mercoledì 20 agosto 2014

I colori dell'aura



Il colore dell'aura può variare a seconda del carattere e dello stato di salute.
Sulla base del colore è anche possibile stabilire la personalità. Qui qualche indicazione.

ROSSO: forti tendenze all'aggressività se il rosso è chiaro e pulito, può corrispondere a un'attrazione amorosa verso una persona o verso un'attività è il colore della vitalità della forza fisica. Se il rosso è cupo e denso, denota spinte distruttive e di egoismo. Può anche rappresentare la collera e l'uso della collera per creare un cambiamento.

ARANCIO: E' collegato alla mente e al pensiero. Se è chiaro e luminoso indica evoluzione mentale e lucidità se scuro ed opaco, intellettualismi inutili e gratuiti. Un arancione fresco, tendente al rosa, rappresenta l'attenzione spirituale della mente; è anche il colore della guarigione: se hai molto arancio nella tua aura allora puoi essere portato a diventare un guaritore oppure stai effettuando una guarigione su te stesso.

GIALLO: se questo colore si presenta tendente all'oro, significa grande consapevolezza e desiderio profondo verso una propria e altrui evoluzione spirituale; rappresenta il potere personale e un intelletto altamente sviluppato.Un bel giallo chiaro denota equilibrio, altruismo, ed espressività. Un giallo scuro, sporco e tendente al marrone, manifesta grettezza ed opportunismo.

VERDE: un bel verde prato brillante, significa desiderio, curiosità e conoscitive, capacità artistiche, innocenza, affinità elevata fra corpo e anima. Crescita e cambiamenti futuri e presenti. Il verde smeraldo molto luminoso significa grande capacità intuitive e, a volte, creatività sfrenata. Un verde scuro, terroso, può rappresentare frustrazione nell'ambito realizzativo ed affettivo o incapacità estroversione.

AZZURRO: se chiaro e luminoso, indica persone dotate di grande spirito umanitario ed altruistico. Se intenso e brillante, indica capacità realizzative fuori dal comune, che si manifestano anche come servizio verso gli altri. Un azzurro scuro e sporco denota introversione, paura, masochismo, scarso amore verso la vita. Se l'azzurro
acchiato di rosso scuro, è pesante tirannia e desiderio di dominio.

BLU: intenso e luminoso, è un colore di approfondimento personale, di colui che cerca in se risposte in modo preciso; è il colore che si trova spesso negli scienziati ed in tutti coloro che cercano di svelare i misteri nascosti. Grande sicurezza, i canali creativi dell'individuo sono liberi. Un blu picchiettato d'oro è molto spirituale; un blu con striature nere è il colore di quelli che fanno ricerche, uno strumento di potere magico.

VIOLETTO
: chiaro e delicato indica animo gentile, poetico, in buona armonia con la natura; intenso e luminoso, misticismo; scuro, pulito e luminosissimo, indica il massimo grado di raggiungimento conoscitivo, l'illuminazione, il proseguimento di una via spirituale in modo profondo e duraturo. Sono persone psichicamente molto dotate, con molte informazioni a livello spirituale e con un processo di trasformazione spirituale in corso.

MARRONE: colore sempre negativo, può notare malattia o momenti di grosso offuscamento delle facoltà sensitive. Se è abbastanza frequente in una persona, denota grettezza, stupidità  ingordigia.

BIANCO: l'individuo è molto elevato e possiede la capacità di mettere a fuoco o concentrare le proprie energie intorno al corpo.

NERO: colore abbastanza raro, può eprimere grandi paure, un periodo di pessimismo totale, intrusioni psichiche esterne, debolezza mentale e materialismo ormai cristallizzato.

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...