venerdì 16 maggio 2014

9 Aprile 2014, Microsoft come i Maia (prima di loro!)

Salve a tutti, a gentile richiesta di Stampalibera sono qui per cercare di portare un po di chiarezza sugli ultimi avvisi rilasciati dalla Microsoft riguardanti Windows XP. Parto dicendo subito che se il 9 aprile accenderete un PC contenente Windows XP questo funzionerà in modo uguale al giorno prima!!!

Sarò sincero, la prima volta che l'ho sentito ne sono stato molto contento, e il perché è presto detto, gli annunci fatti a mio parere hanno il solo scopo di causare terrorismo informatico.
Infatti leggendo attentamente ogni singolo comunicato è chiaramente detto che la Microsoft toglierà il supporto al sistema operativo. Ma cos'è il supporto che vogliono togliere?
Principalmente questo “supporto” consiste in due servizi. La prima è il servizio offerto dalla compagnia per risolvere i problemi che uno può avere col sistema operativo, parliamo delle pagine WEB con guide alla risoluzione dei problemi e, quando ti davano retta, le consulenze telematiche dati dai loro operatori. Io personalmente riparo computer da più di 10 anni e anche se spesso mi sono scontrato con problemi che mi hanno portato a dover cercare nella rete come risolverli, mai ho usato le loro guide. A mio parare il contenuto delle loro guide è veramente scadente, tante parole per non dire niente o comunque non le informazioni che affettivamente servono; inoltre la forma con cui vengono proposte e scritte non sono alla portata di molti utenti. Praticamente inutili.
E il supporto diretto dei loro tecnici … … beh per chi ha avuto il “piacere” di avere a che fare con loro non serve che dia spiegazioni, per tutti gli altri fortunati spero che non debbano mai farlo!
La seconda parte del loro supporto è legata a tutti quelle applicazioni e/o aggiornamenti che rilasciano ogni tanto sul loro sito o che si possono scaricare in automatico mediante gli Aggiornamenti automatici. Se non vi fidate di me chiedete a chiunque abbia un minimo di esperienza col computer, tutti vi diranno che gli Aggiornamenti automatici dei sistemi operativi Microsoft fanno molto più male che bene. Se vi va bene vi rallentano solo del 50% il computer, se vi va male potete persino causare danni tali che il computer non parte più! Spero apprezziate come me l'ironia di aggiornamenti ufficiale rilasciati da un grande compagnia che causano il non funzionamento casualmente dei loro stessi prodotti più datati.
Non lasciatevi abbindolare da voci che dicono che questi aggiornamenti servono a rendere più sicuro il vostro computer, è vero che “probabilmente” sono creati a tale scopo, ma non sono in grado di proteggere niente. Tutti gli aggiornamenti di sicurezza messi insieme che la Microsoft rilascerà saranno sempre inferiori del peggior antivirus che esista. In conclusione, installatevi un buon antivirus e vivrete felici.
Questo è il motivo principale per cui all'inizio ho detto che ero felice quando ho letto l'annuncio.
In realtà un punto oscuro fino a poco tempo fa era cosa sarebbe successo quando si andava a installare Windows XP. Per chi ha un po di dimestichezza sa che ogni sistema operativo della Microsoft richiede che la licenza sia verificata da un loro server online entro i primi 30 giorni dall'installazione. La mia personale paura era esclusivamente che questi server sarebbero stato dismessi, con conseguente impossibilità di installare nuovi sistemi operativi. Per fortuna è stato chiarito che continueranno a funzionare per cui anche questo unico possibile inconveniente è stato completamente scongiurato.
Da quello che ho scritto penso si possa capire che la paura causata da questi annunci non solo sia infondata, ma addirittura senza senso.
Lo ripeto quindi per la seconda volta, non abbiate paura di usare ancora il vostro Windows XP. Il vostro computer non si autodistruggerà il 9 aprile ma potrete usarlo senza problemi ancora per molti anni. Ma sopratutto, se volete comunque sfruttare l'occasione e passare ad un altro sistema operativo, o direttamente un computer, più recente evitate il Windows vista. Questo è un consiglio personale, il perché ve lo lascio scoprire da soli.
Olmis


Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...