venerdì 20 giugno 2014

101 modi per risparmiare




 
Trovate elencati in questa pagina 101 modi per cominciare a risparmiare. Si tratta di semplici passi per migliorare la propria situazione finanziaria; alcuni non richiedono particolari sforzi, altri necessitano maggior tempo e forza di volontà per poter essere messi in pratica. Ognuno può prendere spunto da questi consigli per risparmiare sebbene non tutti siano applicabili alla propria vita.
Iniziate con piccoli passi, vedrete che i risultati non si faranno attendere. 
Buona lettura e buon risparmio!

101 consigli per risparmiare

1. Valutate se il vostro conto corrente in banca sia effettivamente il più conveniente. Non bisognerebbe tralasciare questo punto e spendere i soldi guadagnati in commissioni bancarie e spese di gestione conto che alcune banche concorrenti hanno azzerato per attrarre nuovi clienti. Inoltre, se i tassi di interesse attivi sul conto sono vicini allo zero, un conto di risparmio o di deposito potrebbe essere la soluzione giusta per maturare qualche interesse in più senza rischiare il capitale. 
2. Spegnete il televisore. Guardare meno la TV significa avere una minore esposizione verso gli annunci pubblicitari limitando in tal modo lo shopping compulsivo che comporta l’acquisto di prodotti non essenziali per la vita di tutti i giorni. Inoltre, oltre a risparmiare elettricità, il tempo risparmiato si potrebbe utilizzare per altri hobby, per uscire e rilassarsi.
3. Le collezioni si sa, costano. Lo si fa per abitudine o perché hanno valore? Se possibile, meglio trovare altri interessi. Alle volte è difficile sbarazzarsi di duplicati o di oggetti non più utilizzati. Un occhio critico ogni tanto fa bene; basterebbe fermarsi qualche minuto, pensare e fare il punto della situazione…”Mi conviene?” 
4. Raccogliere punti per fare la spesa è un vantaggio non da trascurare. Le carte fedeltà sono quasi sempre gratuite e, settimana dopo settimana, si collezionano punti che potrebbero servire a ridurre le vostre spese. Non fatevi ingannare però dalle promozioni su prodotti che non vi interessano. Anche on line è bene organizzare un “piano di risparmio”; coupon e sconti sono ormai all’ordine del giorno. Aprite un indirizzo email da usare esclusivamente per iscrivervi ai programmi e ricevere i coupon. Saranno ottimi alleati per le vostre tasche. 
5. Quando si tratta di fare un regalo, è bene non acquistare prodotti costosi in negozio. È possibile acquistare facilmente e a buon mercato alimentari, candele, biscotti, sapone, e tanti altri oggetti utili per la casa. Questi regali diventano preziosi se personalizzati con le proprie mani. Si trovano tante idee su internet. Inoltre, includere un bigliettino fai da te renderà il regalo ancora più speciale di qualsiasi altra cosa acquistata in un negozio. 
6. Utilizzate la regola dei 30 giorni. Ogni volta che state pensando di fare un acquisto e non sapete esattamente se sia utile o no per voi, prendete nota del possibile acquisto, aspettate 30 giorni e poi chiedetevi se quell’acquisto abbia ancora un valore per voi. Molto spesso, la voglia di acquisti sarà passata e avrete sicuramente risparmiato un pò di soldi. Se si desidera, si può anche tenere una “lista dei 30 giorni”, in cui si scrive l’articolo e il giorno da riconsiderare. 
7. Scrivete sempre una lista prima di andare a fare shopping. Non si dovrebbe mai andare in un negozio senza sapere cosa si desidera acquistare. Attenetevi strettamente a quella lista, non mettete nulla nel carrello che non è nella lista, non importa quanto allettante. 
8. Invitate gli amici invece di uscire. Quasi tutte le attività a casa sono meno costose che andare fuori. Invitate alcuni amici per un pranzo all’aperto o una semplice cena, per poi giocare a carte o rilassarsi bevendo qualche drink. Tutti potranno divertirsi, il costo sarà basso e gli altri probabilmente ricambieranno non molto tempo dopo. 
9. Invece di buttare via alcuni capi di abbigliamento rovinati, meglio ripararli. Troppo spesso si buttano via camicie per due bottoni scuciti o pantaloni per un piccolo buco. Mettere una patch o, se proprio sono rovinati, tenerli da parte per qualche lavoro in casa è sempre una buona regola. Per cucire ci vogliono solo pochi minuti e si risparmiano un sacco di soldi. Meglio evitare di comprare vestiti nuovi quando non si ha realmente bisogno. 
10. Non spendete troppi soldi per il divertimento dei vostri figli. La maggior parte dei bimbi può divertirsi con pochissimo. Lasciateli divertire con pochi o semplici oggetti, riusciranno comunque a sfogare la loro creatività. Il lancio di monetine in un barattolo, le costruzioni, una corda o un pallone, qualche matita e vecchi fogli di giornale possono bastare per passare un pomeriggio in allegria. Ricordatevi che ciò che desiderano i vostri figli è passare con loro il vostro tempo, non esclusivamente i giocattoli. 
