mercoledì 26 agosto 2015

La paura di essere straordinarie

La paura di essere straordinarie
La nostra paura più profonda non è quella di non essere all’altezza. La nostra paura più profonda è quella di essere potenti oltre misura.

È la nostra luce, non la nostra oscurità, che ci atterrisce più di qualunque altra cosa.

Ci chiediamo: ‘Chi sono io per esser brillante, radioso, pieno di talento e meraviglioso?’.

In effetti, chi sei per non esserlo?
Sei un figlio di Dio.

Il fatto che ti limiti, che vivi in piccolo, non rende alcun servizio al mondo.

L’illuminazione non consiste nel farsi piccoli per evitare le insicurezze degli altri.

Siamo nati per rendere manifesta la gloria di Dio che è dentro di noi e non è solo in alcuni, è in ognuno di noi.

Se facciamo risplendere la nostra luce, inconsciamente diamo agli altri il permesso di comportarsi allo stesso modo.

Se ci libereremo dalla nostra paura, la nostra presenza libererà automaticamente gli altri.

Tratto dal libro “Ritorno all’Amore” di Marianne Williamson

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...