domenica 2 febbraio 2014

Spagna: approvata una nuova legge per la sicurezza

Lay Mordaza
Foto di Dave Lewis (flickr.com/photos/davelewis88)
Il Consiglio dei Ministri spagnolo ha approvato il progetto della "Ley de seguridad ciudadana", un insieme di norme che sulla carta hanno lo scopo di aggiornare quanto previsto in materia di sicurezza pubblica a partire dal 1992.
In particolare, sono previste pesantissime sanzioni amministrative per sette tipi di reati definiti 'molto gravi' punibili con multe a partire da 30.001 a 600.000 euro. Ad esempio, insultare la Spagna o le istituzioni, oppure alterare l'ordine pubblico manifestando incappucciati costerà sino a 30 mila euro, mentre protestare davanti al Congresso senza comunicarlo preventivamente costerà sino a 600 mila euro.
Questo provvedimento ha già scatenato la reazione di numerosissimi soggetti e movimenti che vedono seriamente minacciata la libertà di assemblea, di riunione e di espressione. La piattaforma Democracia Real Ya ha già iniziato la propria opposizione alle legge, già soprannominata "Ley Mordaza", garantendo che farà tutto il possibile affinché non entri in vigore.

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...