11. Fatevi sentire! Non dovremmo essere soggetti passivi nei confronti di aziende che ci propinano servizi come carte di credito o abbonamenti telefonici. Sono spesso loro a chiamare noi per offrire nuovi prodotti pubblicizzandoli come “nuovi”, “esclusivi” o “innovativi”. Perché invece non chiamare noi la banca per chiedere una riduzione delle commissioni per l’utilizzo del bancomat o quant’altro intimando di cambiare istituto di credito in caso di risposta negativa? Chiedere, cambiare, spostare servizi è spesso sinonimo di risparmio. 
12. Fare piazza pulita conviene! Quanti vestiti che non mettete più sono rimasti nei vostri armadi così come scarpe e oggetti accumulati in cantina? Cercate di sbarazzarvi vendendoli. C’è sempre qualcuno interessato all’usato. Si possono portare vestiti usati in negozi, partecipare a swap, inserire annunci su eBay o altri portali di inserzioni gratuite. Una breve descrizione e una foto scattata col telefonino potrà rivelarsi una concreta idea di guadagno. 
13. Acquistate videogiochi uno per volta e che possano essere aggiornati on line. Un semplice aggiornamento si tradurrà in un gioco praticamente nuovo. Giocare in team rende il gioco più avvincente e duraturo. Quando la passione sta per terminare, vendetelo usato per utilizzare i soldi recuperati in un gioco nuovo. 
14. Bere tanta acqua. Non solo bere molta acqua ha grandi benefici per la salute; l’acqua potabile ha anche benefici finanziari. E’ gratis! Bere un bicchiere d’acqua prima di ogni pasto non solo facilita la digestione ma toglie la fame, risparmiando in tal modo sul conto del pranzo. 
15. Evitare i cibi pronti. Fast food, pasti da scaldare al microonde etc… Invece di mangiare nei fast food o semplicemente acquistare cibo preconfezionato quando si arriva a casa, meglio preparare alcuni piatti semplici e salutari. Un paio d’ore di preparazione nel week-end serviranno per organizzare l’intera settimana preparando pietanze a basso costo (torte salate, sughi, insalate…). 
16. Rinunciate ad abitudini e vizi costosi, come le sigarette ed alcol. Abitudini che non hanno nessun ritorno se non in negativo. Fate affidamento alla vostra forza di volontà e cercate di abbandonare queste abitudini; vi accorgerete che il denaro resta nelle vostre tasca, invece di bruciare e volare via. 
17. Preparate porzioni abbondanti e surgelate ciò che è possibile. Facendo economia domestica in cucina, vi accorgerete che si può semplicemente fare affidamento al frigorifero invece di ordinare da un take away o uscire a cena. Il congelatore, se ben utilizzato, è molto più economico che andare fuori a mangiare o alla ricerca di un pasto preconfezionato. 
18. Siate diligenti, spegnete le luci prima di uscire. Alcune persone hanno l’abitudine di lasciare il pc acceso o la luce in corridoio accesa perché devono solo uscire un’oretta. Niente di più sbagliato; i consumi inutili sono spesso causa di bollette care a fine mese. 
19. Libri, musica e DVD si possono scambiare o prendere a prestito in biblioteca. Ci sono anche siti web preposti allo scambio. Guardate la vostra libreria di casa o il repertorio di musica che avete collezionato col tempo: li ascoltate ancora tutti? Eccezion fatta per gli intramontabili e cd / libri che conservano un ricordo affettivo, sono veramente tutti da conservare a vita? Il baratto in tal caso è essenziale; otterrete libri e cd nuovi senza spendere un euro. 
20. Acquistate vestiti e accessori nei mercati rionali. Può capitare che la merce sia scadente o di poco valore ma potrebbero capitare veri affari low cost. Negoziate per far abbassare i prezzi; maglie, gonne e cappotti possono essere sostituiti la settimana successiva se non dovessero andare bene. Conservare lo scontrino è sempre buona norma. 
21. Utilizzate lampadine a risparmio energetico. Queste lampadine potrebbero costare di più inizialmente, ma hanno una durata maggiore rispetto alle lampadine a incandescenza e consumano meno elettricità. Le lampadine a LED producono una luce migliore; purtroppo il prezzo risulta ancora troppo elevato. Organizzate al meglio l’illuminazione in casa. Spesso conviene una abat-jour se fate uso di una zona specifica piuttosto che illuminare un’intera sala con una luce che consuma più energia. 
22. Installate un termostato programmabile. Questi dispositivi regolano la temperatura nella vostra casa automaticamente in base alla pianificazione impostata. Così, quando non siete in casa, il riscaldamento o il raffreddamento si disattivano per diverse ore, risparmiando sulla bolletta energetica. Un termostato programmabile può facilmente tagliare la bolletta energetica dal 10 al 20 %. 
23. Acquistate elettrodomestici di classe A+. Vale la pena perdere un pò di tempo nella ricerca quando si acquista un nuovo elettrodomestico. Confrontate l’efficienza energetica soprattutto per frigorifero, asciugatrice e condizionatore. Sono elettrodomestici che possono durare anche dieci anni per cui il risparmio di denaro nel lungo periodo è significativo. 
24. Pulite il filtro dell’aria della vostra auto. Un filtro dell’aria pulita è in grado di migliorare il chilometraggio fino al 7%. Inoltre, la pulizia del filtro dell’aria è facile da eseguire e servono pochi minuti; basta seguire le istruzioni riportate nel manuale della vostra automobile. 
