martedì 7 gennaio 2014

Si può vivere in eterno? SI.

Articoliamo meglio la domanda perché il concetto è importante:

Qui sulla terra, nelle condizioni di esistenza che conosciamo, è fisicamente possibile che un organismo biologico viva indefinitamente?

 Che non muoia mai, che sia cioè IMMORTALE?


La risposta è SI.

E la protagonista di questa incredibile notizia è la specie di medusa chiamata Turritopsis Nutricula, regolarmente descritta nella sua pagina Wikipedia come forma biologica immortale.
Infatti questa specie al termine del suo ciclo di invecchiamento attraverso il processo cosiddetto di transdifferenziazione trasmette alle sue cellule l’informazione che ne cambia modalità di replicazione ed il risultato è che l’organismo non giunge alla morte ma si rigenera.
Bene, ora lungo il nostro cammino evolutivo siamo giunti a scoprire il livello più alto della biologia, che è quello “informativo”.
Quello che per la nostra coscienza collettiva è fondamentale acquisire è che se un processo del genere lo può fare una specie biologica, lo possono fare anche le altra e quindi anche noi.
Ossia essendo in grado di gestire l’informazione con cui l’energia di cui ogni cosa è composta si dispone, possiamo fare in modo che essa si trasmetta senza perdite e il nostro corpo si rinnovi continuamente, cellula per cellula, senza mai giungere al termine dei suoi giorni.

CI SIAMO. LA VITA ETERNA È FINALMENTE A PORTATA DI MANO.

Nel momento in cui questa acquisizione di si diffonde nella COSCIENZA COLLETTIVA, essa viene a far parte del nostro patrimonio comune di conoscenza determinando quindi la cancellazione dell’istruzione di decadimento/malattia/invecchiamento/morte che ci pare inevitabile solo in virtù della consuetudine culturale imposta e autoimposta.
In fondo a ben pensarci non esiste un motivo perché un organismo biologico debba decadere e morire, certo non più che l’opposta eventualità.
Le sacre scritture cominciano ad essere davvero divertenti ora…
Attendiamo quindi che Babaji scenda dall’Himalaya e ci racconti cosa ha fatto in tutto questo tempo.
Jervé
Fonte: http://www.iconicon.it

Nessun commento:

Posta un commento

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...