mercoledì 16 luglio 2014

11 consigli per trovare lavoro in target

trovare lavoro
giugno 29, 2014
Ormai sappiamo tutti che l’argomento lavoro è molto delicato, quindi prima di elencarti qualche dritta per trovare lavoro coniugato alla crescita personale, dirò qualcosa di antipatico per qualcuno.
Antipatico perché non avrò peli sulla lingua e di sicuro qualcuno la penserà in modo diverso.
Vedo in giro molte frasi motivazionali molto impattanti con titoli davvero accattivanti, ma come ben sai, quei titoli sono stati studiati a creati apposta per attrarre l’attenzione del lettore.
In poche parole, tanto fumo e poco arrosto che dici?
Questo argomento è molto delicato anche perché chi è nel mondo della realtà e non delle favole, sa bene che spesso ci sono lavori sottopagati che mettono in condizione il lavoratore bisognoso ad accettare compromessi vergognosi pur di lavorare.
L’altro giorno ho letto: Ero disoccupato ma con la legge dell’attrazione ora ho un lavoro serio e non ho più debiti. Ho già parlato altre volte della legge dell’attrazione, e ho sempre detto che ho sempre sognato, immaginato in tutti i modi possibili fin dall’adolescenza di essere il braccio destro di Rocco Siffredi, ma come vedi “………. “sono qui! :)
In poche parole secondo la legge dell’attrazione basterebbe pensare immaginando di possedere in modo cosciente e incosciamente qualcosa, ed essa verrà attratta da te, ma secondo Te è TUTTO vero oppure qualcuno ha montato un po’ troppo questa forma di pensiero?
Se fosse cosi potente dal mio punto di vista, basterebbe che tutte le persone immaginassero intensamente quello che vogliono e tutti lo avrebbero giusto? Ma allora come mai tutte queste difficoltà a trovare lavoro per alcuni?
Penso che esista, anzi ne sono sicuro, ma dal mio punto di vista personale penso che per avere qualcosa o ottenerla serve qualcosa di più che la semplice immaginazione solamente. Io sono del parere: Se vuoi veramente qualcosa, devi andarla a prendere con tutto te stesso fino ad attrarla.
Ora invece vediamo qualche dritta dei:

11 dritte per trovare lavoro in targhet..

1 Inviare curriculum di persona.
idee regalo soddisfazioneSento spesso persone che mandano centinaia di curriculum vitae a molte aziende per trovare lavoro tramite mail, ma sappiamo anche che pochissime vengono aperte e prese in considerazione.
A mio parere personale credo che sia cosa buona presentarsi di persona portando il proprio curriculum vitae in modo da sfruttare la potenza della presenza per trovare lavoro.
Cosi farai vedere che esisti veramente e che ti interessa quel lavoro. (e’ una questione di percezione). Cosi facendo ti percepiranno diversamente che una semplice mail e saranno (costretti) a vederti. Questo ovviamente vale solo per i posti vicini. Consiglio personale: se hai piercing sul viso o altro, io li toglierei se non devi fare un colloquio in un negozio di tatuaggi ;) .
.
2 Fai un curriculum professionale. Molti miei clienti mi fanno vedere il loro curriculum per avere dei consigli su come trovare lavoro o nuovi clienti, e con grande stupore tutti questi erano senza foto. (aiaaaa). Se per qualsiasi motivo pensi che in foto vieni male, se tu fossi un imprenditore e vedessi un curriculum senza la foto, cosa penseresti? Quindi metti una foto bella, colori chiari, occhi aperti e magari con un sorriso simpatico e allora solo dopo puoi inviarla. Cerca su google come fare un curriculum professionale, ti sarà di aiuto.
.
3 Presenza, forza mentale e motivazione.