25. Nascondete le carte di credito. Prendete le vostre carte di credito e mettetele in un posto sicuro nella vostra casa, non nel portafoglio, dove è facile utilizzarle. Per “emergenze”, meglio tenere una piccola quantità di denaro nascosto nel vostro portafoglio. Ciò eviterà di utilizzarle anche quando siete enormemente tentati.
26. Volantini, volantini, volantini. La spesa settimanale o mensile va fatta prendendo in considerazione prodotti freschi, detersivi e bevande in base alle offerte proposte dai supermercati. Troppo spesso si buttano i volantini senza prenderli in considerazione. Aspettate il sottocosto o il paghi 2 prendi 3; ogni settimana catene come Esselunga, Coop, Iper e Crai organizzano sconti e ribassi. Limitate, se potete, la vostra spesa ai prodotti da volantino. 
27. Fare un confronto dei prezzi e trovate il negozio di alimentari più conveniente. La maggior parte di noi fa la spesa sempre nello stesso negozio anche se molto spesso non è quello che offre le migliori offerte sui nostri acquisti più comuni. Anche il web aiuta; Risparmiosuper.it geolocalizza le offerte dei principali ipermercati. Dal sito, si scaricano gratuitamente anche i volantini. Fatene tesoro. 
28. Sfidate voi stessi, provate a fare cose nuove. Ciò che sembra impossibile alle volte si rivela un gioco da ragazzi. Ad esempio in cucina, quante volte si compra il pesto o un sugo pronto? Quante volte si acquista uno yogurt perché attratti dallo spot e dai gusti alla frutta? Avete mai provato a farlo in casa? Sperimentare in cucina alle volte rende il pasto più sano, gustoso ed economico. 
29. Non spendere soldi come antistress. Succede parecchie volte di spendere soldi solo per rilassarsi dopo una giornata stressante al lavoro. Shopping compulsivo, macchinette al bar, gratta e vinci etc. Rilassarsi veramente significa prendersi due minuti di tranquillità per se stessi; una semplice passeggiata, un po’ di musica o un riposo sul divano aiutano a ritrovare il giusto equilibrio. Tecniche di rilassamento come meditazione di base, stretching o yoga sono le tecniche più antiche per migliorare corpo e mente. 
30. Parlate con i vostri cari dei progetti e dei sogni che volete realizzare. Suonerà strano come metodo per risparmiare denaro ma non è così. Trascorrendo del tempo con le persone che amate di più e cercando un sostegno morale riguardo ai vostri obbiettivi, diventerà più facile per voi pianificare tappa dopo tappa le esperienze future. Lavorare insieme per raggiungere un obbiettivo significa rimanere concentrati su di esso e avere successo. 
31. Eseguite periodicamente la manutenzione degli elettrodomestici. Controllateli per assicurarsi che non ci sia polvere, intasamenti, ruggine e calcare. Rimuovete la polvere dai filtri degli elettrodomestici; controllate tutte le prese d’aria, sui frigoriferi, lavatrici, impianti di riscaldamento e raffreddamento . La polvere rischia di bloccare la meccanica di questi dispositivi compromettendo la loro efficienza; tradotto in “soldoni”, rincari di bolletta e costi di sostituzione degli apparecchi. 
32. Dite addio a palestre o corsi che non frequentate. State pagando quote in un club che non utilizzate mai? Un abbonamento ad una palestra o un corso di lingua? Annullate queste iscrizioni; anche se pensate di riutilizzarle in futuro, sarà sempre possibile rinnovare l’abbonamento in una data successiva. 
33. Quando occorre fare shopping per articoli come abbigliamento, attrezzature sportive, biciclette etc.., meglio iniziare dall’usato. E’ possibile trovare l’articolo che si desidera anche nei negozi di attrezzature usate, o prodotti di seconda mano ancora in garanzia. Prendete l’abitudine di andare in questi negozi prima di entrare a vedere le ultime novità esposte in vetrina. 
34. Lavarsi le mani accuratamente. Questo semplice gesto potrà sembrare banale; ma è bene lavarsi le mani ogni volta che si utilizza il bagno o si tocca la maniglia di un posto pubblico o si utilizza la metropolitana. Tenere lontano qualsiasi tipo di virus e batteri fa risparmiare sulle spese mediche. 
35. Non memorizzate on line le carte di credito o il conto Paypal. E’ facile spendere online quando si hanno i dati di pagamento memorizzati nel vostro sito preferito; basta cliccare e comprare. Il modo migliore per rompere questa abitudine è quella di eliminare semplicemente i dati dalla cache del browser. In questo modo, quando si è tentati di spendere, sarete costretti a trascorrere il tempo per tirare fuori la vostra carta chiedendovi se davvero conviene spendere quei soldi. 
36. Fate un regalo utile, offrite un servizio. Per i nuovi genitori, offritevi come babysitter per una sera. Per parenti e amici che hanno il cane, sarà un bellissimo regalo offrirgli di prendersi cura dell’amico a quattro zampe quando hanno in programma un viaggio. 
37. Fate shopping subito dopo le feste. Funziona sempre questa tecnica dopo il Natale, i prezzi scendono almeno del 20/30%; lo stesso vale per le vacanze. Bisognerebbe attendere un paio di giorni e uscire per shopping per acquistare gli addobbi per l’anno successivo. Questo vale per Natale, la festa della Mamma, il Carnevale e tante altre feste “commerciali”. L’acquisto di un bigliettino, una decorazione, la carta da imballaggio costerà sicuramente meno. 
