giovedì 17 luglio 2014

Come ridurre i consumi di acqua

Come ridurre i consumi di acqua
In tempi di crisi, la parola d'ordine che sorge spontanea è "risparmio". Con questa parola però non si vuole intendere solo ed esclusivamente il risparmio inteso in termini di denaro, ma anche a livello dei consumi veri e propri. Come ad esempio nel caso dell'acqua, vediamo allora qualche consiglio su come ridurre i consumi di acqua
Assicurati di avere a portata di mano:  
  • controllare i consumi attraverso la bolletta 
  • riparare eventuali perdite dai rubinetti  
  • controllare lo scarico del wc 
  • mettere in funzione la lavatrice e la lavastoviglie solo a pieno carico

1  
Come ridurre i consumi di acquaIl primo passo da compiere verso il risparmio dei consumi di acqua in casa nostra, potrebbe essere quello di mantenere controllata la bolletta, scrivendo su di un'agenda il consumo e la relativa spesa. Nei mesi seguenti tenere monitorato il consumo per vedere se gli accorgimenti che verranno adottati hanno un effettivo riscontro positivo. Prendiamo ora in esame tutte le cose che potremmo fare per ridurre i consumi.

2
Come ridurre i consumi di acquaPrimo luogo da prendere in considerazione è il bagno. Infatti è al primo posto per i consumi di acqua, quindi sarà necessario controllare che non vi siano perdite di nessun genere su tutta la rubinetteria e lo scarico del wc. La percentuale di consumo si aggira attorno al 65%, la statistica dichiara che un wc che perde anche solamente un filo di acqua, può arrivare a consumare circa 200.000 litri di acqua in un anno. Una buona ragione per correre ai ripari al più presto. Altro accorgimento da mettere in pratica potrebbe essere quello di preferire la doccia anziché il bagno. Quando ci laviamo i denti, non lasciare il rubinetto dell'acqua aperto, oltre a sprecare liquido prezioso si aumentano notevolmente i consumi. Stesso discorso per quando di laviamo le mani, una volta che le avremo inumidite mentre passiamo il sapone, possiamo tranquillamente chiudere il rubinetto per riaprirlo al momento opportuno.

Come ridurre i consumi di acquaContinuiamo a parlare di risparmio sempre stando nella stanza da bagno.  Mai utilizzare il wc come un cestino della spazzatura, ovvero non gettare i mozziconi di sigaretta o fazzoletti di carta al suo interno per poi eliminarli tirando l'acqua dello scarico.   
 Ogni volta che si preme quel bottone, si scaricano in fogna dai 9 ai 10 litri di acqua.  Per quanto riguarda i rubinetti, un ottimo accorgimento potrebbe essere quello di utilizzare dei riduttori di pressione, questi elementi sono in grado di ridurre i consumi fino al 50%.

4  
Come per il bagno, anche in cucina devono essere controllati i rubinetti, se notiamo una piccola perdita di una goccia ogni tanto, dovremmo provvedere alla riparazione. Applicare anche a questi rubinetti il riduttore di consumo. Mai scongelare il cibo sotto l'acqua, si tratta di una cattiva abitudine abbastanza frequente, il cibo deve essere scongelato naturalmente togliendolo per tempo dal freezer. Riempire la lavastoviglie a pieno carico prima di metterla in funzione, mai farla andare con solo poche stoviglie, oltre risparmiare energia allungheremo la durata del nostro apparecchio. Se laviamo abitualmente le stoviglie a mano, potremmo utilizzare due contenitori, uno con acqua saponata e l'altro con acqua pulita per il risciacquo. 

Stesso discorso vale anche per la lavatrice, prima di metterla in funzione, ovvero di fare il bucato accertiamoci che sia a pieno carico. Se dobbiamo acquistare una lavatrice nuova, indirizziamo la nostra scelta su di un apparecchio con i consumi ridotti. Tenere sotto controllo il consumo del detersivo, attenendosi scrupolosamente alle indicazioni sulla confezione. Ridurre i consumi di acqua è possibile basta semplicemente farne un uso più consapevole.  

Non dimenticare mai: Fare un uso più consapevole dell'acqua non solo apporta un notevole risparmio a livello economico, ma permette che venga divisa più equamente 

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...