Rispetto 2Non trovare lavoro è deprimente, niente da dire! Cercare sempre e non avere risposte positive è frustrante.
A mio avviso bisogna qui bisogna lavorare su se stessi e cercare di restare vivi e forti facendo degli esercizi nel tempo libero al posto di deprimersi.
Nel tempo libero che ti senti depresso e senti un peso che ti tende a tirati giù, al posto di guardare la tv e giocare ai video games tutto il giorno, fai esercizio fisico per alzare la tua percezione: Alza le spalle, guarda in alto, respira profondamente e fai un bellissimo urlo liberatorio. Butta fuori le tue emozioni negative urlando con forza, di sicuro non ti farà trovare lavoro, ma ti aiuterà a sfogare in parte le emozioni negative e cercare di ripartire. Motivazione vuol dire trovare un motivo per fare quella determinata cosa, ma devi sapere che le risposte non le trovi in stato di apatia, ma in stato emotivo alto, quindi guarda video motivazionali, cambia la tua biochimica e in quel momento positivo, trova la tua forza per andare avanti e fai di tutto per trovare lavoro.
.
4 Cambia i pensieri e dialogo interno.
la forza mentaleQuando le cose vanno male è molto facile cadere nella trappola negativa, specialmente se dura da anni. Il mio consiglio è: focalizzati con tutta la tua mente su un obiettivo dicendo a te stesso sempre: Cosa devo fare per trovare lavoro o quel lavoro. So che può sembrare una stupidaggine, ma dopo capirai il perché. Focalizzati sempre su risultati possibili da raggiungere e fatti domande sempre e solo in positivo, a mai in negativo. Ricordati che le migliori risposte vengono da dalle migliori domande.
.
5 Trova le tue passioni nel tempo libero. Una persona senza aspirazioni si svuota completamente e rischia l’apatia perché non apprezza più nulla, e questo in parte viene causato dopo centinaia di sconfitte, è normale. Proprio per questo motivo è utile individuare una passione e focalizzarsi su essa. Quando lavori o fai quello che ti piace, tutto diventa più leggero e ti fa scatenare delle nuove energie interiori che ti aiuteranno a migliorare te stesso oltre alle tue competenze. Se cerchi lavoro molto probabilmente non avrai centinaia di migliaia di euro in banca, quindi prima cerca di capire le tue passioni, e poi cerca su internet tutte le informazioni e materiale gratuito che puoi trovare di utile per quella tua passione. Salvalo sul pc e studialo con attenzione.
.
6 Diventa affamato di conoscenza. La conoscenza è la competenza del lavoro. Per trovare lavoro bisogna imparare ad esserne affamati, perché senza fame non si mangia. Quindi secondo me la cosa migliore da fare in questi casi è diventare come dei leoni della savana in cerca di cibo buono e prezioso evitando ovviamente il cibo scadente. Se mangerai cibo di qualità, il tuo corpo e la tua mente lo trasmetterà a sua volta in quello che fai e quello che sei. Se non avrai fame, non avrai nemmeno la voglia di cercare quel cibo, quindi diventa affamato del sapere.
.
7 Trova la tua originalità.
file000919503957tagliataE si, questa è una delle regole del marketing.
Se vuoi differenziarti dagli altri e dare un motivo che le persone scelgano te, devi darlo in modo concreto. Un conto è fare quello che ti piace, un conto è trovare la Tua originalità che fa la differenza.
Io ho impiegato anni per differenziami dagli altri miei colleghi per dare qualcosa di molto diverso, e con tanta fatica e tanto impegno credimi che ci sono riuscito, ed è per quello che ora i miei clienti sono soddisfatti del modello di coaching personale che faccio e che ho ideato. Per differenza puo’ essere qualsiasi cosa, una caratteristica tecnica, caratteriale, personale, qualsiasi cosa, trovala e sviluppala per renderla viva. Tanto per darti un esempio anche se già lo sai se mi segui, io ho coniugato il Coaching, comunicazione ipnotica, uso dei colori della voce, pnl al coaching sportivo da combattimento assieme in un unico modello. Per fare questo un coach dovrebbe per forza di cose aver fatto sport da combattimento per capirne l’essenza. Certe cose non si trovano nei libri, ma nella vita tramite l‘esperienza vera, quindi dacci dentro anche tu e metti assieme la Tua esperienza personale alla Tua conoscenza !
.
8 Sfida i compromessi. Questa è molto particolare, quindi fai attenzione. Prima ti ho scritto che spesso si è costretti a scendere a compromessi per trovare lavoro o continuare a lavorare. Beh, a questo punto, se per caso sei riuscito a trovare la tua passione, riequilibrare le Tue energie interiori, trovato e coltivato quello che ti differenzia dagli altri, eaumentato le Tue competenze, allora se sei sicuro delle Tue capacità e abilità puoi metterti in gioco e sfidare il lavoro.  Questa che ti sto per dire potrebbe essere una pazzia, ma a volte nella vita bisogna rischiare per ottenere qualcosa. La vita è sempre un rischio. Quando parli con un possibile titolare, mettiti in gioco e fai vedere che hai le palle dicendo chiaramente: “Assumimi in prova anche a gratis per qualche giorno, poi se ho dato risultato mi paga e mi assume, altrimenti mi spedisce a casa e non avrà perso nulla, anzi, avrà avuto una persona che ha lavorato una settimana gratis.” Mi rendo conto di quello che ho detto, si lavora per i soldi giusto, ma io l’ho fatto più volte questo nel corso della mia vita questa sfida, e mi è sempre andata bene. Ti dico questo perché quando la fai, dai molto di più di tutto te stesso, dai il mille per mille. Ti fa ritrovare una forza interiore che ti sbalordisce. Io ho iniziato a fare Coaching gratis le prime volte per fare esperienza tanti anni fa.

