere umili e riconoscere di non sapere qualcosa o di aver bisogno di una mano è un’ottima cosa.

7. Sapere quello che si vuole: L’incertezza sul futuro non è più una regola, ma l’eccezione. Siete più coscienti di ciò che desiderate nella vita e persino di quando lo otterrete. Essere più sicuri di voi stessi vi permette di stabilire le linee-guida del vostro destino e di sapere perfettamente che cosa aspettarvi dal domani.

8. Non interessarsi di ciò che dicono gli altri: L’opinione degli altri vi ha tenuti sulle spine spesso in passato, ma adesso siete in una nuova fase della vostra vita. Vi interessa soltanto l’opinione di chi vi vuole aiutare e desidera la vostra felicità. Vale a dire le critiche costruttive di chi vi circonda (anche perché siete finalmente riusciti ad allontanarvi dalle persone tossiche).

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...