38. Partecipate ad un programma di volontariato. E’ un ottimo modo per incontrare nuove persone, fare esercizio fisico ed essere coinvolti in un progetto positivo che può risollevare il vostro spirito. E’ a costo zero, fa bene a voi e agli altri ed è la formula consigliata per trascorrere una giornata appagante con la giusta mentalità. 
39. Rivalutate tutto ciò che avete nella stanza. Entrate in una stanza e passate ogni singolo elemento. Questo sì, questo no. Avete veramente bisogno di tutto? Siete contenti che sia lì, o preferireste che non ci fosse? Sbarazzarsi di alcune cose significa fare piazza pulita ed eliminare tanta confusione. È un metodo che servirà per capire realmente il valore delle cose che ci circondano. 
40. Provate i prodotti a marchio del supermercato. Invece di limitarsi ad acquistare sempre gli stessi prodotti che reputate di qualità, provate ogni tanto quelli a marchio del supermercato. Costano sicuramente meno. Probabilmente, la differenza saranno pochi centesimi, ma al tempo stesso scoprirete che anche quelli sono altrettanto buoni. Molto spesso la differenza di prezzo ricade sulle spese pubblicitarie. Utilizzate ioleggoletichetta.it e ne avrete la conferma. Prendendo questa abitudine, vedrete calare mensilmente il budget per fare la spesa. 
41. Bici e scale al posto di auto e ascensore. Utilizzate la bici per brevi percorsi. Nessun problema di parcheggio, nessuna assicurazione da pagare; risparmierete sulla palestra facendo esercizio fisico senza accorgervene. Due o tre piani di scale tutti i giorni equivalgono a fare step in palestra. Il vostro cuore vi ringrazierà. 
42. Utilizzate parte dei risparmi come forma di investimento per il futuro. Le assicurazioni private generano interessi ma anche costi di gestione. La ricchezza si costruisce lentamente con le proprie mani. Valutate attentamente chi vi offre grosse opportunità di investimento; potrebbero essere grosse opportunità per loro, non per voi. 
43. Acquistate un’auto affidabile e dai bassi consumi. Meglio un’automobile che abbia buon mercato nel lungo periodo in modo da poterla rivendere usata e recuperare parte della spesa per l’acquisto. Considerate il chilometraggio che affronterete; un po’ di tempo speso per calcolare se è meglio il diesel, benzina o gas, vi farà risparmiare centinaia di euro ogni anno. 
44. Evitate i grossi centri commerciali. Sono concepiti per intrattenere le persone e invogliarle all’acquisto. Se all’interno è presente un supermercato e vi recate ogni settimana per fare la spesa, noterete che sarete attratti da negozi cosparsi nel centro dove vendono oggetti di cui non si ha realmente bisogno. Inoltre i giochi per bambini a gettoni sono un’attrazione che i genitori dovrebbero evitare. Ci si può divertire al parco a costo zero, in un campetto da basket o visitando un museo nei giorni in cui l’ingresso è libero.

45. Utilizzate la regola dei dieci secondi. Ogni volta che andate a fare la spesa e prendete un oggetto in mani e siete pronti a metterlo nel carrello per portarlo a casa, fermatevi per dieci secondi e chiedetevi perché lo state acquistando e se veramente ne avete bisogno. Se non riuscite a trovare una buona risposta, meglio riporre l’articolo. Questa tecnica impedisce di fare acquisti d’impulso. 
46. Affittate lo spazio inutilizzato nella vostra casa. Avete una camera da letto che non utilizzate più? Affittatela. Esistono diversi siti per chi è alla ricerca di un alloggio temporaneo. Basta un annuncio per monetizzare ciò che avete ogni giorno sotto i vostri occhi. Molti ragazzi girano il mondo e sono disposti a dormire sul divano pur di risparmiare. Anche la cantina è uno spazio da prendere in considerazione per affittare. Se non la utilizzate o avete pochi elementi che non vi servono più, potreste ripulirla e chiedere ai vostri condomini se sono interessati a prenderla in affitto. 
47. Create un promemoria visivo dei propri debiti. Se fate acquisti a rate o avete acceso un mutuo, realizzate una tabella spuntando ogni mese ciò che siete riusciti a pagare. Mantenete l’attenzione non tanto sulla durata del debito quanto sui passi che ogni mese riuscite a fare. Sarà per voi un successo vedere che la fatica premia e i giorni che mancano ad estinguere il debito sono sempre meno. 
48. Sbarazzatevi di abbonamenti a riviste non lette. Avete una pila di riviste da leggere vicino alla vostra poltrona di casa? Probabilmente è il risultato di un abbonamento che non state leggendo. Evitate di rinnovare quella rivista, c’è tempo per farlo in futuro. Se avete ancora libri e riviste da leggere, sfruttate quelle anziché farne arrivare nuove. 
49. Fate colazione a casa. Mangiare una sana colazione riempie di energia e riduce anche il vostro desiderio di mangiare un gran pranzo nel bel mezzo della giornata. Non solo, la colazione può essere molto salutare, veloce e poco costosa. Uno yogurt con fiocchi d’avena, un thè con biscotti costano sicuramente meno che una colazione al bar. Il costo come detto, ricade anche sul pranzo. Uscendo di casa a stomaco pieno sarete meno affamati durante la giornata. 