9 Uccidi l’arroganza e fannullonaggio.
Questo è per i fannulloni e gli arroganti che vogliono trovare lavoro.
Mi sento spesso dire da imprenditori che al primo colloquio di certi giovani, oltre a presentarsi con nessuna competenza, fanno la famosa domanda: Quanto mi da al mese? Ora mettiti nei panni per un momento del “padrone”, cosa penseresti se un giovanotto che non sa fare nulla ti facesse questa domanda da uno che cerca lavoro? Uno dei problemi di alcuni imprenditori artigiani, è proprio questo, diritti, diritti, diritti, ma poi non tutti sono pronti a svolgere i propri doveri con serietà. Per diventare bravo, bisogna fare il garzone, seguire con attenzione il “maestro”, imparare l’arte, e poi diventare un maestro a sua volta, magari anche meglio di chi ti ha insegnato. Una volta per trovare lavoro si lavorava a gratis perché per il padrone si era una perdita di tempo insegnare l’arte. Ora i tempi sono cambiati, ma è cambiata forse troppo anche la mentalità in certi aspetti. Quindi il mio consiglio se non sai fare una fava, impara l’arte e mettila da parte come dicevano i nostri i nonni, ma devi farlo con impegno e costanza.
.
10 Riprendi i mestieri antichi. Ormai i vecchi mestieri sono un po’ messi da parte, ma sono anche quelli più richiesti. Provenendo da una famiglia di macellai, il mio primo lavoro è stato il proprio il macellaio, e attualmente vedo che è un lavoro richiesto, ma pochi disponibili sembra. Ho visto che lo spazzacamino ha fatto molto successo. Insomma, i lavori (antichi) che pochi prendono in considerazione possono essere delle grandi opportunità, solo che essendo lavori di lungo apprendimento e molto fisici, sono duri e bisogna farsi la classica gavetta per imparare l’arte.
.
11 Inventa e crea un mestiere nuovo. Questa è potente ma molto rischiosa, è un po’ quello che ho fatto io, cioè il coaching di famiglia per imparare a litigare in modo positivo. Tutti dicono di andare d’accordo, io dico il contrario invece, cioè che litigare fa bene, basta farlo però nel modo giusto però seguendo delle procedure specifiche. Il rischio è il fallimento, le critiche delle persone e la paura stessa di fallire, ma per fare qualcosa di nuovo bisogna pur rischiare no? Quindi trova le Tue passioni, guarda in giro, scruta con occhio felino sempre tutto e fai lavorare la mente assieme alla fantasia come mai l’hai fatto prima d’ora. Una volta individuato qualcosa, scrivilo e cerca di progettarlo su carta in modo da iniziare a dargli vita propria in modo da valutare al meglio se è una follia o una genialità. Ti consiglio di evitare di condividerlo con tutti gli amici, potrebbero smontarti in partenza. Pensa che mi dicevano che ero pazzo quando ho iniziato a studiare e investire tanti soldi per questa professione, che stavo buttando via tutto e che non serviva a nulla,ma come vedi non ho ascoltato i “consigli sbagliati”. Se vuoi consigli utili, cercali da chi ne sa più di te veramente, cioè da professionisti seri, e non chi da chi ne sa meno di te su quel campo specifico.
. Ora che sei alla fine, ti sei chiesto perché ho messo: Come trovare lavoro in targhet?
Targhet vuol dire bersaglio, quindi ricordati sempre di trovare il tuo bersaglio e lottare per raggiungerlo.

La vita non è facile, anzi, è dura e insidiosa, e a tutti viene voglia di mollare tutto a volte, ma poi è importante rialzarsi, lottare e ritrovare se stessi e la propria motivazione.
Se vuoi leggere degli articoli correlati a questo post per trovare forza mentale, resilienza, autostima ecc.., puoi leggere:
Ottimo siamo arrivati alla fine di questo lungo post (lungo) su come trovare lavoro in targhet. Sei ancora qui o hai lasciato la presa?
Se sei qui, ti ringrazio della pazienza che hai avuto, quindi se ti va, scrivi un Tuo commento personale qui sotto su cosa hai apprezzato e cosa non hai apprezzato, di sicuro sarò utile a me e a chi li legge per migliorare questa dinamica difficile e delicata. PS: Dai una bella cliccata al tasto mi piace anche in modo da condividere questo post ai tuoi amici, grazie. Ci conto!  ;) Lele.

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...