sabato 24 maggio 2014

Cannabis terapeutica: negli Usa consentita in ben 22 Stati

Anche lo Stato della Florida approva la legge sull'uso terapeutico della marijuana. Al Festival di Terra Nuova grande attenzione all'argomento con un incontro speciale


Cannabis terapeutica: negli Usa consentita in ben 22 Stati
Negli Stati Uniti la cannabis è consentita per usi terapeutici in ben 22 Stati. L'ultimo è quello della Florida, dove lo scorso 2 maggio il Parlamento dello Stato della Florida (USA) ha approvato una legge che autorizza l'uso di un tipo specifico di cannabis che ha un basso livello di THC, che è già in uso in altri Stati per il trattamento del cancro, gli spasmi muscolari e le convulsioni croniche, specialmente nei bambini.
n volta che il governatore Scott firmera' la legge, sara' legale la coltivazione del tripo di cannabis conosciuta in Usa come “Charlotte's web”, un ceppo con basso livello di THC e una normale concentrazione di cannabinolo (CBD), un componente chimico di provata efficacia nel trattamento delle convulsioni croniche. La pianta e' stata chiamata con questo nome in onore di Charlotte Figi, una bimba di sette anni a cui fu diagnosticata la sindrome di Dravet quando aveva due anni, Charlotte aveva 300 convulsioni a settimana e in diverse occasioni il suo cuore stava per cedere: da quando ha cominciato a prendere due dosi giornaliere di cannabis attraverso uno sciroppo via orale, gli attacchi le venivano solo una o duie volte al mese.
In Florida, piu' di 125.000 persone soffrono di una forma grave di epilessia, tra loro vari bambini, e organizzazioni come “Peole United For Medical Marijuana” hanno chiesto con vigore ai legislatori, durante l'ultimo anno, che fosse riconosciutpo loro il diritto a curarsi con la cannabis. Lo scorso dicembre, dopo una raccolta firme, e' stato convocato un referendum per il prossimo 4 novembre, in occasione delle elezioni generali. Fin da ora i sondaggi indicano che il 70% dei residenti in Florida e' d'accordo con questa riforma, già in vigore in altri 21 Stati confederati.
Ma passiamo brevemente nel Sud America. In Uruguay sono state pubblicate ieri le norme che regolamenteranno il mercato della marijuana legale. La legalizzazione della cannabis era stata approvata dal Parlamento a dicembre scorso; le nuove regole saranno firmate dal presidente Jose Mujica e dai suoi ministri lunedì ed entreranno in vigore martedì. I consumatori di marijuana saranno tracciati in un registro e potranno acquistare fino a 10 grammi a settimana.
Vi ricordiamo che al Festival di Terra Nuova si terrà l'incontro sulla cannabis terapeutica, con l'intervento del dott. Fabrizio Cinquini, che sconta ancora la pena agli arresti domiciliari, che ci raggiungerà con permesso speciale. 
di Dario Scacciavento

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...