50. Babysitting con i vicini. Chi ha figli è sempre a stretto contatto con altri genitori conosciuti all’asilo, alle scuole o nel quartiere in cui si abita. Perché non organizzarsi dicendo di essere disposti ogni tanto a fare babysitting per una notte o un week end? Si risparmierebbero un sacco di soldi invece di assumere una babysitter solo per fare una setata fuori con gli amici. 

51. Non buttate gli avanzi. Non c’è niente di più economico che ricreare nuove ricette con quello che è stato avanzato, soprattutto durante le feste. Il panettone, il cioccolato dell’uovo di Pasqua, ma anche la pasta cotta del giorno dopo, formaggi e verdure da finire. Ci sono mille ricette da cui prendere spunto e basta solo un po’ di fantasia per creare un pasto che non ha nulla da invidiare al pranzo preparato il giorno prima. 
52. Rinnovate l’armadio con gli stessi vestiti. Se avete voglia di fare nuovi acquisti, controllate prima cosa avete nel vostro armadio. L’idea migliore è prendere i vestiti sul retro dell’armadio e portarli verso la parte anteriore. Capiterà sicuramente che noterete dei vestiti “sepolti” nel vostro armadio di cui non vi ricordavate nemmeno dell’esistenza. Stessa cosa per le scarpe. 
53. Portatevi il pranzo da casa. Perché mangiare sempre in trattoria o nel bar vicino all’ufficio? Portarsi qualcosa da casa o recarsi al supermercato vicino vi consentirà di risparmiare una manciata di euro ogni giorno. A fine mese, vi ritroverete 40 euro in più! 
54. Imparate a vestire con un giusto mix. Comprare vestiti che possano abbinarsi con altri che avete già in casa vi farà risparmiare molto. Se si dispone di cinque pantaloni, 7 camicie, e 3 paia di scarpe che vanno tutte bene insieme, potrete contare su un guardaroba infinito semplicemente mescolandoli senza tralasciare un look professionale ed elegante. 
55. Chiedete aiuto e consigli agli amici più stretti. Parlate con i vostri amici che volete tagliare le spese o avete necessità di acquistare o vendere qualche prodotto. Vi potranno fornire il loro aiuto. Suggerimenti su nuove spese o conversazioni con altre persone sono risorse preziose per riformulare nuove idee o conoscere alternative più economiche rispetto a quanto preventivato personalmente. 
56. Se qualcosa si è rotto, riparatelo. Meglio da soli prima di chiamare un tecnico. Bisognerebbe sempre avere in casa il libro del tuttofare o prendere spunto dai consigli via internet e su Youtube. Dalla bicicletta all’aspirapolvere, alcune volte basta una semplice riparazione per rimettere in sesto ciò che invece pensavate di buttare. 
57. Prendete appunti ogni giorno. Una piccola agenda o il memo sul cellulare sono un antidoto per non sprecare tempo. Quante volte si fa affidamento alla propria memoria e poi ci si dimentica di fare ciò che avevate in testa sin dal mattino? Ciò impedisce di dover tornare indietro su alcune scelte o dover prendere decisioni alternative e magari più costose. 
58. Acquistate un congelatore. Il congelatore è un ottimo affare. Permette di acquistare confezioni più grosse che costano meno e di conservarle. Utilizzate i sacchetti di plastica per dividere le porzioni in anticipo in modo da preparare i pasti in modo veloce. 
59. Cercate un posto più economico dove vivere. Il costo della vita appena fuori dalle grandi città è sorprendentemente più basso, dai servizi alla spesa. Meglio rinunciare alle opportunità culturali rimandando tali occasioni nei periodi festivi. Trovare lavoro vicino a casa sarebbe la ciliegina sulla torta e permetterebbe di risparmiare parecchio sui costi di trasporto. 
60. Scoprite cosa offre di gratuito la vostra città. Ci sono parecchie iniziative tutto l’anno, film gratis all’aperto, conferenze, mostre fotografiche da poter visionare durante il tempo libero. Informatevi presso le biblioteche di zona. Anche divertirsi all’aria aperta è un ottimo modo per dire addio alla costosa palestra. Ci sono parchi, sentieri ed escursioni che probabilmente non avete mai preso in considerazione per fare sport gratuitamente. 
61. Controllate gli pneumatici della vostra auto. Guidare con un pneumatico sgonfio fa aumentare i consumi di carburante di almeno il 4%. E’ buona norma far misurare la pressione quando fate benzina, almeno ogni 30 giorni. Fate calibrare gli pneumatici o invertite le gomme anteriori con le posteriori. L’usura sarà uniforme e la durata maggiore.

62. Praticate l’hobby del giardinaggio. E’ poco costoso se si dispone di un cortile. Oltre ai fiori, un piccolo orticello produrrà verdure pronte da mangiare a fine stagione. Non serve tanto spazio; alcuni utilizzano il balcone. Una piccola pianta di pomodori ad esempio consentirà di avere direttamente in casa del cibo sano per l’estate, poter fare sughi o salse. 
