lunedì 14 aprile 2014

Esercizi per aumentare la percezione extrasensoriale

Come sviluppare la PES

Con l'allenamento, il controllo mentale permette di entrare in livelli mentali profondi e rimanere coscienti, riuscendo a visualizzare eventi quasi come fossero reali, che ci offrono i cinque sensi fisici. Dopo il tuo primo successo, inizierai ad avere più fiducia nella tua immaginazione.


Portada del libro El método Silva de control mental
Oggi non si mette i dubbio l'esistenza della Percezione extrasensoriale, PES. Si tratta di informazioni passate, del presente o del futuro, provenienti da un punto vicino o distante, che si percepisce con un sistema sensoriale che va oltre i cinque sensi.
Il Controllo Mentale non si limita a percepire, ma proietta la coscienza nel punto in cui si trova l'informazione desiderata. Per questo motivo di parla di Proiezione Effettiva Sensoriale, per riferirsi a qualcosa di più di quello che, in generale, si intende per PES.

Le tecniche di controllo mentale insegnano a sviluppare la PES in 4 sessioni:

  1. Prima Sessione: Si inizia con un semplice esercizio di immaginazione visiva. In uno stato profondo di meditazione, ti proietti davanti alla tua casa e immagini di essere lì. Annota tutto quello che vedi prima di entrare dalla porta principale, per arrivare nel salotto. Osserva questa stanza di notte, con la luce accesa e di giorno, con i raggi del sole che entrano dalle finestre, studiando tutti i dettagli che puoi ricordare. Poi tocca la parete ed entra in esse. Esamina il loro interno, la luce, gli odori, la temperatura e la solidità dei materiali. Quando sei di nuovo fuori dalla parete e di fronte ad essa, cambia il suo colore in nero, rosso, verde, azzurro, viola e poi ritorna al colore originale. Alza una sedia, che in questa dimensione non ha peso, e mettila sulla parete, mentre cambia di nuovo colore.
    Fai lo stesso con un'anguria, un limone, un'arancia, tre banane, tre carote e una lattuga.
    Qual è il senso di questa sessione?
    Solo lasciare che la mente logica ceda il posta alla mente immaginativa. La mente immaginativa, rafforzata da questa serie di esercizi di visualizzazione, potrà fare di più e allo stesso tempo si svilupperanno dei poteri psichici.
  2. Seconda Sessione: Nella seguente sessione ti proietterai mentalmente in cubi o cilindri di metallo in cui esaminerai la luce, l'odore, il colore, la temperatura e la solidità, tutto ad un ritmo accelerato per evitare che la logica interferisca.
    Poi, esaminerai un albero da frutta nel tuo schermo mentale, attraverso le quattro stagioni e poi ti proietterai nelle foglie e nei frutti.
    Il passo seguente è la proiezione in un animale. Esaminerai un animale da fuori sul tuo schermo mentale, cambiando i colori, poi entrerai mentalmente nel suo cervello. Dopo alcuni minuti di riconoscimento nella testa dell'animale, emergerai per continuare ad esaminarlo da fuori, concentrandoti sul petto. Penetrerai nel petto per esaminare la cassa toracica, la spina dorsale, il cuore, i polmoni, il fegato e uscirai.
  3. Terza Sessione: Ad un livello di meditazione profondo, costruirai nella tua mente un laboratorio che includerà una scrivania e una sedia, un orologio, un calendario che contiene date, passate, presenti e future, e degli archivi.
    Il passo successivo è equipaggiare il laboratorio di “strumenti", per correggere in maniera psichica le anormalità detectate nelle persone, da esaminare il giorno dopo. La maggior parte di questi strumenti sono simboli, strumenti simbolici. Questi strumenti provengono dai livelli mentali profondi e il lavoro che effettui con essi avranno ripercussioni nel mondo obiettivo.
    Allo stesso tempo, evocherai i tuoi due consiglieri, un uovo e una donna. Questi personaggi reali o immaginari, si presenteranno quando avrai bisogno del loro aiuto o consiglio, probabilmente saranno una manifestazione dell'immaginazione archetipica o una personificazione della voce interna.
  4. Quarta Sessione: A partire da qui, dovrai lavorare con un'altra persona. Ogni coppia di lavoro è formata da uno psicorientologo e un operatore psichico.
    Lo psicorientologo scriverà su un biglietto il nome di una persona che conosce, la sua età, la sua ubicazione e una descrizione di qualche sofferenza fisica importante.
    L'operatore psichico, in questo caso tu, entrerà a livello e lo psicorientologo dirà il nome, l'età, il sesso e l'ubicazione della persona il cui nome è scritto sul biglietto. Esaminerai il corpo di questa persona, dentro e fuori, in maniera ordinata come sei stato allenato a fare con l'immaginazione, consultandoti con i tuoi consiglieri quando ne hai bisogno, e in questo modo scoprirai cosa disturba quella persona.
Fonte dell'immagine: Copertina del libro Il metodo Silva del controllo mentale 
http://www.innatia.it/c-controllo-mentale/a-esercizi-per-aumentare-la-percezione-extrasensoriale-9686.html 

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...