venerdì 4 settembre 2015

LE RAGIONI DELL’INFINITO

di gianni tirelli
LE RAGIONI DELL’INFINITO
Quando osserviamo una formica (presa come esempio), non possiamo che limitarci a prendere atto dei suoi comportamenti e dedurne solo azzardate, empiriche e supposte conclusioni (quasi una scommessa), in quanto, la logica dell’uomo non corrisponde per nessun motivo al mondo a quella della formica e delle altre infinite specie viventi.
Supponendo poi, che una quanto improbabile forma di vita aliena si soffermasse ad indagare sui comportamenti umani per dedurne, in seguito, i ragionamenti, gli scopi e le finalità, il risultato sarebbe il medesimo. Quando parliamo di struttura del DNA, di patrimonio genetico, mappa genetica, cromosomi, acidi nucleici & company, non abbiamo detto né determinato nulla ma, grossolanamente, individuato a spanne un’infinitesima parte di quel processo imperscrutabile che è la vita e la sua impropriamente detta, origine.

E’ del tutto lecito immaginare e credere che all’interno dei cosiddetti geni, ci siano altri mondi, universi e altrettante forme di vita, strutturate in cellule, cromosomi, nuclei, dna, dalle dimensioni infinitesimali e, per loro natura, verità inviolabili, inaccessibili all’arida e un po’ rustica e grossolana conoscenza scientifica.
E’ banalmente così! Un tale progetto, procede imperturbabile lungo tutto il cammino dell’infinito, e a niente e nessuno è concesso deviare il suo corso e ostacolare le sue ragioni.

Da questa considerazione possiamo ricavare la logica conclusione di quanto, stupida ed effimera sia oggi la ricerca scientifica che, contrariamente alle rosee aspettative che si era ingenuamente prefissa, ha prodotto una realtà cancerogena.

Risultato ultimo della sconsiderata manipolazione e profanazione di quel processo imperituro (e del suo intrinseco scopo), che nell’ultimo secolo abbiamo alterato, modificato, ostacolato e interrotto con risultati a tal punto catastrofici, da avere innescato e  determinato quel processo di necrosi che porterà l’umanità verso l’estinzione.
gianni tirelli

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...