63. Rinunciate alla lettura dei quotidiani cartacei. Il Corriere della Sera o la Gazzetta sono immancabili per iniziare la giornata accompagnando la lettura con un caffè. Ma sono così necessari? Leggerli on line non solo non costa nulla se avete già attiva una connessione internet, ma l’aggiornamento delle news è istantaneo e social. In breve tempo potete leggere commenti e confrontare i giudizi di ciò che accade in Italia anche sui quotidiani stranieri. 
64. Prendete i mezzi pubblici. Se vivete in città prendete il bus, la metro o il tram invece di guidare. E ‘ molto più economico e non ci si deve preoccupare per il parcheggio ed eventuali multe. 
65. Tagliatevi i capelli da soli. Per una donna sarà più problematico, ma per un uomo è una soluzione fattibile. Chi ha i capelli corti può praticare un taglio semplicemente facendo uso di un rasoio elettrico. Due o tre tagli ripagheranno la spesa effettuata per l’acquisto. Basta un po’ di pratica e direte addio al parrucchiere. 
66. Carpooling. C’è qualcuno che conoscete che fa lo stesso vostro tragitto ogni giorno per recarsi al lavoro? Perché non condividere l’auto alternandosi i giorni? È possibile dimezzare i costi di usura e di benzina e i risultati sono immediati. A fine mese vi accorgerete subito di quanto vi è rimasto in tasca.
67. Noleggiate un vestito invece di acquistarlo. Partecipare ad un matrimonio o un grande evento comporta spese impreviste: un vestito elegante, scarpe nuove e una borsa firmata chi si abbini perfettamente all’abito. Quante volte ci sarà l’occasione per riutilizzare gli stessi abiti pagati a caro prezzo? Meglio noleggiarli. Una borsa di Louis Vuitton presa a noleggio costa un decimo del suo valore. E la bella figura è assicurata. 
68. Fate uso di app. per risparmiare. Ci sono applicazioni gratuite da poter installare sul proprio smartphone e permettono di tenere sotto controllo il budget di spesa mensile. Vi facilitano la vita tenendo traccia di tutte le spese effettuate. Fate una prova per un mese registrando tutte le spese, dal caffè al bar al rinnovo dell’assicurazione auto. Dopo 30 giorni tirate le somme e valutate ciò che si potrebbe tagliare. 
69. Acquistate i farmaci generici. Sui farmaci da banco si possono risparmiare dal 10 al 20% preferendo gli equivalente a quelli a marchio commerciale. Compresse, fiale e bustine avranno un nome diverso da quello acquistato da anni, ma la sostanza non cambia. Stessa efficacia a prezzo ridotto. 
70. Preparate il cibo prima di ogni viaggio. Quante volte capita di recarsi in stazione per prendere il treno o prendere un volo per le vacanze e poi fermarsi al punto di ristoro per riempirsi lo stomaco? Meglio organizzarsi con largo anticipo; una bottiglietta presa da casa o un panino fai da te è più salutare di sandwich venduto presso il vagone/ristoro o il bar della stazione. 
71. Verificate quanto spendete ogni mese per il cellulare. Sicuri che l’abbonamento fatto ricalchi perfettamente tutte le vostre esigenze? Sono così necessari 300 sms inclusi e chiamate verso tutti? Valutate i servizi che non si utilizzano e rinunciate modificando il piano tariffario. Sedersi al pc e passare qualche minuto guardando i costi della bolletta è sempre tempo ben speso. 
72. Smettete di fumare. Ve lo avranno ripetuto più volte e i tentativi continui sono stati disastrosi? Pazienza, c’è modo di rifarsi. Tralasciando i problemi di salute legati al fumo, i costi legati al tabacco sono davvero esosi. Se proprio non riuscite a smettere da un giorno all’altro, cominciate con piccoli passi. Una sigaretta al giorno in meno è già un ottimo passo. Cercate di limitare quelle abitudini che vi portano a fumare (la pausa caffè ad esempio) e provate alternative per un breve periodo come le sigarette elettroniche. A fine mese, contate le sigarette non consumate e sorridete: state vincendo voi!

73. Quando si acquista un’auto, valutare le proposte a km 0. Queste sono in genere vetture provenienti dai saloni espositivi, auto praticamente nuove con meno di 5000 km effettuati. Sono ancora in garanzia e possono costare un 15% in meno. Ciò significa potersi portare a casa un modello full optional allo stesso prezzo di un modello inferiore. 
74. Sfruttate i servizi della biblioteca. Non consideratela solo come un luogo per prendere a prestito i libri. Alcune biblioteche hanno un vasto catalogo di film e cd musicali, compreso le ultime novità. Ci sono postazioni internet gratuite. Se volete imparare una lingua, partite prendendo a prestito i dizionari e i manuali con CD. Sebbene non siano l’ultima edizione, per iniziare sarà più che sufficiente. I metodi, la pronuncia, le espressioni comuni e le parole base sono sempre le stesse. 
75. Utilizzate un semplice rasoio per radersi. Per rasature “normali”, basta un usa e getta e un pò di schiuma da barba. Stop. Nessun rasoio elettrico o a “450 lame”. Si trovano a buon mercato e non è detto che si debbano utilizzare solo per un’unica rasatura. Confrontate i prezzi e vi accorgerete quanto è possibile risparmiare nel lungo periodo. 
76. Verificate la convenienza della vostra polizza auto. Sicuri di aver la migliore assicurazione al minor prezzo? On line è possibile comparare in meno di 5 minuti il vostro preventivo con quello di altre 10 compagnie. Inoltre, non è detto che tutte le clausole scelte siano necessarie. Se non utilizzate l’auto tutti i giorni o l’auto si è svalutata nel corso degli ultimi anni, valutate se è ancora il caso di assicurarla sul furto. 
77. Scoprite tutti i vantaggi del vostro lavoro. La maggior parte delle persone non è nemmeno a conoscenza di tutti i vantaggi a disposizione. Sconti su cambio merci, agevolazioni per l’acquisto di assicurazioni o biglietti gratuiti per eventi; ogni lavoro propone dei vantaggi. Valutateli tutti, potrebbero essere utili sia per voi che per la vostra famiglia. 
78. Realizzate ciò che potete in casa. Fate il detersivo per il bucato invece di acquistare il prodotto commerciale. Idem per quello della lavastoviglie. In alternativa utilizzate i prodotti sfusi. Oltre a salvaguardare l’ambiente grazie all’utilizzo dello stesso flacone, ridurrete la spesa per le pulizie quotidiane. 
79. Incoraggiate i vostri amici a fare attività meno costose. Questa è spesso l’attività più difficile da fare, ma ci sono una serie di tecniche che si possono provare. Una è quella di essere i primi a suggerire qualcosa guidando così il gruppo verso cose più economiche. 
80. Non accelerate in auto. Non solo è inefficiente in termini di utilizzo della benzina, ma può compromettere il corretto funzionamento dell’auto. Rispettare i limiti di velocità, oltre alla sicurezza, significa dire addio a fastidiosissime multe. 
81. Leggete di più. La lettura è uno dei più economici e vantaggiosi hobbies che potrete trovare. Si può leggere ovunque, a letto, sui mezzi pubblici, al parco. I lettori digitali hanno ulteriormente ridotto la spesa per l’acquisto di libri nuovi. Se non li trovate in biblioteca, preferite l’ebook a quello cartaceo. Costa meno. 
82. Acquistate una casa più piccola. Non c’è bisogno di un posto gigante per vivere. Spesso ci si ritrova nella stessa stanza della casa per ore e alcuni ambienti rimangono poco utilizzati. Spazio comunque da mantenere, riscaldare e tassato dal Comune. 
83. Trovate una strada alternativa per andare al lavoro. Se utilizzate l’auto, siete sicuri che la tangenziale o il percorso che fate tutti i giorni sia il più veloce ed economico? Provate a sperimentare nuove strade per risparmiare tempo ed evitare di imbottigliarvi nel traffico ogni giorno. Uscire di casa con anticipo o attendere qualche minuto per evitare il rush hour potrebbe non solo migliorare la viabilità ma il vostro umore.

84. Utilizzate Skype e software simili per telefonare. I vantaggi del VOIP sono incredibili. Potreste telefonare dall’altra parte del mondo a costo zero. Utilizzate col massimo profitto la linea internet. Una linea dati permette di telefonare, mandare sms, chattare, videochiamarsi. Le tariffe Voip verso fissi e cellulari sono davvero convenienti. 
85. Non spendete troppo per i prodotti per l’igiene. Ciò non significa non lavarsi o non tenere pulita la casa. Per prodotti che si usano quotidianamente come dentifricio e deodoranti, non vale la pena spendere troppi soldi per marchi pubblicizzati in TV. Fate scorta nei periodo di promozione; tali prodotti sono a lunga scadenza e ne farete sicuramente uso col tempo. 
86. Mangiate meno carne. Per il valore nutrizionale che possiede, la carne è molto costosa, soprattutto rispetto a frutta e verdura. Più frutta e verdura e meno carne farà bene al vostro portafogli e alla vostra salute. Concedetevi una bistecca solo una volta ogni tanto e aumentate l’uso di proteine vegetali preparando ad esempio un’insalata con fagiolini e ceci. 
87. Riciclate quando è possibile. Ne parliamo ogni giorno e una sezione specifica del sito è pronta all’uso per prendere spunto su diversi modi per riciclare prodotti e vecchi vestiti. Da vecchi bancali nascono originali mobiletti per il soggiorno. Da un ombrello rotto si può creare un vestito di carnevale. Dalle capsule del caffè si creano bracciali e tende per la casa. Tutto a costo zero! 
88. Sigillate porte e finestre. La prima soluzione per proteggersi dal freddo e risparmiare sui costi di riscaldamento è provvedere alla manutenzione di porte e finestre. Ogni anno un po’ di silicone risolverà quei fastidiosi spifferi d’aria che si creano per via dei difetti di chiusura. Per arginare il problema sono in vendita anche adesivi, materiali isolanti e feltrini. Fate attenzione soprattutto ai cassonetti delle tapparelle. 
89. Preparate birra o vino in casa. Se vi piace una bevanda occasionale, questo è un ottimo modo per non rinunciare ad un piccolo bicchiere; al contrario ne apprezzerete sia il gusto che la convenienza economica. Esistono kit in commercio con gli ingredienti di base. Ancora meglio, si tratta di una bella attività da fare con gli amici; potrete comprare insieme l’attrezzatura, le bottiglie e ammortizzare i costi iniziali. Un modo piacevole per divertirsi e birre a metà prezzo! 
90. Andate al cinema al mercoledì. Se proprio volete rilassarvi una sera, evitate di farlo al sabato. Il cinema, ad esempio, costa meno durante la settimana. Studenti, bambini e anziani godono sempre di qualche riduzione sul prezzo del biglietto. Procuratevi gli omaggi che alcune riviste e quotidiani regalano ogni settimana. 
91. Organizzate una vacanza con largo anticipo. Le statistiche affermano che il periodo migliore per prenotare un volo sia 12 settimane prima della partenza. Esistono due correnti di pensiero: quelli che aspettano un paio di giorni prima scegliendo il lastminute (-30% il risparmio medio) e quelli che ad agosto prenotano già per il periodo natalizio. In entrambi i casi, affidarsi al web è di primaria necessità. Al confronto immediato delle compagnie si accede con un solo clic. 
92. Riducete la spesa per le vacanze. Ciò non significa eliminarla. Invece di andare in un grande villaggio attrezzato da cinque stelle, organizzate un viaggio in qualche località meno turistica. Il fai da te in questo caso rimane un must: cercate di evitare agenzie viaggi, informatevi su tragitti e costi utilizzando internet. Il confronto dei voli, degli hotel e l’utilizzo dei GPS gratuiti vi farà risparmiare un sacco di soldi. Una vacanza in mezzo alla natura o in campeggio potrebbe rilevarsi una bellissima esperienza anche dopo una certa età. 
93. Annullate la sottoscrizione ai canali TV a pagamento. I pacchetti premium vi regalano serie TV, film, eventi sportivi e canali con argomenti molto interessanti. Detto ciò, quante volte ne fate uso? Esistono canali extra che guardate raramente? Probabilmente dopo qualche mese finirete per sintonizzarvi una volta al mese. Sbarazzatevi dei canali in eccesso e utilizzate il denaro risparmiato in altri modi. 
94. Riscoprite i “vecchi metodi della nonna”: per profumare casa durante l’inverno basta appoggiare delle bucce d’arancia sui termosifoni. I mobili in legno si possono pulire con acqua e aceto; quest’ultimo è utile anche per le macchie sui maglioni di lana. Il bicarbonato di sodio è un ottimo igienizzante. Evitate di acquistare prodotti commercializzati per tenere la casa pulita. Serve solo acqua, limone, aceto e bicarbonato di sodio! 
95. Preferite il conto online a quello tradizionale. Questo per due motivi. In primo luogo, rimarrete a più stretto contatto con i vostri soldi potendo visualizzare le spese e il saldo ogni giorno gratuitamente. Ciò vi permette di mantenere un maggiore equilibrio tra entrate e uscite. In secondo luogo, consente di risparmiare denaro su francobolli e rendiconti spese cartacee, consentendo di riempire solo moduli online. Quasi tutti gli istituti di credito forniscono l’accesso al web; codici di identificazione e sistemi crittografati consentono di operare con estrema sicurezza. 
96. Acquistate grosse quantità. Il consiglio si rivela prezioso per oggetti di uso comune come sacchi per la spazzatura, pannolini, biscotti, caffè e pasta. Questo riduce i costi e permette di entrare al supermercato con una minor frequenza limitando quindi sia il viaggio, sia il tempo speso, sia la voglia di nuovi acquisti. 
97. Fate uso di prese per la corrente “intelligenti”. Esistono in commercio prese con timer in grado di gestire i dispositivi collegati in base all’orario da voi prestabilito. Quante volte si lascia il pc collegato alla presa così come la stampante di casa o lo stereo in stand-by? Ci si dimentica spesso di togliere la spina ogni sera; inoltre alcune prese sono in angoli della casa difficilmente raggiungibili. Programmare e impostare una sola volta queste prese significherebbe risparmiare almeno 8 ore di energia al giorno (per esempio durante la notte). 
98. Non abbattetevi quando si commette un errore. Anzi fatene tesoro. Anche se si fanno dieci buone scelte, è facile sentirsi abbattuti solo per una cattiva scelta. Se si commette un grosso errore (un investimento errato, un acquisto inutile) e ci si rende conto del perchè, sarà più semplice non ripeterlo in futuro. Il ricordo di quell’errore può finire per diventare molto prezioso anche in termini economici. 
99. Guardate sempre avanti. Le scelte che fate ora non influenzeranno il passato ma sicuramente il futuro. 
100. Non preoccupatevi di dire no. Può succedere che qualche amico vi chieda di fare qualcosa insieme, un’escursione, un aperitivo dopo il lavoro, assistere ad un concerto etc… Non abbiate paura di dire no. Siete voi gli unici a conoscere il vostro budget di spesa, rimandate ciò che oggi non siete in grado di fare. 
101. Non mollate mai. Ogni volta che vi sentite sommersi dai debiti o dalle troppe spese, informatevi presso un blog di finanza personale o un associazione dei consumatori. Ricordate che ci sono un sacco di persone che stanno combattendo la stessa battaglia.

1 commento:

  1. Sono tutti consigli da seguire assolutamente, non c'è nulla da dire però scusate almeno una volta all'anno ci si può sfogare no? Una bella vacanza in montagna, magari a marlengo o in un hotel merano e dintorni e non badare a spese...ragazzi viviamo una volta sola eh!!!!

    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...